Come creare una rete di clienti

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il cliente è forse la più importante tra le risorse di una azienda. Creare una buona rete di clienti è uno dei principali fattori di successo e richiede un impegno serio e costante al fine di raggiungere non solo nuovi utenti, ma anche di fidelizzarli e fare in modo che siano loro stessi a pubblicizzare un determinato prodotto attraverso un passa parola spontaneo, molto più efficace di qualsiasi dispendiosa campagna pubblicitaria. Al giorno d'oggi gli obiettivi che un'azienda orientata al mercato deve porsi sono molteplici: acquisizione di nuovi clienti, mantenimento di quelli acquisiti e aumento dei volumi di vendita attraverso una buona offerta e un programma di fidelizzazione. Vediamo quindi come creare una rete di clienti.

28

Occorrente

  • Team di professionisti esperti in materia di economia aziendale
  • Piano aziendale specifico
  • Cronoprogramma dettagliato per l'attuazione del piano aziendale
  • Cerchia di referenti fidati
  • Denaro per eventuali investimenti
38

La lunga ricerca dei nuovi clienti

Dedicate tempo e attenzione alla ricerca dei nuovi clienti e non commettete l'errore di concentrarvi sull'acquisizione di portafogli altrui, magari ricercando commerciali già forniti di un proprio pacchetto clienti. Non sottovalutate questo momento: è importante tanto quanto la definizione del prodotto, se non di più. Orientate la vostra azienda al cliente: il vostro obiettivo è raggiungere la sua soddisfazione.

48

La definizione del mercato di riferimento

Definite il vostro mercato di riferimento. In media il 20% del pubblico-target di un'azienda genera l'80% delle vendite. Scoprite cosa spinge quella parte di clienti a scegliere il vostro prodotto e sfruttate i dati raccolti per offrire loro un prodotto o un servizio sempre più allettante. Individuate i loro bisogni, le loro abitudini di acquisto, le loro fonti di informazioni, cosa li può influenzare (tv, siti web, star del cinema) e i loro dati anagrafici di base.

Continua la lettura
58

La rete fisica di venditori

Se possedete una rete di vendita fisica non disprezzate i venditori, ma valorizzateli, seguiteli, informateli e istruiteli costantemente. Create con loro un rapporto di fiducia onde evitare che trasmettano al cliente un'immagine negativa del loro rapporto con la vostra azienda e che non condividano con voi tutte le informazioni che raccolgono. Fate molta attenzione a questi aspetti, poiché la scelta di procedere all'acquisto è in gran parte guidata dalle sensazioni che saprete provocare nel vostro pubblico.

68

Il ringraziamento ai referenti più prolifici

Imparate dai vostri concorrenti diretti, analizzando le loro strategie e prendendo spunto, ma non copiate mai. Differenziatevi sempre, poiché con la grande offerta oggi disponibile e i mille canali di vendita dovrete farvi scegliere dal cliente. Rendete il cliente protagonista attivo, sfruttando le reti di conoscenti dei vostri clienti anche tramite i social network. Premiate coloro che si rendono referenti e portano nuovi potenziali acquirenti. Biglietti gratuiti per eventi ed omaggi speciali per coloro che presentano la vostra azienda ad amici e parenti sono ottime soluzioni per trasmettere il vostro apprezzamento verso coloro che vi hanno assicurato un aumento della clientela. Ringraziate chi ha acquistato da voi con un messaggio personalizzato e inviate cartoline, email, telefonate o messaggi di testo. Abbiamo terminato la nostra guida su come creare una rete di clienti. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://www.one4.eu/blog/come-aumentare-le-vendite/come-creare-una-rete-vendita/.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Costruire una buona rete di vendita non significa solo vendere di più, ma avere un costante monitoraggio dell'utente medio. Tali informazioni vi torneranno utili per migliorare la vostra azione di marketing nel medio-lungo periodo.
  • Ottenere nuovi clienti non basta: per far volare il vostro business vi serviranno clienti soddisfatti.
  • Sfruttate i canali di comunicazione virtuali: massimizzano la resa dell'investimento permettendovi di moltiplicare la vostra visibilità.
  • Rifuggite dalle scalate veloci. Ingannare il cliente con offerte non adeguate può farvi guadagnare una visibilità immediata, ma che pagherete nel medio-lungo periodo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come aumentare le vendite con la tecnica dell'up-selling

L'up-selling è una tecnica di vendita che ha come obiettivo quello di offrire al consumatore qualcosa di maggior valore, rispetto alla sua scelta d'acquisto iniziale. Questa strategia di marketing viene utilizzata da diverse multinazionali e se ben impostata...
Lavoro e Carriera

Nozioni di Visual Merchandising

Proviamo una grande soddisfazione nell'acquistare ciò che più ci piace, senza avere minimamente il sospetto che tale articolo sia stato reso più attraente all'acquisto da parte di alcune figure professionali particolari. In questa guida daremo alcune...
Lavoro e Carriera

Consigli per vendite porta a porta

Sono molte oggi le imprese che praticano la vendita a domicilio anche di prodotti essenziali quali quelli per la pulizia della casa o la cura del corpo. Tramite il "porta a porta" è altresì pubblicizzato, a fini commerciali, l'utilizzo di energie alternative.Questo...
Lavoro e Carriera

Come incrementare le vendite in un negozio

Quando si ha un'attività si cerca sempre di capire cosa si possa fare per far sì che un eventuale cliente ne resti colpito, quindi si cerca il modo giusto per far sì che ciò accade. Le soluzioni possono essere molteplici e per dare i giusti consigli...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le rettifiche alle vendite

Tra le poste di bilancio maggiormente rappresentative di un'impresa deve essere senza dubbio annoverata, nel conto economico, la voce "Ricavi di vendita" facente parte del gruppo A- Ricavi della produzione, del conto, che accoglie i componenti positivi...
Lavoro e Carriera

Come arricchirsi con le vendite articolate multilivello

In questo articolo ci occuperemo di come arricchirsi con le vendite articolate multilivello. Ma vediamo, nello specifico di cosa si tratta: le vendite multilivello sono una tipologia di vendita diretta, nata negli Stati Uniti e che si è diffusa velocemente...
Aziende e Imprese

10 consigli per condurre al meglio una trattativa

Molto spesso capita, nella vita di tutti i giorni, di trovarsi a dover trattare per poter ottenere qualcosa. Che si tratti di vendere qualcosa, o di chiedere un aumento al datore di lavoro o semplicemente di raggiungere un compromesso con il partner,...
Lavoro e Carriera

Come gestire i clienti nella vendita diretta

Fra le innumerevoli forme di marketing che si stanno diffondendo, soprattutto con l'avvento dei nuovi mezzi di comunicazione, la vendita diretta resta quella maggiormente utilizzata. Ad oggi, oltre ai punti vendita in cui vi è un contatto face to face...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.