Come diventare perito assicurativo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il perito assicurativo è una professione regolata dalla Legge 17 febbraio 1992, n. 166. In essa sono sancite le norme che descrivono il funzionamento del ruolo nazionale dei periti assicurativi per l'accertamento e la stima dei danni ai veicoli a motore ed ai natanti soggetti alla disciplina della legge 24 dicembre 1969, n. 990, derivanti dalla circolazione, dal furto e dall’incendio degli stessi.
Vediamo dunque, con questa guida, come diventare perito assicurativo.

27

Occorrente

  • Essere cittadino italiano o cittadino di uno degli Stati membri della CEE o straniero residente nel territorio della Repubblica italiana
  • Avere il godimento dei diritti civili
  • Non aver riportato condanna per un delitto contro la pubblica amministrazione
  • Diploma di scuola media secondaria superiore di indirizzo tecnico o laurea
  • Aver superato una prova di idoneità
37

La figura professionale del perito assicurativo è molto importante e di grande responsabilità, per questo motivo è necessario essere preparati, competenti, professionali ed imparziali. Per poter diventare perito assicurativo, bisogna iscriversi all'Albo dei Periti Assicurativi, controllato dalla ISVAP: l'istituto dove si acquisisce l'abilitazione.

47

Per iscriversi al ruolo di Perito Assicurativo, bisogna soddisfare alcuni requisiti. È difatti richiesta la cittadinanza italiana, o presso uno degli Stati membri della CEE, o comunque straniero residente in Italia, in pieno possesso dei diritti civili. Bisogna inoltre tener conto che l'iscrizione all'Albo è possibile solo se non è stato commesso alcun delitto contro la Pubblica Amministrazione, l'amministrazione della giustizia e tutti gli altri enti pubblici statali. Ovvero bisogna essere puliti dal punto di vista delle condanne che comportano l'interdizione dai pubblici uffici per una durata superiore a tre anni. Si richiede inoltre il possesso di almeno un diploma di scuola media secondaria superiore di indirizzo tecnico, oppure una laurea e di aver superato, con idoneità, la prova per l'esercizio della professione di perito assicurativo.

Continua la lettura
57

La prova per diventare perito assicurativo consiste in un esame scritto ed orale vertente su materie tecniche specialistiche riguardanti l’esercizio dell’attività, ad eccezione di coloro che sono in possesso di diploma di perito industriale in area meccanica o di laurea in ingegneria e risultano iscritti nei relativi albi professionali da almeno tre anni ed abbiano esercitato per tre anni l’attività nel settore specifico che deve risultare da idonea documentazione. In questi caso il trattamento e la procedura risulta differente.

67

La figura del perito assicurativo racchiude molte responsabilità ed è per questo che si può andare incontro alla cancellazione dal ruolo in caso di perdita dei requisiti tecnici, per incompatibilità legale o per semplice fallimento nel proprio lavoro.
In caso di cancellazione, la stessa è disposta dal Ministro dell’industria, del commercio e dell’artigianato, con provvedimento motivato, sentita la commissione nazionale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come Diventare Perito Filatelico

Il Perito Filatelico è un professionista che mette a disposizione sia del privato, sia del commerciante, i propri servigi, la propria conoscenza e le proprie strumentazioni in cambio di un compenso. La sua mansione è quella di identificare e certificare...
Finanza Personale

Come presentare reclamo all'isvap contro un'assicurazione

L'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo (ISVAP) possiede una sua autonomia di gestione, di contabilità e finanziaria.Le proprie funzioni essenziali sono quelle di:- vigilare sulla stabilità e sull'esatto funzionamento...
Lavoro e Carriera

Come diventare Impiegato agente assicurativo

Sotto vari nomi viene racchiusa una stessa figura professionale: impiegati assicurativi, agente assicurativo o assicuratori. Si tratta di figure professionali che si occupano della vendita di prodotti legati al ramo assicurativo. Agiscono generalmente...
Lavoro e Carriera

Come diventare liquidatore assicurativo

Il liquidatore assicurativo è una particolarissima figura professionale che interviente nel momento in cui a seguito di un incidente, viene richiesto il risarcimento dei danni da parte del soggetto assicurato.In questi casi il liquidatore assicurativo...
Lavoro e Carriera

Come diventare un perito calligrafo

La figura del perito calligrafo, ha da sempre ricoperto una sua rilevanza in ambito giuridico. La sua importanza infatti è riconosciuta in diversi ambiti e fasi del nostro ordinamento, sia in ambito civile che penale.Il suo compito è quello di analizzare...
Lavoro e Carriera

Come diventare tecnico degli impianti eolici

La continua crescita d'attenzione e interesse verso le fonti di energie rinnovabili, ha comportato un rapido sviluppo del comparto eolico, con annessi e connessi tutta una serie di nuovi sbocchi occupazionali legati alla crescita di nuove e importanti...
Lavoro e Carriera

Come iscriversi all’albo dei periti elettrotecnici

Se ti sei appena diplomato come Perito Elettrotecnico, forse la tua intenzione ora è quella di esercitare la libera professione. Perché tu possa farlo, però, certo saprai che occorre obbligatoriamente l'iscrizione all'Albo dei Periti Elettrotecnici....
Richieste e Moduli

La perizia grafica: principali informazioni

La perizia grafica è da sempre lo strumento che consente di conoscere al 100% se una firma, un manoscritto o qualsiasi altro documento stilato manualmente, è vero o falso. Moltissime sono infatti, le persone che ogni anno chiedono ad un Giudice di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.