Come diventare enologo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Con questa guida ti illustro come diventare enologo. Quella dell'enologo non è un semplice assaporare i vini, ma è bensì una figura molto preparata che segue le varie di fasi trasformazione, produzione ed invecchiamento del vino all'interno di aziende specializzate. Partiamo innanzitutto con la definizione di Enologia: essa è la scienza che studia tutto il processo di trasformazione: partendo dalle caratteristiche dell'uva (chimica e caratteristiche sensoriali) arrivando alla produzione del vino (filtratura, pressatura, invecchiamento).

25

La degustazione è un processo tecnico che ha il fine di determinare le caratteristiche di un vino in maniera oggettiva e, affinché ciò accada, ci sono delle regole generali che devono essere rispettate durante questo processo.
Esistono diverse metodologie di degustazione, elaborate dalle varie organizzazioni che si occupano di vino, ma tutte sostanzialmente prevedono tre distinte fasi di analisi sensoriale: analisi visiva, analisi olfattiva ed analisi gustativa.
Se hai la possibilità di stare spesso in un'azienda vinicola, o addirittura ne possiedi già una, sicuramente avrai l'occasione, fin da subito, di ampliare le tue conoscenze e le tue capacità: non dimentichiamo che il vino è una delle bevande più consumate nel nostro paese e noi stessi siamo tra i primissimi produttori ed esportatori.

35

L'enologo è una professione che si può svolgere sia all'interno delle stesse aziende vinicole che fanno il prodotto, puoi rimanere anche un libero professionista lavorando in ruolo di consulente tramite varie aziende. Negli ultimi periodi, però, l'enologo è diventata una figura particolarmente richieste all'interno di enoteche di un certo calibro o all'interno di attività commerciali, confrontandosi con i clienti e sapendo consigliare un vino adatto alle loro esigenze.

Continua la lettura
45

Il percorso di studio parte dall'iscrizione all'università, in particolare al corso di Viticoltura ed Enologia, sotto la facoltà di Agraria. Si tratta di una laurea triennale alla fine della quale è meglio seguire determinati corsi di aggiornamento periodici organizzati dalle varie associazioni di categoria per tenersi sempre al corrente.

55

Se hai la fortuna di risiedere in zona, una delle migliori scuole italiane di enologia è quella con sede in Avellino (http://www.itaav.it/prova/index.php). Un modo per facilitare la propria formazione può essere anche quello di iscriversi, già per quanto riguarda gli istituti superiore, ad una scuola con indirizzo agrario, in modo da arrivare all'università già con una preparazione di base sicuramente superiore rispetto a tanti altri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

come trasformare società di capitali in società di persone

Per trasformare le società di capitali in società di persone bisogna tener presente che ci sono degli aspetti abbastanza rilevanti; essi sono: la stima del patrimonio della società, la maggioranza assembleare, l'assegnazione di azioni o quote, responsabilità...
Lavoro e Carriera

Come organizzare l'inaugurazione di un negozio

Quando si apre un nuovo negozio, si festeggia solitamente con un'inaugurazione per presentare la propria attività al cliente. Per far presa sul consumatore occorre una certa ricercatezza nei dettagli. Inoltre sarebbe raccomandabile valorizzare il negozio...
Aziende e Imprese

Le principali regole per avviare un agriturismo

L'apertura di un agriturismo può essere un'ottima formula per ottenere guadagni molto interessanti. Un'idea di questo tipo non deve fermarsi di fronte alla burocrazia e alle questioni puramente economiche. Al giorno d'oggi, sono oltre 20 mila le attività...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante in Brasile

Il cibo è cultura: mangiare è un modo prima di tutto di entrare in comunicazione con noi stessi.Per questa ragione, la ristorazione è un'attività che dovrebbe essere promossa in qualsiasi angolo del mondo.Attualmente, i ristoranti sono senza dubbio...
Aziende e Imprese

Come aprire una rivendita di vini

I vini sono da sempre prodotti molto apprezzati, in quanto accompagnano i pasti e sono in grado di esaltare il sapore di molti piatti, oltre che essere anche essi stessi degli ingredienti utili per la preparazione di numerose ricette. Per questo motivo...
Lavoro e Carriera

Come diventare assaggiatore di olio d'oliva

Ormai la cucina è diventata una vera e propria arte. Non si mangia e non si beve più solo per necessità, ma cibi e bevande sono diventati il centro dell'interesse degli italiani, che partecipano a corsi, concorsi e giochi che hanno come tema proprio...
Aziende e Imprese

Come certificare un'azienda biologica

Se avete pensato e deciso di mettere in attivazione un allevamento oppure un'azienda, o se siete titolare già di una di esse, potrete pensare di ottenere la certificazione "BIO". Essa vi potrà permettere di essere maggiormente apprezzato sul mercato...
Aziende e Imprese

Come Aprire Un Wine Bar O Un'Enoteca

Se amate il buon vino e il sottile piacere della degustazione, potrete trasformare la vostra passione in un’attività di successo. Non c’è luogo migliore dell’Italia per parlare di vino, senza nulla togliere ai nostri cugini francesi! Esso accompagna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.