Come diventare information broker

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'information broker è una nuova professione che sta emergendo in quest'ultimi anni. Si tratta di un consulente altamente specializzato, che si occupa di ricercare, interpretare e sistematizzare dati e informazioni reperibili in rete per conto di un committente (impresa, pubblica amministrazione, enti, ecc...). La sua attività di ricerca, in genere, si conclude con una relazione, un elenco di link o un report, aggiornabili periodicamente, in cui i dati trovati saranno organizzati e presentati in forma chiara e leggibile al cliente, affinché quest'ultimo possa utilizzarli per raggiungere i propri scopi. L'information broker è un consulente che opera prevalentemente in campo amministrativo, giuridico e commerciale. Ecco come diventare information broker.

26

Occorrente

  • computer, internet, stampante
36

Il primo passo per diventare information broker è quello di analizzare se stessi e capire se si possiedono le competenze per svolgere questo delicato lavoro. Non occorre necessariamente essere laureati, ma bisogna avere una solida preparazione culturale, un'approfondita conoscenza tecnico-informatica e anche una buona conoscenza delle lingue straniere e in particolare dell'inglese. Possono essere utili anche conoscenze nel campo del marketing e della promozione, nonché una buona dose di intraprendenza e di mentalità analitica sia nel comprendere l'utilità e la fondatezza delle informazioni reperibili in rete, sia nel saperle selezionare, classificare ed organizzare per gli scopi del committente.

46

Il secondo passo per diventare information broker è quello di prepararsi, studiando autonomamente o frequentando un corso professionale di information brokerage. I corsi privati o regionali organizzati per questo scopo prevedono poco più di venti ore di frequenza e spesso offrono una formazione a distanza.

Continua la lettura
56

Una volta acquisite le competenze minime indispensabili per lavorare nel campo dell'information brokerage, l'ultimo passo da compiere è aprire una partita IVA, poiché l'information broker è un lavoro, che specialmente all'inizio, può essere svolto contando sulla propria libera iniziativa. In effetti si può rinvenire, archiviare ed organizzare informazioni anche da casa, utilizzando un computer e un veloce collegamento ad internet. Bisognerà prevedere, inoltre, un certo investimento iniziale per procurarsi i software, le attrezzature hardware e gli abbonamenti necessari per accedere alle più importanti banche dati on line e realizzare i report in cui organizzerete i risultati delle vostre ricerche.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete diventare un affermato Information broker cercate di specializzarvi in un dato settore e di portare a termine le vostre ricerche nel più breve tempo possibile, consegnando report chiari e facilmente comprensibili. Ciò colpirà in modo positivo il vostro committente, perché grazie a voi potrà risparmiare tempo e risorse finanziarie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare un broker finanziario

Si sente spesso parlare di finanza e di professioni legate a questo ambito. Una di queste è proprio quella del broker, divenuta molto famosa e ancor più conosciuta anche dai non addetti ai lavori grazie al film "La ricerca della felicità", portato...
Finanza Personale

Come scegliere il giusto broker finanziario

Il broker finanziario non è altro che un agente intermediario tra noi e la banca che ci consente di comprendere meglio i meccanismi, le regole, i cavilli burocratici di una banca. Ma non solo, spesso, soprattutto fra le persone più facoltose, vengono...
Finanza Personale

Come scegliere il miglior broker Metatrader

Il Forex rappresenta il più grande mercato finanziario al mondo, il quale si basa esattamente sullo scambio di valuta estera ed opera, sfruttando precisamente la via telematica. I partecipanti al mercato Forex sono, principalmente, le banche centrali...
Lavoro e Carriera

Come diventare un broker merci

In questa guida vi spieghiamo come e cosa dobbiamo fare per poter diventare un broker merci, cioè quella figura professionale che riesce ad organizzare l'intermediazione tra i camionisti e i produttori che hanno bisogno di trasportare la merce. Un broker...
Finanza Personale

Come imparare a guadagnare con il forex trading

Il Forex è un mercato creato nel 1971 in cui la “merce di scambio” è la valuta: inizialmente era riservato solamente ai grandi gruppi bancari, ma con l’avvento di Internet e quindi della possibilità di operare “liberamente” on-line, il mercato...
Finanza Personale

Come sono tassate le opzioni binarie

Le opzioni binarie, come molti di voi sicuramente sapranno, sono lo strumento di trading finanziario più semplice che possa esistere. Secondo alcune previsioni, nel giro di un anno al massimo, diventerà molto importante essere in grado di dichiarare...
Finanza Personale

Come iniziare ad investire online nel Forex

Siete alla ricerca di un metodo per investire qualche soldo, cercando di trarne qualche profitto? Allora questa guida fa per voi! Nei successivi passi, vi spiegheremo come iniziare ad investire online con FOREX. Per "FOREX" si intende "FOReign" "EXchange",...
Lavoro e Carriera

Come scrivere un'email in inglese

Ci sarà sicuramente capitato, di doverci mettere in contatto con un azienda estera o per motivi lavorativi oppure per motivi personali come ad esempio acquistare un prodotto realizzato in un'altra nazione. Se sono siamo molto esperti con le varie lingue,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.