Come diventare radioamatore

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Diventare radioamatore è una prospettiva che attrae ancora oggi diversi utenti, nonostante l'avvento dei social network e di tutte le tecnologie recenti che hanno reso la radio uno strumento quasi obsoleto. Il motivo è semplice perché il radioamatore è uno sperimentatore, senza scopi di lucro, della radio e delle radiocomunicazioni in generale. Tuttavia intraprendere la carriera di radioamatore è più complicato di quanto si possa immaginare. Per esercitare la professione è infatti necessaria un'abilitazione ministeriale ottenibile solo dopo una serie di procedure ben precise. Analizziamo il tutto più nel dettaglio, attraverso questa guida, una guida su come diventare radioamatore.

24

Per prima cosa è necessario mandare la domanda di ammissione all'esame. Questa domanda non è altro che un documento indirizzato al Ministero dello Sviluppo Economico, scaricabile comodamente da internet. Compilate la presente domanda, munitela di marca da bollo da €14, 62 e speditela all'organo di competenza entro il 30 Settembre ma solo dopo aver versato tramite bollettino postale la somma € 25,00 sul conto corrente indicato all'interno della domanda. L'esame tuttavia prevede la presenza di alcuni requisiti. Esso è infatti rivolto esclusivamente a coloro che possiedono i titoli contenuti all'interno della domanda di ammissione all'esame. Per cui verificate di possedere i titoli necessari e scaricate gli argomenti d'esame per prepararvi al meglio o il vostro sogno di diventare radioamatore si spegnerà sul nascere.

34

Completato l'esame entro 60 giorni riceverete una raccomandata contenente l'esito del vostro esame. Se riceverete un esito positivo potrete proseguire l'iter che avete intrapreso per diventare radioamatore; se, invece, otterrete esito negativo dovrete attendere l'esame successivo che, purtroppo, si svolgerà circa un anno dopo l'esame svolto, in quanto esso è un esame a cadenza annuale. Superato l'esame dovrete presentare una seconda domanda, nella quale stavolta richiederete l'utilizzo del nominativo da utilizzare nell'esercizio dell'attività radioamatoriale. Esso non è altro che un codice, composto da suffisso e prefisso, che identifica la nazione dalla quale state trasmettendo e la specifica stazione da cui state trasmettendo.

Continua la lettura
44

Ricevuto il nominativo avrete 30 giorni per richiedere la Dichiarazione di inizio attività. Ottenuto questo documento potrete iniziare ad esercitare la professione di radioamatore, a patto che non abbiate ricevuto, nelle 4 settimane successive alla ricezione della Dichiarazione di inizio attività, un provvedimento negativo. A questo punto sarete in possesso della patente di operatore, che però non vi permetterà di possedere una stazione radio di vostra proprietà. Per fare ciò vi occorrerà ottenere il rilascio del nominativo, ottenibile solo tramite previa domanda di rilascio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come prepararsi per l'esame di ammissione al Tfa

Le normative riguardanti l'istruzione sono in costante evoluzione e tra le recenti modifiche apportate vi è il TFA. Si tratta di un tirocinio formativo attivo che ha preso il posto della SSIS, ossia la scuola superiore per l'insegnamento secondario,...
Richieste e Moduli

Come risalire al proprietario di un immobile

I motivi per i quali risalire al proprietario di un immobile possono essere molteplici: perché si è interessati al suo acquisto, perché si vuole discutere con lui di eventuali problemi o tanti altri. Quali che siano i motivi, risalire al proprietario...
Aziende e Imprese

Come Richiedere l'ammissione al passivo fallimentare

Il fallimento di un'azienda scatta nel momento in cui si verifica la morosità dell'imprenditore, il quale è responsabile di un inadempimento delle sue obbligazioni. Secondo la legge fallimentare, vi sono altri indicatori di insolvibilità. Tra questi...
Richieste e Moduli

Come ottenere l'autorizzazione a vendere i beni di eredità accettati con beneficio di inventario

Nel caso in cui un erede abbia accettato con beneficio d'inventario un'eredità e voglia procedere alla vendita o ad atti d'amministrazione straordinaria dei beni, ha l'obbligo, entro e non oltre cinque giorni dall'accettazione della successione, di chiederne...
Finanza Personale

Come richiedere la carta expert di agos

La Carta Expert di Agos è una carta di credito destinata ai clienti del gruppo commerciale specializzato nella vendita di prodotti elettronici e casalinghi e ormai diffuso in tutto il mondo.Può essere utilizzata per fare acquisti presso tutti i punti...
Richieste e Moduli

Come fare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio è un modulo con cui si avrà l'opportunità di affermare molteplici situazioni (relative al dichiarante o ad ulteriori persone), per le quali non si ha la possibilità di far ricorso all'autocertificazione...
Finanza Personale

Come richiedere la carta viva azzurri di compass

Sono molti gli appassionati di calcio che ogni giorno spendono soldi per vedere le partite della propria squadra del cuore. Ma nulla unisce i cuori dei tifosi come vedere la propria nazionale battersi con altre squadre per vincere il titolo Europeo o...
Finanza Personale

Come richiedere la carta aura trony di findomestic banca

La Carta Aura Trony è una carta di credito che è distribuita dalla Findomestic Banca. Essa è dedicata prevalentemente ai clienti dei negozi del marchio Trony (che vende prodotti di informatica, telefonia e navigazione, TV home cinema e DVD, audio -...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.