Come diventare mediatore creditizio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il mediatore creditizio è un professionista che ha il compito di dirigere la propria clientela verso un finanziamento adeguato alle proprie esigenze (ad esempio un mutuo). Questa figura si relaziona continuamente con istituti creditizi per cercare di individuare il prestito più conforme all'interesse del suo cliente (non può procedere alla conclusione di contratti oppure effettuare forme di riscossione e di pagamento di denaro per conto degli istituti bancari). Leggendo questo tutorial si possono avere delle informazioni su come diventare mediatore creditizio, con tutte le caratteristiche annesse.

26

Titolo di studio

Per diventare mediatore creditizio non ci sono particolari necessità di essere in possesso di un titolo di studio universitario, tuttavia è sufficiente aver conseguito il diploma di scuola media superiore. Bisogna poi conoscere perfettamente le norme fondamentali previste dallo statuto italiano. Tutto ciò deve poi essere accompagnato da una buona dose di perspicacia che sappia coinvolgere un eventuale cliente, affinché quest'ultimo possa fidarsi.

36

Laurea o corsi professionali

Anche se non esiste alcun obbligo di legge, possedere una laurea è sempre consigliato. Le facoltà bene in vista sono quella di economia azienda oppure di giurisprudenza. Ciò permette di avere una buona preparazione di base che può aiutare durante lo sviluppo del percorso professionale. Per completare il profilo di mediatore creditizio si può partecipare anche a specifici corsi ed implementare così la propria preparazione in tale campo.

Continua la lettura
46

Competenze informatiche

Essere in grado di utilizzare il computer ed i principali strumenti di comunicazione sociale online permette al mediatore l'acquisizione di una maggiore visibilità agli occhi delle aziende. Queste ultime, infatti, sono propense ad assumere personale qualificato che è in possesso di ampie competenze. Essere un professionista preparato porta sicuramente un ottimo successo in questo campo lavorativo.

56

Impegno ed esperienza

L'esperienza e l'impegno permettono al mediatore di poter assumere incarichi di una certa importanza e di avere la possibilità di avanzamento di carriera. Si può diventare tranquillamente ad esempio un esperto in consulenza creditizia. Per poter esercitare la professione in maniera effettiva bisogna prima fare l'iscrizione obbligatoria all'albo dei mediatori creditizi. In questo modo il mediatore può svolgere il suo compito in maniera abituale e del tutto indipendente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importante che il mediatore, possieda principi morali di correttezza legale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Le principali responsabilità del mediatore

Con il termine mediatore viene solitamente indicata quella particolare figura che ha il compito di mettere in relazione due o più parti, al fine di giungere alla conclusione di un affare o di un contratto. Il mediatore non ha legami di alcun tipo con...
Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore sociale

Il mediatore sociale è una figura professionale indispensabile in Europa ed in America. Libero professionista o collaboratore in studi legali, tribunali o psicologi concilia eventuali contenziosi tra due o più parti. Con imparzialità, offre le proprie...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro come mediatore linguistico e culturale

Il mediatore linguistico e culturale è indispensabile nel nostro Paese. I frequenti sbarchi di stranieri, richiedono personale qualificato. Questa figura accoglie i numerosi extracomunitari. Il mediatore, in genere, ascolta le loro problematiche e fornisce...
Lavoro e Carriera

Come diventare un esperto mediatore familiare

La mediazione familiare è un intervento professionale rivolto alle coppie che manifestano l’intenzione di affrontare una separazione o un divorzio, il cui fine è tutelare i figli, in particolar modo se si tratta di minori, e assicurare la continuità...
Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore commerciale

La mediazione è un sistema comunemente usato in molti paesi del mondo per attuare una risoluzione alternativa delle controversie, sia a livello civile che diplomatico. Il mediatore commerciale è una figura professionale che esercita la sua attività...
Lavoro e Carriera

Come diventare mediatore culturale

Questa figura professionale è piuttosto recente ed è stata istituita per facilitare l'integrazione degli stranieri nel nostro paese e il loro accesso ai servizi pubblici, come le istituzioni scolastiche, sanitarie, giudiziarie e amministrative.Il suo...
Aziende e Imprese

Come ottenere l'affidabilità creditizia

L'affidabilità creditizia è una valutazione, generalmente sotto forma di tabella, che la banca assegna a un determinato soggetto, sia esso individuo privato o azienda, nelle occasioni in cui questi richieda un prestito. Il rating dell'affidabilità...
Case e Mutui

Come tutelarsi nella mediazione immobiliare

Quando si decide di acquistare un immobile, di qualsiasi tipo esso sia, ci si può interessare in prima persona. Oppure ci si può affidare ai professionisti del settore che agiranno come mediatori. Questo per tutelarci in queste operazioni che spesse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.