Come detrarre gli interessi passivi dal mutuo

di Alca Lime tramite: O2O difficoltà: difficile

Acquistare una casa, è sicuramente il sogno di moltissime persone, ma purtroppo, può essere abbastanza difficile gestire il mutuo nella maniera migliore. Il mutuo infatti, è sempre una batosta pesante da portare avanti, ma è importante sapere in maniera generale, come poter detrarre i vari interessi passivi del mutuo, per avere delle agevolazioni e alleggerirsi un po' di questo peso economico. In questa breve guida, cercheremo a tal proposito, di spiegarvi nella maniera più semplice possibile, proprio come detrarre gli interessi passivi dal vostro mutuo.

1 A chi spettano Secondo le ultime normative, gli interessi passivi del mutuo di una casa, possono essere detratti fino a un massimo del 19% e fino ad una somma massima di circa 4000 euro lordi. Per prima cosa dunque bisogna sapere chi può fare richiesta di tali detrazioni fiscali. Ovviamente le detrazioni fiscali per detrarre gli interessi passivi dal mutuo, possono essere richieste soltanto dai soggetti contribuenti, che hanno richiesto un mutuo per l'acquisto di una prima casa e che, hanno sempre consegnato il modello 730 o hanno comunque presentato il modello unico annuale.

2 Cosa sapere Per poter detrarre gli interessi passivi dal muto, è importante sapere determinate condizioni specifiche, per poter fare tali richieste e per poter usufruire di tale agevolazione. Ovviamente l'abitazione o prima casa deve essere acquistata soltanto come immobile da utilizzare come "prima" abitazione e non come altra abitazione o seconda casa. Inoltre, è fondamentale che l'immobile venga acquistato sol ed esclusivamente nell'anno precedente o nell'anno successivo alla cosiddetta stipulazione del mutuo. Se il mutuo è intestato a due persone della famiglia (ad esempio ad una coppia sposata) ognuno di essi può usufruire di tale agevolazione soltanto per la propria quota di interessi.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Cosa comprendono Una volta capito come poter richiedere tale agevolazione fiscale e chi la può richiedere, è importante sapere cosa rientra in tale agevolazione.  Rientrano in tale agevolazione fiscale gli interessi passivi pagati nell'anno di imposta legati al mutuo, non solo per l'acquisto dell'abitazione, ma anche per la ristrutturazione dell'abitazione principale, per gli interventi eventuali di recupero o restauro, le spese notarili avute per la pratica di mutuo, le spese per le perizie tecniche, ecc..  Approfondimento Mutuo: come detrarre gli interessi (clicca qui) È importante chiedere approfondimenti a chi è pratico con tali questioni finanziarie specifiche (commercialista, ragioniere, ecc..).

Non dimenticare mai: Chiedete informazioni al vostro commercialista di fiducia. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Detrazione interessi passivi mutuo nel 730 o unico: dove e come indicarli.

Come ottenere le agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa La legge di stabilità del 2016 ha introdotto una serie di ... continua » Mutuo prima casa: agevolazioni per chi è in difficoltà Per una giovane coppia o per una famiglia che ha sempre ... continua » Come detrarre gli interessi passivi Gli interessi passivi gravanti su un prestito personale, come un mutuo ... continua » Come detrarre gli interessi passivi Gli interessi passivi gravanti su un prestito personale, come un mutuo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide