Come diventare maestra d'asilo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lavorare con i bambini è sempre molto bello e stimolante, si possono fare davvero tante cose con loro e soprattutto imparare molto da loro. Molte ragazze hanno nel cassetto il sogno di diventare maestra d'asilo, per realizzarlo, è bene però considerare alcuni aspetti fondamentali. È necessario sapere che esiste una differenza sostanziale tra maestra di una scuola privata e una di scuola pubblica. Nel primo caso, sarà sufficiente la posizione di educatrice, unicamente ad un periodo di tirocinio certificato. In questa guida spiegheremo come diventare maestra d'asilo, dando utili consigli in merito. Mettiamoci all'opera.

25

Per lavorare sarà fondamentale rivolgersi a corsi specifici che consentono di ottenere la qualifica di assistente infantile. Con questa sarà possibile insegnare sia nelle scuole dell'infanzia ma anche negli asili nido privati. Nel secondo tipo saranno richiesti ulteriori requisiti.
I corsi hanno una durata di 6 mesi, apprendendo le nozioni necessarie per intraprendere così la carriera. Riporto l'elenco delle qualifiche professionali per aprirne uno: maturità liceo socio-psico-pedagogico; tecnico dei servizi sociali; operatore dei servizi sociali; assistente di comunità; universitario pedagogico; master per la formazione della prima infanzia;.

35

Tra le materie trattate si hanno: abilità informatiche, lingua inglese, psicologia, pedagogia, alimentazione e igiene. Oltre alle lezioni teoriche, sono obbligatorie anche alcune ore pratiche.
Infine, in seguito ad una verifica sarà rilasciato un attestato finale e il tirocinio, da esercitare presso reparti pediatrici di ospedali, oppure comunità convenzionate.

Continua la lettura
45

Se si detiene già un diploma della magistrale, socio-psicopedagogico conseguito entro il 2003, sarà possibile iniziare ad esercitare senza ulteriori titoli.
Mentre se si possiede un diploma, sia di scuola magistrale che di altri istituti, ma se questo è stato acquisito dopo il 2003, allora sarà doveroso conseguire una laurea presso le facoltà di Scienze della Formazione o Scienze dell'Educazione, almeno triennale a numero chiuso, non importa che curricula presentiate. Concluso il percorso di studi, si dovrà sostenere l'esame finale che vi abilita all'esercizio della professione.

55

Tuttavia è da evidenziare che, anche se gli istituti non statali, non prevedono generalmente la necessità di una laurea, in alcuni casi questa viene richiesta.
Quella in Scienze della Formazione consente perfino di entrare nelle graduatorie per le elementari, senza che vi sia la necessità di altri requisiti. Come previsto dal decreto 249/2010. Art.3 per insegnare in quella materna è richiesta, la quinquennale.
Per diventare maestra d'asilo è necessaria una buona preparazione e un percorso di studi specializzato, che riesca a portarvi ad occupare la posizione desiderata nel più breve tempo possibile. Seguendo le istruzioni di questa guida avrete certamente un'aiuto in più su come procedere, se ancora non ne avete idea. Non mi resta quindi che augurare buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come lavorare in un asilo nido

Se avete una spiccata predisposizione per i bambini, passereste con loro tutto il vostro tempo e amate starvene sedute per terra a fare con loro giochi e attività manuali, allora la vostra strada potrebbe essere quella di aprire o lavorare in un asilo...
Lavoro e Carriera

Come diventare amministratore di un asilo nido

L'asilo nido è una struttura educativa destinata ai bambini di età compresa tra i 3 mesi ed i 3 anni e che precede l'ingresso alla scuola materna. L'asilo nido è una istituzione di carattere assistenziale ed educativo, derivante da esigenze della società...
Lavoro e Carriera

Come Diventare Educatrice Di Un Asilo Nido

Un tempo chiunque avesse una certa predisposizione per stare con i bambini poteva diventare educatrice di un asilo nido. Con il passare degli anni il percorso si è complicato e tra graduatorie, privatizzazioni, lauree brevi, corsi privati e bandi è...
Aziende e Imprese

Requisiti essenziali per aprire un asilo nido

Aprire un asilo nido può rappresentare, ai giorni d'oggi, un'ottima opportunità imprenditoriale. Il settore dedicato ai servizi per i bambini è infatti in forte crescita. Molti genitori hanno necessità di poter lasciare i propri figli a persone fidate,...
Lavoro e Carriera

Come diventare maestra di scuola elementare

Non c'è nulla di più bello che poter lavorare con i bambini e stare a stretto contatto con loro, educarli e contribuire a farli crescere sani, educati e rispettosi del prossimo. Diventare insegnati si può. Soprattutto se ci piace stare a contatto con...
Lavoro e Carriera

Come Aprire Un Asilo Nido In Proprio

Gli asili nido sono delle strutture deputate ad accogliere i bambini compresi tra i 3 e i 36 mesi di età. Essi possono essere sia comunali che privati: ad ogni modo devono rispondere a delle caratteristiche ben precise. Infatti, come accade per qualsiasi...
Lavoro e Carriera

Come occuparsi dei bambini per lavoro

Lavorare con i bambini è un'attività molto stimolante che aiuta a restare giovani e che riserva diverse opportunità di occupazione. Per lavorare al meglio però è indispensabile avere parecchia inventiva ed essere davvero portati all'interazione con...
Lavoro e Carriera

Come realizzare un asilo nido aziendale

Quando si diventa genitori, la vita lavorativa deve, necessariamente, adattarsi alle nuove esigenze familiari. Non è semplice reperire servizi di supporto adeguati, le cui caratteristiche soddisfino le nostre esigenze in termini di orari, costi e locazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.