Come diventare amministratore di sostegno ADS

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se per motivi di salute o per l'avanzare dell'età, non si è più in grado di badare a se stessi fisicamente o psicologicamente e si arriva ad un certo grado di invalidità, ci viene affidato un amministratore di sostegno personale ads. Questa professione è da molti sconosciuta, ma il compito di questo operatore è molto importante e delicato sia nel campo sociale, che in quello della sanità. L'amministratore di sostegno ads, deve adempiere a tutti i compiti che la persona disabile non riesce a realizzare e fare in modo che la vita dell'ammalato o dell' inabile proceda nel modo più naturale e propizio. Vediamo come si può diventare amministratore di sostengno ads.

27

Occorrente

  • Codice Civile
  • Persona inferma fisicamente o mentalmente
  • Giudice tutelare
  • Unità sanitaria locale
  • Sentenza
  • Corso o Laurea
37

Innanzitutto è bene chiarire che l'amministratore di sostegno ads non provvede totalmente ad assistere la persona inabile, ma la aiuta a rendere migliore la sua esistenza. Chi non è in grado di provvedere a se stesso, si sente umiliato ed avvilito, per non potere compiere le stesse azioni che svolgeva prima della malattia o della vecchiaia. Avere quindi vicino una persona che lo aiuti nel momento del bisogno, anche semplicemente somministrandogli con regolarità i farmaci o accompagnandolo a fare una passeggiata è di vitale importanza.

47

Per sapere con sicurezza dove si svolgono i corsi per praticare questa professione, dobbiamo rivolgerci alla propria unità sanitaria locale, dove sanno indirizzare alle città in cui esistono le scuole adatte. Il corso in questione, in genere, è gratuito ed adatto alle persone che amano accudire chi ha bisogno ed assolvere ai loro impegni. Chi mira a questa professione, deve essere paziente, dolce, ma allo stesso tempo fermo e determinato, non è facile destreggiarsi per risolvere i vari problemi quotidiani, soprattutto se non sono esattamente i nostri.

Continua la lettura
57

Anche nei luoghi dove ci si occupa di solidarietà sanno indicare scuole adatte e eventuali enti in cui si può fare esperienza. In ogni caso una buona scuola superiore ed un corso di laurea in scienze infermieristiche, psicologiche o qualsiasi scuola a livello superiore che prepara per accudire le persone disabili, vanno decisamente bene per avere una buona preparazione. Dopo avere ottenuto il diploma, la laurea e quindi essere iscritti nelle liste preposte per la professione di amministratore di sostegno ads è comunque importante fare molta esperienza. Ogni disabile è diverso da un altro e le sue necessità cambiano notevolmente. Solo la delicatezza, la sensibilità e la voglia di aiutare possono contribuire a lavorare in questo campo in modo preciso e completo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di leggere attentamente la disciplina privatista in merito, in particolare gli articoli 404 e seguenti.
  • Ricordatevi che l'infermità del soggetto può anche essere temporanea.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare amministratore di condominio

L'amministratore di condominio è una persona che gestisce le spese. Egli si fa carico dei lavori da effettuare nel condominio e successivamente della supervisione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che sono stati eseguiti. Generalmente...
Lavoro e Carriera

Come diventare amministratore di reti informatiche

L'amministratore di reti informatiche si occupa della sicurezza e della riservatezza di tutte le transazioni che avvengono tramite la rete informatica. È una figura di recente istituzione, nata dalla necessità di gestire le reti informatiche attive...
Previdenza e Pensioni

Come scegliere l'amministratore del condominio

Molte persone abitano in appartamenti situati all'interno di palazzi, solitamente gestiti da uno degli inquilini regolarmente votato e scelto per poter assolvere al compito di amministratore. Una figura importante che ha il compito di gestire e risolvere...
Case e Mutui

Come revocare l'amministratore di condominio

La maggior parte dell'ente persone nell'epoca moderna vive in un condominio. Nonostante questo fatto abbia anche dei notevoli vantaggi, c'è comunque bisogno di designare un amministratore di condominio che si occupi di tutti i problemi e della gestione...
Lavoro e Carriera

Come dimettersi da amministratore unico di una srl

All'interno di una SRL l'amministratore unico è una figura di grande rilievo: nonostante sia una figura scelta attraverso un'assemblea indetta dai soci della ditta, è la persona che possiede all'effettivo la maggioranza della società e del potere decisionale....
Richieste e Moduli

Come dimettersi da amministratore di condominio

L'amministratore di condominio è quella figura che, nominata dagli aventi diritto, in sede di assemblea condominiale, assolve a tutti i compiti che riguardano la gestione ordinaria e straordinaria di uno stabile suddiviso in più proprietà, e ne assume...
Case e Mutui

Come Revocare Un Amministratore Di Condominio

L'amministratore di condominio è la persona che ha il potere esecutivo all'interno di un condominio. L'amministratore non instaura nessun rapporto con il condominio in quanto persona non giuridica, ma con i singoli condomini, che invece sono personalità...
Richieste e Moduli

Come dare le dimissioni da amministratore di una società

È necessario essere al corrente che l'amministratore delegato di una società rientra nel consiglio di amministrazione di una società. All'amministratore stesso, nello specifico, vengono delegati alcuni importanti poteri. Si tratta di un ruolo abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.