Come diventare pet-sitter

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

In ogni Paese, ormai, sono milioni le persone che decidono di accudire animali domestici (solo in Italia si stimano circa 60 milioni di pets presenti nelle nostre case). All'aumentare della presenza di amici a quattro zampe, aumenta anche la necessità di avere qualcuno che se ne occupi in nostra assenza. Ecco quindi che il lavoro di pet-sitter si pone come interessante occasione per unire un'attività piacevole (ma impegnativa!) con la possibilità di guadagnare qualcosa. Se l'argomento è di nostro interesse, vediamo insieme come poter diventare pet-sitter, con impegno e serietà.

24

Il pet-sitter è una persona che si occupa degli animali dei propri clienti, accudendoli per il tutto il periodo di assenza del proprietario. Questo può significare portare il cane a fare una passeggiata, dare da mangiare al micio, pulire la gabbietta dei canarini o portare il pet dal veterinario. A seconda delle esigenze di chi ci farà la richiesta, infatti, svolgeremo le attività concordando tempi e tariffe (meglio essere chiari fin dall'inizio sia sulle mansioni da effettuare che sulla tariffa, oraria o a forfait, da stabilire). Prendiamo questo lavoro seriamente, occuparsi degli animali è un'attività impegnativa e richiede una certa passione.

34

Come farci conscere? Le modalità principali sono il passaparola e la pubblicazione di annunci su siti internet o giornali di inserzioni, nell'apposita categoria "cerco lavoro". Specifichiamo la nostra disponibilità e le eventuali esperienze pregresse. Se abitiamo in una casa con giardino e possiamo usufruirne per il nostro lavoro di pet-sitter, o siamo disponibili a tenere i pets anche per più giorni, scriviamolo chiaramente. Avremo maggiori possibilità di essere contattati. Aver svolto corsi di pet therapy o altri inerenti il lavoro di pet-sitter ci aiuterà ad apparire più professionali. Se la nostra intenzione è di iniziare un'attività a lungo termine, informiamoci su tali corsi e prevediamo di seguirne più di uno, in modo da accrescere la nostra visibilità e le competenze che potremo dichiarare.

Continua la lettura
44

Possiamo anche pensare all'eventualità di procurarci del materiale per gestire alla perfezione il nostro lavoro di pet-sitter: trasportini per cani o gatti, ciotole per cibo ed acqua, cuccette o contenitori da adibile come tali (se dichiareremo la disponibilità a tenere da noi il pet). Saremo sempre provvisti, inoltre, delle attrezzature adeguate per raccogliere le deiezioni. Le tariffe sono variabili, a seconda della zona dove viviamo, delle attività che svolgeremo (se dovremo utilizzare la macchina per il trasporto del pet considereremo anche un rimborso per il carburante), indicativamente dai 5 ai 10 euro l'ora. In caso di attività ripetuta sarà bene accordarci per una cifra a forfait. Per ulteriori informazioni possiamo collegarci a questo sito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come Assumere Badanti E Baby Sitter Per Un Breve Periodo

La scelta di assumere una baby sitter passa necessariamente attraverso il fatto di aver trovare la persona giusta ed essere completamente convinto della propria scelta. Si tratta, infatti, di qualcuno a cui affideremo i nostri figli, che siano più o...
Lavoro e Carriera

Come fare il dog-sitter

In tempi di crisi l'attività di "dog-sitting", ossia il prendersi cura di cani altrui in assenza dei padroni, può costituire una valida risorsa purché sia svolta con adeguatezza. Nutrire e portare a spasso i quattrozampe in luogo dei proprietari richiede,...
Richieste e Moduli

Voucher baby sitter Inps: come richiederli

I voucher baby sitter sono dei modelli di pagamento alternativo riconosciuto dalle legge numero 92/2012 per dare modo, da una parte alle madri che hanno terminato il congedo di maternità ad ottenere assistenza per i propri figli, dall'altra che le operatrici...
Richieste e Moduli

Voucher baby sitter: come attivare la procedura telematica

Come vedremo nel corso di questa guida, le recenti riforme legislative hanno introdotto delle novità positive per quanto riguarda i c. D voucher baby sitter, dei voucher del valore di 10 euro cadauno, che consentono di avere delle grandi agevolazioni...
Lavoro e Carriera

Consigli per un colloquio da Baby Sitter

Chi sceglie di fare la baby sitter deve tenere presente che le mamme hanno dei pregiudizi e danno grande importanza all'immagine per la scelta della persona a cui affidare i propri figli. Per tale motivo, al cospetto di una madre occorre seguire delle...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un annuncio per trovare lavoro da baby sitter

Fare la babysitter è un impiego che sembra facile e divertente ed, in effetti, lo è anche, ma non bisogna sottovalutare il rovescio della medaglia, bisogna stare molto attente perché è un compito impegnativo: una mamma mette nelle nostre mani il suo...
Lavoro e Carriera

10 lavori che permettono di continuare a studiare

La vita dello studente può essere molto dura e faticosa. Tra un esame e l'altro è necessaria tanta preparazione e concentrazione. Oltre ad essere una vita impegnativa, quella dello studente è anche una vita onerosa. Tasse e materiale didattico hanno...
Finanza Personale

5 modi per guadagnare soldi extra

Con la crisi che incorre e le vacanze all'orizzonte, guadagnare un po' di denaro in più fa sempre piacere. Spesso, però, avendo anche un lavoro a tempo pieno, risulta difficile trovare un modo per conciliare gli impegni e soddisfare in tutto e per tutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.