Come diventare tutor di un Corso di laurea infermieristica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La figura del tutor infermieristico è forse la più importante tra quelle che girano attorno al corso di laurea e alla professione dell'infermiere. Chi frequenta all'università un corso del genere saprà sicuramente di chi e cosa stiamo parlando, per tutti gli altri risulterà un concetto nuovo, ma niente paura, siamo qui per guidarvi. Il tutor accompagna lo studente attraverso il suo percorso di studi, correggendolo e indirizzandolo verso la professione. Un corso di laurea in scienze infermieristiche è infatti un corso tecnico-pratico che insegna una vera e propria professione, il tutor insegna a tramutare in pratica i concetti che si studiano sui libri. Vediamo quindi come diventare tutor di un corso di laurea infermieristica.

26

Occorrente

  • Diploma di Scuola Media Superiore
  • Diploma di Infermiere Professionale (vecchio ordinamento)
  • Laurea in Infermieristica (nuovo ordinamento)
  • Master o titoli affini conseguiti
  • Pubblicazioni annuali di articoli o libri di indirizzo sanitario
  • Buone capacità pratiche e comunicative
36

La segreteria farà compilare un modulo al richiedente che deve essere compilato e riconsegnato via mail o direttamente alla segreteria. Si deve a quel punto attendere il bando di concorso, all'incirca ogni 2 anni. Sono molto importanti le qualifiche ottenute e l'esperienza, magari come supplente, che alcuni infermieri hanno avuto durante la loro carriera. Avere degli attestati pedagogici, magari conseguiti grazie a dei corsi che davano crediti ECM è senza dubbio fonte di scalata nella graduatoria finale.

46

Naturalmente per diventare tutor infermieristico occorre una laurea in scienze infermieristiche e aver prestato servizio in ospedale. L'esperienza in una professione del genere è infatti il requisito cardine, più si ha esperienza più si ha la possibilità di divenire insegnanti di Facoltà. Chi infatti presta servizio attivo da qualche anno e vuole cambiare strada diventando insegnante e non più infermiere, può presentare un curriculum dettagliato in formato europeo alla segreteria dell'università prescelta. Occorre allegare al curriculum vitae anche una lettera di presentazione, una di raccomandazione delle struttura ospedaliera in cui si è lavorato e tutti gli attestati e accreditamenti ECM che si sono conseguiti durante la professione.

Continua la lettura
56

Mentre si attende l'uscita del bando di concorso non è bene cullarsi sugli allori ma mettersi seriamente al lavoro. Tirocini e corsi di aggiornamento possono essere frequentati nel lasso di tempo che passa tra la presentazione della domanda e l'uscita del bando di concorso. È infatti utilissimo trascorrere questo tempo studiando e impegnandosi in modo da poter contare su un curriculum sempre più pieno di credenziali.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiornati continuamente
  • Sviluppa le tue capacità di comunicazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Lavorare come infermiere in Germania

Sono molte le persone che scelgono di trasferirsi in Germania per lavorare. Alcuni lo fanno per crescere a livello professionale e accumulare esperienze lavorative. Altri invece cercano un'occupazione fissa che in Italia non trovano. Chi vuole trasferirsi...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere geriatrico

Lavorare e farlo con la consapevolezza di aver scelto il lavoro per cui si è più portati, vedersi finalmente come ci si era immaginati sin da bambini è una cosa molto appagante e che fa accrescere l'orgoglio e l'autostima in se stessi. Purtroppo, non...
Lavoro e Carriera

Come diventare tutor universitario

Una delle figure che affiancano gli studenti nel loro percorso universitario è quella del Tutor, un prezioso supporto per coloro che provenendo dal mondo della scuola superiore, dove tutto era organizzato sin nei minimi dettagli e all'allievo non restava...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere oncologico

Nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente qual è il procedimento che bisogna eseguire affinché si possa diventare effettivamente un bravo infermiere oncologico; dunque, essa sarà abbastanza...
Lavoro e Carriera

Come diventare insegnante di scuola media

Fare l'insegnante è un mestiere che presuppone molto studio e tantissima pazienza. Non sempre la cosa si rivela semplicissima, ma naturalmente, se questo è l' obiettivo, non bisogna arrendersi alle prime difficoltà e perseverare. In questa guida vedremo,...
Lavoro e Carriera

Come diventare tutor per l'e-learning

L'e-tutor è una figura lavorativa competente e attiva nel sociale. Anche nel nostro Paese, sempre più aziende la richiedono. Chi vuole esercitare tale professione deve sapere cos'è l'e-learning. Quest'ultimo corrisponde all'apprendimento, il coinvolgimento...
Lavoro e Carriera

Come fare un tirocinio universitario post lauream

Uno dei maggiori difetti delle università italiane è quello di non dedicare il sufficiente tempo a percorsi fondamentali come gli stage ed i tirocini. Il giovane laureato, una volta che ha trascorso svariati anni sui libri ed ha acquisito una marea...
Lavoro e Carriera

Come diventare tecnico trasfusionista

Le professioni mediche, specie di questi tempi, sono ancor più considerate poiché appaiono un "approdo" sicuro in grado di garantire buone prospettive lavorative per il futuro. Di queste fa parte anche la figura del tecnico trasfusionista, sempre più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.