Come diventare portinaio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Negli ultimi anni sta andando in via di diminuzione un lavoro che ha attraversato molta storia recente, alimentando anche un certo folklore. È un mestiere probabilmente in via d'estinzione, infatti ad avere ancora una portineria si possono trovare solamente gli immobili di un certo tono nei centri storici e che hanno un costo maggiore rispetto agli altri, solitamente residenze esclusive o di lusso. Se si volesse diventare portinaio in questa guida si potranno trovare utili informazioni su come poterlo fare.

24

Per svolgere questo lavoro non è necessario assolutamente un titolo di studio specifico, comunque tenendo presente che ci si dovrebbe anche occupare di piccoli lavori elettrici, sarebbe opportuno che si consegua almeno un diploma, oppure si potrebbe seguire un breve corso. Inoltre sarebbero utili delle minime conoscenze di contabilità per gestire al meglio il lavoro.

34

Ovviamente lavorare come portinaio presso immobili residenziali non è l'unica opportunità, visto che è possibile anche per esempio lavorare come portinaio presso aziende di grandi dimensioni. In questo caso si dovrà dare sicuramente la propria disponibilità al lavoro su 3 turni e a ciclo continuo. Lo stipendio del portinaio si aggira attorno ai 1100 euro, e prevede le festività usuali più le ferie ed è in genere garantito dal contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da proprietari di fabbricati. Fra i compiti del portinaio in alcune circostanze ricade anche lo smistamento della posta ai vari condomini, il controllo degli spazi verdi di pertinenza dell'immobile, la protezione dei locali con l'apertura e la chiusura delle porte d'accesso ad orari prefissati o la sorveglianza degli accessi ai locali di pertinenza dell'immobile.

Continua la lettura
44

Come portinaio si dovrà essere l'anima del palazzo, quindi ci si dovrà sicuramente sapere relazionare discretamente, avere un buon rapporto con tutti i condomini, sapere a chi rivolgersi al momento giusto ed essere sempre disponibile, attento al proprio lavoro, attento a chi accede al palazzo ed essere sempre informato di quanto avvenga in modo da non essere mai impreparati. Requisiti indispensabili saranno, ovviamente, la cortesia, la precisione, perché ci si dovrà occupare di tenere pulito lo stabile, e riferire con l'amministratore per le questioni contabili o per tutti quei piccoli lavori che possono essere svolti senza l'intervento di un operatore esterno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come redigere il registro di anagrafe condominiale

Affinché le autorità pubbliche siano in grado di conoscere perfettamente lo stato immobiliare dell'Italia, la "Legge n°220/2012" riguardante la riforma dei condomini ha previsto, per gli amministratori di condominio, il dovere di raccogliere:- le informazioni...
Case e Mutui

Casa: 5 fattori che incidono sul prezzo

Se abbiamo intenzione di comprare o vendere casa dovremo prendere in considerazione, per poter fare un'equa valutazione del valore dell'immobile, alcuni fattori determinanti che possono incidere sul prezzo finale della casa stessa. A causa della crisi...
Case e Mutui

Come scegliere un bravo amministratore condominiale

L'amministratore di condominio è senza ombra di dubbio una figura abbastanza importante per cui bisogna sceglierlo con molta cautela. I compiti ed i doveri principali sono: attuare le disposizioni dell'assemblea dei condomini, far rispettare il regolamento,...
Case e Mutui

Come controllare che un rogito abbia la regolarità catastale

Per quanto riguarda la regolarità catastale a partire dal 1° luglio 2010 è entrata in vigore una norma ben precisa, che richiede la verifica della regolarità catastale dei fabbricati prima del rogito. Il notaio dunque dovrà verificare che l’immobile...
Case e Mutui

Come controllare il documento della titolarità dell'immobile

Il mercato immobiliare è un mercato molto vasto e anche abbastanza impegnativo, soprattutto per chi svolge questo genere di lavoro; purtroppo negli ultimi periodi ha subito un forte declino, in quanto per la crisi lavorativa che ha investito l'Italia...
Case e Mutui

Come valutare un box auto nel giusto modo

Il box auto è una soluzione molto comoda specie in città poiché risolve il problema del parcheggio sotto casa, i costi del garage e - ammettiamolo - è una buona soluzione per l'alano di ceramica della suocera. I box auto si vendono o affittano, inoltre...
Previdenza e Pensioni

Come stipulare l'assicurazione per un condominio

Con il termine condominio si indica una serie di abitazioni distribuite su più piani e suddivise in vari appartamenti che possono essere di proprietà o in affitto. In queste strutture è importante stipulare un'adeguata assicurazione che tuteli i condomini...
Richieste e Moduli

Come mettere in mora un condominio

Nella guida che prenderemo ora in esame andremo ad occuparci di un condominio. Lo faremo, nello specifico, cercando di comprendere le modalità che possano permetterci comprendere come riuscire a mettere in mora un condominio. Argomenteremo su questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.