Come diventare infermiere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A seguito della riforma del 2000, l'iter da seguire per diventare infermiere oggi è abbastanza cambiato. La nuova immagine di questa figura professionale si configura come: "sapere" (avere buone conoscenze medico-scientifiche), "saper fare" (essere capace di curare), "saper essere" (essere capace di porsi nei confronti dell'ammalato). Certo, come tutte le professioni, non è un percorso semplice, In questa guida cercherò di illustrare le principali tappe universitarie e, come diventare infermiere.

26

Occorrente

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado (o titolo conseguito all'estero)
  • Domanda d'iscrizione
  • Prova di ammissione
  • Frequenza corso triennale
  • Diploma universitario
36

Oggi per potere esercitare la professione, è necessario conseguire lo specifico titolo di studio, relativo al Corso di Laurea in Infermieristica presso le facoltà di Medicina e Chirurgia delle varie università. Naturalmente, per l'ammissione al corso di laurea, dovete essere in possesso di un "diploma di scuola secondaria di secondo grado" o di altro titolo conseguito all'estero, ma riconosciuto idoneo in Italia. Innanzitutto dovete inoltrare la domanda d'iscrizione alle sedi universitarie, nel periodi predisposti.

46

Purtroppo il corso di laurea è a numero chiuso e, per questo viene operata una preselezione. Dovreste pertanto essere prima in grado di superare la prova di ammissione, che, si svolge nel mese di settembre e, che consta di una prova scritta su materie quali: Logica e Cultura generale, Biologia, Chimica, Fisica e Matematica. Se superate la prova di ammissione, venite collocati in graduatoria. Una volta in posizione, potete formalizzare la procedura attraverso la domanda d'immatricolazione al corso triennale universitario. Il corso si articola in 6 semestri.

Continua la lettura
56

In tutto l'arco degli studi, sono previsti 18 esami di profitto, distribuiti uniformemente. Al fine di facilitare il raggiungimento degli obiettivi formativi del corso, specie nelle attività di tirocinio, sarete sostenuti da tutor e da assistenti specializzati in tale mansione. Il corso si concluderà con un esame finale di laurea che, vi abiliterà all'esercizio della professione d'Infermiere. Il titolo, che sarà rilasciato, altro non è che un diploma universitario. Solo con questo sarà possibile lavorare come infermiere nelle strutture sanitarie, pubbliche o private. È bene precisare che, per diventare infermiere ci vuole anche propensione verso le persone, empatia, voglia di aiutare ed essere poco impressionabili. Ci si può trovare in situazioni sicuramente molto svariate ed impegnative, per quello consiglio, a chi avesse intenzione di intraprendere questa carriera, di valutare l'opportunità di effettuare un mini tirocinio presso la Croce Rossa, in modo da farvi un'idea.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Frequentate la croce rossa prima dell'iscrizione, in modo da avere un'idea più precisa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere oncologico

Nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente qual è il procedimento che bisogna eseguire affinché si possa diventare effettivamente un bravo infermiere oncologico; dunque, essa sarà abbastanza...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere geriatrico

Lavorare e farlo con la consapevolezza di aver scelto il lavoro per cui si è più portati, vedersi finalmente come ci si era immaginati sin da bambini è una cosa molto appagante e che fa accrescere l'orgoglio e l'autostima in se stessi. Purtroppo, non...
Lavoro e Carriera

Lavorare come infermiere in Germania

Sono molte le persone che scelgono di trasferirsi in Germania per lavorare. Alcuni lo fanno per crescere a livello professionale e accumulare esperienze lavorative. Altri invece cercano un'occupazione fissa che in Italia non trovano. Chi vuole trasferirsi...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiere di air ambulance

Quella dell'infermiere è senza dubbio una professione che gratifica e fa sentire speciali. Poter aiutare le persone che soffrono è quanto di più nobile possa esistere al mondo. Ma se si vuole provare qualcosa che sia al tempo stesso soddisfacente ed...
Lavoro e Carriera

Come diventare infermiera volontaria

Il corpo delle infermiere volontarie, anche note sotto il nome di "crocerossine", dal momento che appartengono alla Croce Rossa Italiana, fa parte delle forze armate. Le principali attività sono quelle legate all'assistenza sanitaria, sopratutto per...
Lavoro e Carriera

Come inserire in un reparto ospedaliero un infermiere neoassunto

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter inserire in un reparto ospedaliero, un infermiere neoassunto. Dobbiamo sapere che le assunzioni di nuovi infermieri laureati ed anche il loro inserimento lavorativo presso le diverse Unità Operative...
Lavoro e Carriera

Come diventare tutor di un Corso di laurea infermieristica

La figura del tutor infermieristico è forse la più importante tra quelle che girano attorno al corso di laurea e alla professione dell'infermiere. Chi frequenta all'università un corso del genere saprà sicuramente di chi e cosa stiamo parlando, per...
Lavoro e Carriera

Come diventare coordinatore tecnico pratico di un corso di laurea in infermieristica

Come diventare Coordinatore Tecnico Pratico di un Corso di Laurea in Infermieristica? In prima battuta il candidato deve essere Infermiere, dipendente a tempo indeterminato di una Azienda Sanitaria, possedere una Laurea Specialistica in Infermieristica,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.