Come diventare responsabile paghe e contributi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Determinate strutture aziendali, soprattutto di grandi oppure di medie dimensioni, necessitano molto spesso di figure professionali adibite allo svolgimento di specifiche attività fondamentali, quali ad esempio, il calcolo della retribuzione dei dipendenti e tutti quegli aspetti legati ai contributi da versare. Per accedere a questa peculiare professione, è necessario essere in possesso di alcuni fondamentali requisiti. Nella seguente guida, attraverso pochi e semplici passaggi, vi spiegheremo come riuscire a diventare un responsabile di paghe e contributi, fornendovi inoltre, tutte quante le informazioni necessarie e qualche utile suggerimento su come effettuare questa importante operazione nella maniera più rapida e comprensibile possibile. Vediamo, quindi, come occorre procedere.

26

Occorrente

  • titolo universitario
  • conoscenze di contabilità generale
  • buona esperienza pratica nel settore
36

I requisiti di studio richiesti per svolgere questa professione

Innanzitutto, il primo requisito fondamentale da possedere è costituito dal titolo di studio del candidato. Quest'ultimo. Infatti, deve essere in possesso di un titolo di laurea universitaria, almeno triennale (ossia una laurea di primo livello), acquisito preferibilmente in materia economica oppure in argomenti giuridici (ad esempio in economia oppure in giurisprudenza). Tuttavia è doveroso precisare che non tutte quante le aziende chiedono il possesso del titolo universitario al proprio candidato. Alcune di queste, infatti, procedono direttamente all'assunzione del personale, in grado di provare la propria esperienza nel settore commerciale, o comunque di soggetti che possiedono un diploma di perito commerciale.

46

Le conoscenze richieste per esercitare questa professione

A prescindere dal livello di studio acquisito, per accedere all'impiego ed essere così assunti, è fondamentale possedere delle ferrate conoscenze riguardanti la contabilità generale ed una buona esperienza pratica nel settore. La stragrande maggioranza delle aziende, infatti, provvederà a sottoporre il candidato ad un periodo di prova, in modo tale da riuscire a valutare concretamente le sue effettive potenzialità. In seguito, oltre alle normali mansioni sopra menzionate, il responsabile dovrà essere in grado di calcolare le varie voci inerenti alla posizione dei lavoratori, avendo al contempo l'onere della tenuta dei libri contabili, riguardanti le retribuzioni dei vari dipendenti.

Continua la lettura
56

E' importante eseguire uno studio ed un aggiornamento costante di materie specifiche

In ogni caso, vista l'importanza e la peculiarità dell'attività svolta dai responsabili, è evidente che per svolgere questa professione deve essere effettuato uno studio ed un aggiornamento costante della disciplina del diritto del lavoro, del diritto sindacale, privato e amministrativo. Per concludere è necessario ricordarsi che la suddetta professione potrà essere svolta anche autonomamente come consulente del lavoro, nel caso in cui si dovesse presentare un'esperienza consolidata in questo settore, procedendo alla relativa iscrizione all'albo. Per approfondire ulteriormente le nozioni che vi abbiamo fornito in questa breve ma esauriente guida, vi invitiamo a consultare i siti internet appena allegati.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come calcolare le trattenute nella busta paga

Cosa sono le trattenute? Iniziamo con questa semplice domanda.La busta paga oltre a contenere dati identificativi del datore e del dipendente, la posizione assicurativa INAIL, voci da cui è composta la retribuzione, è composta anche dalle trattenute...
Lavoro e Carriera

Come agire in caso di contributi non versati da parte del datore di lavoro

In questo articolo abbiamo pensato di affrontare un problema che purtroppo, molto spesso, affligge molti lavoratori. Vogliamo parlare di come poter agire nel caso in cui abbiamo dei contributi, che non vengono versati, da parte del nostro datore di lavoro....
Richieste e Moduli

Come scrivere una lettera di promozione

Una presentazione avvincente si rivelerà molto utile per la tua carriera quindi bisogna essere molto attenti durante la readazione della lettera di promozione. Di seguito vengono riportati alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a scrivere perfettamente...
Previdenza e Pensioni

Come fare il calcolo dei contributi INPS

Versare i contributi è un obbligo del datore di lavoro e, vanno versati ad Enti preposti, come per esempio l'INPS. Tali contributi vengono certificati nel Modello CUD, che sostituisce la denuncia individuale delle retribuzioni corrisposte. Le aliquote...
Lavoro e Carriera

Come segnalare all'Inps i contributi previdenziali non versati

Pagare le tasse e versare i contributi sono dei doveri a cui tutti i cittadini devono assolvere. Bisogna quindi verificare periodicamente che si siano versati i contributi corretti, e in caso di mancanza provvedere a versare la quota rimanente al più...
Lavoro e Carriera

Come detrarre i contributi volontari

I contributi volontari possono essere definiti come delle quote versate all'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS), questi versamenti vengono effettuati senza alcun obbligo. Lo scopo di versare questi contributi all' INPS deriva dal fatto...
Lavoro e Carriera

Come calcolare contributi, tredicesima e ferie

Un lavoratore dipendente che ha una regolare retribuzione si può calcolare, in modo autonomo, le proprie ferie, i propri contributi e la tredicesima. Questa è un'operazione che può essere eseguita indipendentemente dal calcolo che viene effettuato...
Previdenza e Pensioni

Come Ottenere La Totalizzazione Dei Contributi Di Diverse Gestioni Pensionistiche

Soprattutto al giorno d'oggi capita di lavorare per aziende differenti, come dipendente e come libero professionista e questo comporta che si versino contributi in diverse casse, gestioni o fondi previdenziali. Per chi non lo sapesse è possibile richiedere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.