Come diventare insegnanti di yoga

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Oggigiorno o yoga, una disciplina orientale, si sta diffondendo sempre di più nel mondo occidentale. Lo yoga insegna delle tecniche di rilassamento e meditazione, le quali servono a ritrovare un equilibrio psico fisico, anche e soprattutto attraverso la postura del proprio corpo. Molti si avvicinano allo yoga per combattere lo stress quotidiano e per ritrovare la pace interiore e il benessere fisico. La professione di insegnante di yoga è sicuramente molto richiesta: se si sta pensando di intraprendere questo percorso formativo in questa guida spiegheremo come diventare insegnanti di yoga.

25

Per potersi vantare del titolo di insegnanti di yoga ed iscriversi all'albo professionale, è necessario seguire dei corsi accreditati. È possibile trovare anche dei percorsi formativi di vario genere, meno impegnativi e sicuramente meno costosi, ma molto spesso non rilasciano nessuna certificazione europea e, quindi, non permettono l'iscrizione all'albo. In Italia sono tre le scuole riconosciute dalla Federazione italiana Yoga e che seguono gli standard fissati nel 1972 a livello europeo. Queste tre scuole sono: l'EFOA University di Roma e Milano, l'Accademia Yoga Maharishi Satyananda di Brescia.

35

Per quanto riguarda i corsi dell'EFOA (European Federation of Oriental Arts) University di Roma e Milano, il percorso ha la durata complessiva di cinque anni, con frequenza obbligatoria di almeno 200 ore di lezione all'anno. Le materie che vengono insegnate sono anatomia, fisiologia e, naturalmente, i principi dello yoga. Il costo si aggira sugli € 1500,00 all'anno. La scuola di Brescia ha anch'essa una durata quinquennale, ed ha un costo di € 3000,00 per i primi tre anni. Si consegue il diploma solo quando si conoscono tutte le posizioni dello yoga.

Continua la lettura
45

Per poter accedere alla frequentazione di questi corsi, in genere la documentazione che viene richiesta, oltre alla domanda di iscrizione che si può ritirare in segreteria o scaricare da internet, sono i propri dati anagrafici e quindi la copia di un documento di identità, il titolo di studio conseguito, ed eventuali attestati di un percorso personale compiuto nell'ambito della disciplina dello yoga. Inoltre, è necessario un certificato medico che attesti l'idoneità fisica. Il curriculum di ogni candidato viene valutato e infine si può avere accesso alla scuola di formazione. Una volta conseguito il diploma si è automaticamente abilitati all'insegnamento. Dopo aver ottenuto l'ambito diploma si può decidere se aprire una palestra autonoma o cercare impiego presso strutture già esistenti.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aprire una scuola di Yoga

Lo yoga è una disciplina molto praticata in Italia e nel mondo occidentale al giorno d'oggi nonostante le sue origini siano puramente orientali. Lo scopo di questa pratica è quello di consolidare il rapporto tra umano e divino e consentire a chi la...
Lavoro e Carriera

Pranzo in ufficio: 5 consigli per restare in forma

Come ogni anno si avvicina la primavera e con essa il pensiero fisso che assale la mente di ogni donna, ossia quello di essere in forma. Molto spesso però non è possibile fare sport e seguire una dieta, e allora come bisogna fare? Tutto ciò è possibile,...
Lavoro e Carriera

Come diventare operatore ayurvedico

Quando si parla di massaggio Ayurvedico si intende una tecnica di origine indiana che al giorno d'oggi si è diffusa in numerose zone del mondo. Questo massaggio viene eseguito con lo scopo di creare un equilibrio perfetto fra il corpo e la mente. Diventare...
Aziende e Imprese

5 modi per non farsi stressare dal lavoro

Spesso la vita lavorativa è costellata di ansie e preoccupazioni, che possono causare nell'individuo un forte stress ed una mancanza di stimoli e di concentrazione. In un periodo in cui, il lavoro si svolge a ritmi serrati, con contratti non molto soddisfacenti...
Aziende e Imprese

Cosa sono i centri di aggregazione giovanile

Cominciamo col dire quale ruolo importante riveste la nascita di questi centri di aggregazione giovanile. Innanzitutto, sono dei centri sociali e ricreativi, destinati principalmente ai ragazzi dagli 11 ai 18 anni di età. Queste strutture sostengono...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi per un colloquio di gruppo

I colloqui di lavoro sono ormai organizzati da tantissime aziende. Questo perché, al contrario del colloquio singolo, l'azienda può valutare direttamente la capacità di interloquire e di lavorare in gruppo. Questo tipo di colloquio comporta notevoli...
Lavoro e Carriera

Come riconquistare la calma nei momenti di stress

L'era moderna ha facilitato molte azioni quotidiane, ma ha generato anche un costante stato di apprensione; per molti la causa è, "il benessere materiale". La “perfetta” organizzazione della vita non dà la possibilità di poter dedicare tempo al...
Finanza Personale

10 regole per far durare lo stipendio tutto il mese

In questo periodo di crisi e rincaro generale, tutti noi cerchiamo di gestire al meglio le nostre finanze per riuscire ad arrivare alla ormai temuta fine del mese, dandoci la possibilità di mettere da parte qualche soldo per il futuro, il che, ai giorni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.