Come diventare capostazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il dirigente locale delle ferrovie italiane, chiamato comunemente capostazione è un lavoro che molte persone sognano fin da piccoli fare. Il capostazione è la figura che in ogni stazione dirige il traffico dei treni, i loro movimenti, e le manovre che devono effettuare sui vari binari, probabilmente il lavoro con la maggiore responsabilità. Sue infatti sono le mansioni di supervisione del movimento dei carrelli di servizio, della sicurezza e anche dei passaggi a livello. Ottenere un lavoro così prestigioso tuttavia, non è un'impresa da poco; infatti sono richiesti diversi requisiti da soddisfare, tra cui abilitazioni, diplomi e esami che necessariamente dovremo avere. In questa guida cercheremo di fornire istruzioni nel modo più esauriente possibile per soddisfare tutti i requisiti su come diventare capostazione.

25

Invio del curriculum

Cominciamo con il dire che non è necessario partecipare ad alcun concorso per ricoprire questo specifico incarico. Infatti, la candidatura a diventare capostazione può essere effettuata in qualsiasi momento e soprattutto in modo spontaneo. In Italia, è possibile inviare il proprio curriculum alle Ferrovie dello Stato attraverso la pagina principale del sito ufficiale, cliccando sull'apposita sezione "lavora con noi".

35

Colloquio e selezione

Nel momento in cui ci proporremo, inviando il nostro curriculum, verremo convocati nel momento in cui ci fosse una richiesta compatibile con i parametri che noi avremo dichiarato. Per diventare capostazione, infatti, sono necessari due requisiti fondamentali: un'età compresa tra 21 e 40 anni e almeno il possesso di un diploma di scuola media superiore. L'aspirante capostazione verrà poi sottoposto ad un iter selettivo che comprende anche una serie di colloqui tesi a dimostrare la motivazione lavorativa a ricoprire lo specifico incarico.

Continua la lettura
45

Requisiti fisici da soddisfare

Oltre ai requisiti psichici e attitudinali, il futuro capostazione, a norma di una disposizione emanata nell'anno 2006, deve avere determinati requisiti fisici, riassunti in apposita tabella. È stabilito infatti, che un capostazione deve avere un'altezza minima di 1,55 metri, nonché ottima vista e buon udito. Alla fine dell'iter, gli idonei verranno collocati in apposita graduatoria e chi rientrerà nel numero di posti richiesti sarà ammesso alla frequenza del corso specifico, il quale prevederà anche lo studio di materie tecniche, quali nozioni di meccanica ed informatica.

55

Formazione attraverso corsi

Al termine del corso, la cui frequenza è obbligatoria, il capostazione verrà assunto se ancora in possesso dei requisiti in precedenza accertati e, a questo punto, dovrà essere in grado di gestire il flusso dei treni che accedono e partono dalla stazione di assegnazione. Per far ciò, egli deve essere un esperto in segnaletica ferroviaria, materia caratterizzante del corso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come Diventare addetto alla biglietteria ferroviaria

Seguite passo passo la semplicissima e pratica guida e analizzeremo e vedremo come diventare addetto alla biglietteria ferroviaria. L'addetto alla biglietteria ferroviaria si occupa della clientela e della vendita di biglietti. Egli fornisce informazioni...
Lavoro e Carriera

Come diventare macchinista di treni

In questi tempi di crisi sono sempre più le persone che aspirano ad un'occupazione che offra una certezza e stabilità in più. Tuttavia, tanti posti prima sottovalutati oggi sono tra i più ambiti, tra questi anche quello del macchinista ferroviario....
Lavoro e Carriera

Come diventare tecnico manutentore dei treni

Il gruppo ferrovie dello stato è sempre in continua ricerca di personale da inserire nella manutenzione dei treni, se questo è il lavoro dei tuoi sogni perché non ottenerlo? Come operatore tecnico svolgerai attività operative di installazione e manutenzione...
Lavoro e Carriera

Come diventare curatore fallimentare

Il curatore fallimentare è una figura molto importante per quanto concerne la gestione di un'attività o di soggetti che dichiarano fallimento. Per legge è previsto che vengano disciplinate tutte le norme relative al fallimento degli imprenditori, esercenti...
Lavoro e Carriera

Come diventare addetto alla contabilità generale

L'addetto alla contabilità generale, un tempo denominato ragioniere, è una figura professionale molto richiesta nel settore lavorativo economico e aziendale. Il suo incarico principale è quello di gestire tutti i movimenti contabili generati all'interno...
Lavoro e Carriera

10 regole per un curriculum perfetto

Il mondo del lavoro del ventunesimo secolo è competitivo, duro, esigente, in particolare con chi è alle prime armi. Moltissimi annunci di offerte di impiego, per esempio, richiedono come requisito imprescindibile quello di pregresse esperienze nel settore....
Lavoro e Carriera

Come dimettersi da amministratore unico di una srl

All'interno di una SRL l'amministratore unico è una figura di grande rilievo: nonostante sia una figura scelta attraverso un'assemblea indetta dai soci della ditta, è la persona che possiede all'effettivo la maggioranza della società e del potere decisionale....
Lavoro e Carriera

Come scrivere una lettera di presentazione

Una lettera di presentazione solitamente viene debitamente allegata al Curriculum Vitae e ha il fine di spiegare in maniera essenziale, ma meno schematica del Curriculum le proprie qualità, esperienze ed aspirazioni. L'obiettivo posto in risalto è colpire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.