Come diventare archivista

di Francesco Trecani tramite: O2O difficoltà: facile

Il lavoro è sicuramente un qualcosa di molto importante. In molte infatti sono le professioni che possiamo svolgere e che vanno per esempio dal parrucchiere e dal commesso fino ad arrivare al dottore e al commercialista. Tuttavia ci sono anche professioni molto belle che molto spesso non vengono considerate o comunque vengono tenuta in scarsa considerazione, come per esempio quella dell'archivista. In questa guida infatti vedremo come diventare archivista.

1 Per prima cosa se vogliamo svolgere questa professione, è di fondamentale importanza non solo avere un solido bagaglio culturale, ma anche avere una grande passione per l'informatica e soprattutto nel caso si voglia lavorare in archivi storici, è fondamentale la conoscenza della lingua latina. Per esercitare questa professione è quindi necessario dopo aver ottenuto il diploma iscriverci ad una buona università e conseguire la laurea in lettere oppure in storia. Infatti se vogliamo lavorare come archivisti di stato il possesso della laurea risulta essere di fondamentale importanza. Successivamente è importante iscriversi anche ad una scuola di archivistica, che generalmente ha una durata di circa due anni e in cui si studieranno prevalentemente materie informatiche e linguistiche.

2 Terminato il biennio, è necessario superare anche un vero e proprio test suddiviso in tre prove. Due prove sono scritte e prevedono la trascrizione, il regesto e il commento di un testo antico scritto in latino, mentre l'ultima prova è un esame orale in cui i professori verificheranno le nostre conoscenze. Il suggerimento per quanto riguarda l'esame orale è quello se ci viene posta una domanda, di evitare di divagare o di dare risposte inappropriate, ma essere i più specifici possibile. Inoltre è buona norma cercare di evitare di essere troppo agitati, in quanto potremo commettere errori oppure, il professore potrebbe in alcuni casi pensare la nostra agitazione sia dovuta al fatto che non abbiamo studiato oppure che abbiamo studiato poco.

Continua la lettura

3 Una volta passato questo esame, ci sarà rilasciato un attestato e potremo considerarci archivisti a tutti gli effetti, potremo di conseguenza partecipare ai vari concorsi pubblici per entrare nel mondo del lavoro.  Il consiglio è sempre quello di specializzarsi il più possibile, in quanto più ci specializzeremo, più avremo l'opportunità di essere selezionati nei vari concorsi pubblici.  Approfondimento Come diventare paleografo (clicca qui) Sicuramente questo è un lavoro che se fatto con impegno e passione, può dare delle grandissime gioie ed emozioni.

Come diventare consulente per la sicurezza Come diventare avvocato Come diventare Assistente Sociale Come lavorare presso gli archivi di stato

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. ATTENZIONE: tale contributo NON può essere in alcun modo considerato appello al pubblico risparmio e\/o sollecitazione all’investimento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli