Come detrarre i contributi volontari

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I contributi volontari possono essere definiti come delle quote versate all'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale (INPS), questi versamenti vengono effettuati senza alcun obbligo. Lo scopo di versare questi contributi all' INPS deriva dal fatto che così facendo si ottene una buona pensione. Sarà lo stesso individuo facente parte di un'attività autonoma a versare tali contributi. In questa guida vedremo come detrarre i contributi volontari e quali sono i vantaggi.

25

I contributi volontari sono fondamentali per accelerare la maturazione dei requisiti di pensione, per ottenere una pensione dall'importo maggiore rispetto a quello previsto e infine per ottenere un risparmio fiscale notevole. La possibilità di versare i contributi in maniera autonoma è fondamentale soprattutto per coloro che non svolgono una professione continuativa. Un altro scenario di possibile sfruttamento di questa facoltà consiste nel versamento dei contributi relativi a periodi di aspettativa non retribuita, lavoro part-time, o periodi in cui il contribuente non svolge nessuna attività retribuita. L'autorizzazione a questa pratica viene concessa in presenza di almeno 5 anni di contributi versati di cui almeno 3 negli ultimi 5 anni dalla richiesta.

35

I metodi specifici per versare i contributi di mese in mese vengono messi a disposizione DALL'INPS stessa in realtà bisogna farne richiesta per via telematica e attendere una risposta.
Dal momento in cui questa viene accettata si riceveranno periodicamente dei bollettini di conto corrente postale necessari per versare settimanalmente o mensilmente il contributo concordato. Il contributo viene calcolato in base al reddito maturato nel periodo precedente la richiesta.

Continua la lettura
45

I quantitativo di denaro che si intende depositare viene detratto dal proprio reddito complessivo. Questa sottrazione a favore della pensione deve essere fatta nel momento in cui vengono stilati i modelli del tipo 730 (usati per la dichiarazione dei redditi). Nel caso di lavoratori dipendenti la richiesta di detrazione va effettuata nel riquadro E del modello nella sezione "Quadro oneri e spese". Se il richiedente invece è un lavoratore autonomo, egli dovrà compilare l'apposita sezione contenuta nel modello di dichiarazione unico.

55

Quando si devono compilare due modelli diversi si può chiedere aiuto a delle figure professionali che si occupano proprio di questo. In realtà tale procedura può essere fatta anche in modo autonomo visto che l'agenzia delle entrate mette a disposizione delle linee guida apposite. Seguendo il contenuto delle linee guida si potrà specificare come detrarre dal proprio reddito denaro in favore dei contributi volontari. Spero che la guida vi sia stata utile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Pensioni: come si versano i contributi volontari

I lavoratori che hanno cessato o interrotto un'attività lavorativa, mediante il versamento dei contributi volontari, possono perfezionare i requisiti necessari per il raggiungimento della pensione o incrementare l'importo della stessa. È questa una...
Finanza Personale

Come effettuare i versamenti volontari

Un lavoratore che ha versato i contributi per almeno 35 anni ha diritto ad un'equa pensione. Durante l'esperienza lavorativa può succedere che per un periodo di tempo il contribuente non esercita l'attività. I motivi possono essere: l'aspettativa per...
Finanza Personale

Come ricongiungere contributi Inps e Inpdap

Quando si lavora soprattutto all'inizio della carriera, lontano è il pensiero della pensione e quindi anche se cambiate spesso lavoro, non vi fermate a pensare se i contributi sono versati sempre nello stesso ente o no, poi con il passare degli anni...
Finanza Personale

Come detrarre le tasse scolastiche

Con l'inizio dell'anno scolastico arriva una sorpresa sempre più amara per le famiglie e per i genitori italiani: ogni anno le spese per la scuola e per l'istruzione dei figli sono sempre più alte e faticose da affrontare. I costi scolastici (libri,...
Finanza Personale

Come preparare i documenti per il 730

La presentazione del Modello 730 non è sempre obbligatoria. Infatti è tenuto a presentarlo il contribuente che ha conseguito redditi nell'anno 2014 e non rientra nella categoria degli esonerati. Nel corso dell'anno tutte le famiglie sostengono tantissime...
Finanza Personale

Come detrarre le spese per la badante

In Italia sono tante le persone che si avvalgono dei servizi di una badante. Spesso e volentieri si tratta di personale altamente qualificato. Ciò comporta un certo investimento da parte della persona che ha necessità di assistenza. Fortunatamente è...
Richieste e Moduli

Come detrarre l'Irpef in assenza di spese detraibili

Le spese deducibili, sono quelle che all'interno della dichiarazione dei redditi, danno la possibilità di essere sottratte al reddito imponibile, prima di andare a calcolare l'imposta che si dovrà versare all'erario. Tra queste spese, rientrano i contributi...
Aziende e Imprese

10 cose da valutare prima di aprire partita IVA

Molto spesso i benefici di una partita IVA vengono superati dai lati negativi della stessa. Con la nuova legge di Stabilità sopratutto i giovani dovrebbero decidere accuratamente prima di aprirne una poiché proprio per gli under 30 i rischi sono non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.