Come dilazionare il canone RAI

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Essendo davvero tante, e spesso piuttosto care, le tasse che abbiamo da pagare, è sempre bene ricordare quando sono le scadenze e quali sono gli importi da versare, in maniera tale da non incorrere in sanzioni per il mancato o il ritardato pagamento delle stesse. A questo proposito, attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di spiegarvi come è possibile dilazionare il famoso canone della Rai, che abbiamo da pagare ogni anno. Il canone RAI è la tassa che deve essere pagata annualmente dai possessori degli apparecchi televisivi. Essa solitamente viene pagata in un'unica soluzione, ma a partire dal 2010 è stata prevista una modalità per rateizzarla; inoltre, a partire dallo scorso anno il canone viene incluso nella bolletta della luce in modalità già dilazionata, tuttavia occorre prestare molta attenzione alle varie rate e verificarne la correttezza. Come si può dilazionare il canone RAI? Chi può farlo? Vediamolo brevemente insieme.

28

Occorrente

  • canone rai
  • bollettini
  • Modulo per la domanda
38

Rateizzare il canone

Cominciamo subito col dire che il canone RAI può essere pagato a rate da tutti coloro che percepiscono una pensione di natura previdenziale o assistenziale. Se il reddito annuale generato dalla pensione non supera i 18.000 euro, il soggetto pensionato, nonché titolare dell'abbonamento televisivo, può chiedere la rateizzazione del canone tramite il proprio ente pensionistico. Quest'ultimo provvederà al pagamento dell'abbonamento tramite delle trattenute che vengono effettuate direttamente sulla pensione con una cadenza periodica.

48

Formulare la domanda

La domanda di rateizzazione deve essere formulata entro il 15 novembre dell'anno precedente a quello cui l'abbonamento annuale da dilazionare si riferisce. L'ente pensionistico esaminerà la domanda del pensionato e ne accerterà i requisiti, dopodiché comunicherà se la richiesta è stata accolta o respinta entro il giorno 15 di gennaio. Nel caso in cui la richiesta venisse accolta verranno effettuate delle trattenute pari a 11 rate, calcolate senza interessi, a partire dal primo mese dell'anno fino a novembre dello stesso. Se invece la richiesta non viene accolta, il pensionato dovrà effettuare il pagamento del canone secondo i tempi e i modi previsti, esattamente come devono fare tutti gli altri abbonati.

Continua la lettura
58

Versare l'importo

La richiesta, che deve essere presentata al proprio ente pensionistico, deve riportare il numero di abbonamento e il nome del titolare deve coincidere con il titolare della pensione. È bene ricordare che la domanda ha una valenza annuale quindi ogni anno deve essere ripresentata l'istanza di rateizzazione presso l'opportuna sede. Se il pensionato percepisce due o più trattamenti pensionistici erogati da enti diversi può decidere a quale ente presentare la richiesta. Nel caso in cui venisse cessata l'erogazione della pensione, l'ente previdenziale si accerterà di comunicare al pensionato o ai suoi eredi l'importo delle rate trattenute fino a quel momento e l'importo residuo che deve essere ancora versato. Se l'importo della pensione in uno specifico mese risulta insufficiente per il pagamento di una rata, l'ente dovrà suddividere l'importo ulteriormente all'interno delle rate rimanenti.

68

Seguire le istruzioni

Abbiamo visto chi può effettuare la domanda per dilazionare il canone RAI, dove si deve presentare la richiesta e qual è il suo funzionamento. Sapendo e seguendo con precisione e attenzione tutte queste istruzioni si può avere l'opportunità di usufruire di tale agevolazione. Come possiamo vedere, dilazionare il canone Rai non è poi impossibile e neanche difficile, ma occorre solo impegnarsi ed informarsi per bene a riguardo, in maniera tale da non incorrere in problemi ed errori. Prima di concludere, vi ricordiamo che per qualsiasi domanda o informazione potete contattare il numero verde o consultare il sito internet della Rai,.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pagare il canone Rai in modo dilazionato è un'operazione che può aiutarci, durante dei periodi di crisi economica familiare.
  • Rivolgersi al proprio ente pensionistico
  • Compilate attentamente la domanda
  • Per informazioni contattate il numero verde
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come disdire l'abbonamento rai per suggellamento del televisore

Il Canone Rai è una tassa che deve pagare chiunque possegga uno o più apparecchi atti alla ricezione dei programmi televisivi. Tuttavia, qualora non voleste più essere vincolati al pagamento dei canone rai, potrete disdire l'abbonamento in tutta tranquillità....
Richieste e Moduli

Come cambiare l'intestazione del canone Rai

Il canone RAI è una tassa che è stata introdotta negli anni '50 quando in Italia nacque la prima televisione. L'unica cosa buona è che è possibile chiedere l'esonero di questa inutile spesa, dichiarando di non essere in possesso di alcun apparecchio...
Richieste e Moduli

Come richiedere l'esenzione del canone RAI

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come e cosa fare per poter richiedere l'esenzione del canone Rai, in maniera tale da non doverlo pagare e non incorrere, quindi, in delle multe, che potrebbero essere anche molto elevate...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso del canone rai pagato più del dovuto

Il Canone Rai consiste in una tassa che deve essere pagata da qualsiasi persona che possiede semplicemente uno o più apparecchi adeguati alla ricezione di un segnale radiotelevisivo. Praticamente è un dovere pagarlo, ma delle volte può capitare che...
Richieste e Moduli

Come disdire il canone speciale Rai

Il canone speciale Rai è diretto a tutti coloro che detengono uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive fuori dall'ambito familiare, rivolgendosi quindi ai proprietari di esercizi pubblici o locali aperti...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso del canone rai pagato erroneamente

In questo tutorial vedremo come richiedere il rimborso del canone RAI pagato erroneamente. Trattasi di una tassa statale che tutti quanti, oppure la maggior parte della popolazione paga una cifra determinata per il canone RAI. Se per un motivo qualsiasi...
Finanza Personale

Come richiedere la riduzione del 50% del canone Telecom

In un mondo dove ogni risparmio gioca un ruolo fondamentale sul bilancio di ogni individuo, c'è qualche agevolazione per chi usufruisce dei servizi Telecom. Noi, in questa guida, vi daremo tutte le delucidazioni riguardanti, su come richiedere la riduzione...
Finanza Personale

Come disdire il canone della TV

Dal 2016 il canone Rai è stato abbassato ma incluso nella bolletta elettrica, e sarà dato per scontato che, chiunque possiede un contratto di fornitura dell'energia elettrica, possiede anche un apparecchio atto alla ricezione delle trasmissioni televisive.Tuttavia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.