Come diventare avvocato rotale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Diventare avvocato non è un semplice percorso. Esso può nascondere diverse insidie, dalle quali, quindi, è fondamentale tenersi a debita distanza. In questa guida vedremo come diventare una particolare tipologia di avvocato. Gli avvocati rotali fanno parte degli avvocati canonisti, e rappresentano, tra loro, la categoria più qualificata. Si tengono in considerazione sia gli andamenti della vita coniugale, sia quelli del periodo del periodo antecedente del fidanzamento, si valuta come e perché sia scattata la rottura, da parte di chi, se nella coppia ci sia qualcuno afflitto da patologie psichiatriche, e via dicendo. Coloro i quali vogliano diventare avvocato rotale tengano in conto che devono anche professare la religione cattolica. Ovviamente consiglio caldamente di seguire attentamente i passaggi di questa guida. Al fine di evitare ogni genere di intoppo e per raggiungere quanto prima l'obiettivo finale, ovvero quello di diventare avvocato rotale.

24

L'iter formativo inizia conseguendo una laurea in diritto canonico. La durata del corso è generalmente di sei anni, e il suddetto titolo viene rilasciato soltanto dalle università pontificie, che in Italia si possono trovare solo a Roma. Dopo questo, è possibile iscriversi allo Studio Rotale, un istituto formativo attivo presso il Tribunale della Rota Romana, e frequentare per tre anni i corsi, i quali hanno un obbligo di frequenza pari al sessantacinque percento.

34

Il programma di studi prevede una conoscenza approfondita del diritto matrimoniale canonico e della lingua latina. Altri insegnamenti vertono su: psicologia, psichiatria, antropologia, giurisprudenza Rotale, prassi giudiziale, diritto amministrativo canonico, diritto orientale canonico, metodologia giuridica e deontologia. Il tutto culmina in un difficile esame finale, che esige una tesi scritta in latino. Per accedere allo Studio Rotale è obbligatorio superare un esame che consiste in una traduzione dal latino di una sentenza rotale, e in alcune risposte scritte su quesiti riguardanti il diritto canonico matrimoniale e il diritto canonico processuale. Le lezioni saranno quasi tutte in latino e ogni mese gli studenti dovranno redigere un compito interamente in latino.

Continua la lettura
44

Per l'iscrizione all'albo dovrai superare un esame scritto in presenza del collegio rotale. Se supererai l'esame e sarai quindi idoneo per l'iscrizione all'albo, potrai esercitare dinanzi a tutti i tribunali ecclesiastici non solo italiani. Per terminare gli studi bisogna superare un difficile esame scritto, ovviamente in latino. Non rimane altro che augurarvi buon lavoro e soprattutto un sincero in bocca al lupo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato matrimonialista

Nella Penisola Italiana, aumentano sempre di più le separazioni e i divorzi. Le durate medie dei matrimoni al momento della separazione e del divorzio, infatti, sono rispettivamente di circa 15 e 18 anni. Per mettere fine al matrimonio, quindi, dovrete...
Richieste e Moduli

Come revocare il mandato all'avvocato

L' avvocato è una figura professionale importante per risolvere le cause che sono la conseguenza di liti tra più parti. Il cliente prima di rivolgersi ad esso deve valutare l' esperienza sul campo e la sua specializzazione, poiché non tutti sanno affrontare...
Lavoro e Carriera

Come si diventa avvocato in Spagna

Per poter diventare a tutti gli effetti degli avvocati, oltre alla laurea in giurisprudenza, bisognerà necessariamente effettuare un periodo di tirocinio e poi affrontare l'esame di Stato. Questo esame in Italia è molto complicato infatti è molto facile...
Lavoro e Carriera

Come essere un buon avvocato: consigli

Tra le diverse figure professionali, senza ombra di dubbio, quella dell'avvocato ha da sempre suscitato un certo fascino. Un bravo e ottimo avvocato, infatti, dovrebbe possedere alcune caratteristiche molto importanti e molto utili a fini del suo lavoro....
Richieste e Moduli

Come scegliere un avvocato fallimentare

In quest'ultimo periodo di crisi si verificano spesso parecchi casi di fallimento aziendale. Per fortuna ci sono tantissimi avvocati del settore che sono disponibili ad offrire il loro aiuto, a seconda delle singole circostanze. Bisogna, però, avere...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a 40 anni

L'avvocato è un libero professionista che svolge attività di rappresentanza legale e di consulenza. Per poter praticare questa professione bisognerà seguire un percorso di studi abbastanza complicato che si conclude con gli esami di stato essenziali...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato civilista

Il mestiere di avvocato è affascinante, utile e molto ambito tra i giovani. Gli avvocati si dividono in due aree: penalisti e civilisti. I liberi professionisti che scelgono di diventare civilisti, si occupano di difendere i diritti dei cittadini, spesso...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione di un avvocato

La professione dell'avvocato è sempre stata prestigiosa e remunerativa anche se negli ultimi tempi è diventato un ambiente ostico a cui accedere. Spesso chi intraprende questa carriera affronta un lungo percorso di studio e un periodo di praticantato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.