Come dare ripetizioni a ragazzi della scuola media e superiore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quante volte ti sarà capitato di essere stato contattato da parenti, amici di famiglia o conoscenti per dare delle ripetizioni ai figli poco volenterosi di studiare? Da un lato ne guadagna il lato economico perché è una bella occasione per racimolare qualche soldo senza troppa fatica, ma dall'altro bisogna avere, oltre ad una buona formazione, anche delle caratteristiche per gestire dei ragazzini ribelli che fanno fatica ad accettare delle direttive. Diamo dunque inizio ora a questa guida su come dare ripetizioni a ragazzi della scuola media e superiore.

27

Occorrente

  • tanta pazienza, disponibilità, rigore
37

È consigliabile organizzare, prima di tutto, un incontro con l'adolescente e i genitori insieme, per poter capire i vari punti di vista che quasi di certo saranno discordati tra loro. I giovani tendono a minimizzare le carenze che riscontrano nell'ambito scolastico, un po' per vergogna ed un po' per superficialità, ma è importante comprendere il motivo delle problematiche che possono essere dovute a poca voglia o a vere e proprie difficoltà di apprendimento. Bisognerà affrontare l'argomento in maniera specifica cercando di capire in quali materie il ragazzo ha le maggiori lacune.

47

Questo colloquio pseudo formale ti sarà utile per avere un quadro dell'insieme della situazione, ma sarà indispensabile anche allo studente per iniziare ad abituarsi all'idea di dover prendere ripetizioni da te. Importante sarà farsi dare il programma scolastico per capire come vengono svolte le lezioni ed il tipo di insegnamento che viene impartito che potrebbe essere differente da quello a cui eri abituato tu nella tua scuola negli anni passati.

Continua la lettura
57

Se è possibile sia per te che per lui, chiedi al ragazzo di venire a casa tua per le lezioni. Questo gli farà prendere più seriamente il lavoro e, trovandosi in un luogo estraneo, sarà probabilmente anche più educato e disponibile. Nel locale in cui darai le ripetizioni fai in modo che non ci siano distrazioni (musica o tv) in modo che ci possa essere la massima concentrazione sul lavoro che state svolgendo.

67

Instaura subito un rapporto di fiducia così che il ragazzo non si senta in imbarazzo a confessarti le sue difficoltà e le sue carenze. Pretendi comunque rispetto e non aver problemi a riprenderlo nel caso in cui si mostri distratto o svogliato. Ripassa con lui, aggiungendo ulteriori spiegazioni, gli argomenti che tratta a scuola e cerca di invogliarlo con nozioni o informazioni che possono essere originali e per lui interessanti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • cerca di avere molta pazienza, soprattutto nei momenti in cui vedrai che il ragazzo non ti segue. Fagli capire che studiare serve esclusivamente a lui, perchè se dovesse essere bocciato dovrebbe farsi un anno in più di scuola. Questo in genere li invoglia ad impegnarsi, almeno per non dover studiare anni in più del necessario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

10 modi per guadagnare soldi in modo alternativo

Chi di noi non sogna di avere una seconda fonte di entrate, oltre al lavoro principale, che faccia scorrere fiumi di denaro nel conto corrente senza troppa fatica? Peccato che questo è e rimarrà un sogno. Purtroppo un metodo per guadagnare facilmente...
Lavoro e Carriera

Lavori per studenti: ecco i migliori

Oggi giorno come tutti sappiamo trovare un lavoro full-time è diventato un impresa ardua, il tasso di disoccupazione è cresciuto a livello esponenziale e molti giovani sopratutto anche quelli che studiano trovano molte difficoltà. Gli studenti che...
Lavoro e Carriera

Come inventarsi un lavoro da casa

Ci troviamo in momenti di crisi e difficoltà economiche. Le difficoltà principali stanno nel trovare un posto di lavoro, specie se fisso o con degna retribuzione. Sbarcare il lunario non è semplice, arrivare a fine mese lo è ancor meno. Bisogna perciò...
Lavoro e Carriera

Lavoro da casa: 10 idee redditizie

In tempi di difficoltà economiche e di scarsa offerta lavorativa, internet e un po' di inventiva possono aiutare chiunque a guadagnare qualcosina effettuando diverse modalità di lavoro da casa.as">Questi metodi possono essere utilizzati da tutti, giovani,...
Lavoro e Carriera

5 modi per guadagnare online da studente

La vita da studente non è sempre facile specie se si parla della disponibilità di denaro. I libri, i trasporti, le ricariche telefoniche fino al vitto e all'alloggio per i fuori sede, possono intaccare non poco il budget a disposizione.Ci sono però...
Finanza Personale

5 modi per guadagnare soldi extra

Con la crisi che incorre e le vacanze all'orizzonte, guadagnare un po' di denaro in più fa sempre piacere. Spesso, però, avendo anche un lavoro a tempo pieno, risulta difficile trovare un modo per conciliare gli impegni e soddisfare in tutto e per tutto...
Lavoro e Carriera

Come diventare un tutore privato?

La guida che andremo a sviluppare in questa guida, si occuperà di spiegare ai lettori i passaggi per comprendere Come diventare un tutore privato. La guida si comporrà di tre differenti passi, in cui svilupperemo bene l'argomento, in modo chiaro e il...
Lavoro e Carriera

Come lavorare e rispondere in un call center in outbound

Ormai, in tempo di crisi, il lavoro più diffuso in questi anni, specie tra i giovanissimi e anche fra gli studenti, è quello dei call center in outbound. I call center in outbound hanno come scopo quello di vendere un profitto tramite telefono. I prodotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.