Come creare un piano di marketing personale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ecco come creare un piano di marketing personale. Una strategia di successo nasce da un buon piano e dalla capacità di apportare in tempo utile le modifiche necessarie. Le condizioni di business possono cambiare rapidamente perché i mercati si evolvono, le nuove tecnologie si sviluppano rapidamente, così come il target dei clienti di riferimento. Per effettuare un piano di marketing ci vuole coraggio, tenacia e costanza perché nulla si ottiene senza sacrifici e molta strategia.

25

Occorrente

  • Testi di economia di riferimento
35

Disporre di un prodotto commerciabile

Valuta se disponi di un prodotto commerciabile. Se sì, ha qualcosa di unico? Sai esattamente chi è il tuo cliente di riferimento? Sei certo che il prodotto soddisferà i suoi desideri e bisogni? Ricorda che un piano di marketing dovrebbe stabilire una strategia chiara e specifica, tra cui la disponibilità di un budget assegnato a priori, e una scadenza alla quale attenersi. Da ricordare è sicuramente che il prodotto che si vuole lanciare, deve piacere a te, e provare a sondare se lo stesso può interessare anche al segmento utente che andrà ad acquistarlo.

45

Raccogliere dati di background

Raccogli dati di background, tra cui le relazioni finanziarie e di vendita sui prodotti e le liste complete degli attuali mercati di settore, così come e le informazioni sui clienti e sui concorrenti. Puoi procedere online, via telefono o tramite interviste nei punti di ritrovo pubblico. Definisci i tuoi obiettivi generali nel modo più completo possibile. Fissa standard qualitativi concreti e misurabili. Imposta un budget finanziario. Impiega solo il denaro strettamente necessario, come ad esempio gli investimenti atti ad allargare la rete dei clienti. È possibile che all'inizio del piano di marketing si abbiano delle difficoltà, magari dovuto all'inesperienza che però va colmata proprio sperimentando gradualmente come gestire questo settore.

Continua la lettura
55

Fare una valutazione

Concludi il lavoro con una linea guida di valutazione che includa i tempi per il raggiungimento degli obiettivi specifici, tra i quali annovererai i nuovi clienti identificati, gli ordini e i controlli dei costi raggiunti. Sottolinea ciò che dovrebbe essere realizzato entro un anno, ma implementa parametri di riferimento a breve termine. Stabilisci un programma di incontri per valutare i progressi. Scrivi la panoramica esecutiva conclusiva, sintetizzando i punti principali del programma con elenchi puntati e frasi brevi. La presente guida si basa su delle tecniche di strategia marketing già assodate e di successo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Content marketing: 5 passi per pianificare una strategia

Il content marketing è una strategia che consente alle aziende di promuovere il proprio brand, o di aumentare la vendita dei propri prodotti o servizi; grazie alla realizzazione di contenuti che stimolano l'interesse dei potenziali clienti. Per pianificare...
Lavoro e Carriera

Marketing virale: cos'è e come farlo

La nascita di internet ha reso possibile la diffusione di strategie di marketing molto potenti. Una di queste è senza dubbio il marketing virale. Il punto di forza di questa strategia sta nella diffusione tramite la rete e nella totale inconsapevolezza...
Aziende e Imprese

Come fare un marketing mix

Come ben sappiamo le imprese utilizzano diverse strategie di marketing. Sia per la gestione interna che per aumentare gli introiti. Tra esse, quelle di marketing mix assumono una importanza fondamentale. Gestirle al meglio richiede l'attuazione di un...
Aziende e Imprese

Come creare un piano di marketing per un hotel

Gestire al meglio un hotel non significa solo fare attenzione alle operazioni di pulizia e di prenotazione di una camera. È necessario stabilire un chiaro e completo planning per farlo distinguere dagli altri in zona. Il piano strategico di marketing...
Aziende e Imprese

Come gestire il marketing aziendale

Il marketing rappresenta un insieme di attività che un'azienda mette in atto per realizzare un'immagine di qualità, offrendo prodotti e servizi che soddisfano le richieste dei propri clienti che gli rimangono così affezionati. Queste azioni avvengono...
Aziende e Imprese

Le migliori tecniche di email marketing

Se intendiamo fare del marketing ed in particolare pubblicizzare il nostro sito web, non c'è niente di meglio che sfruttare il servizio mail, che può rivelarsi un'opzione vincente a patto che sia ben strutturato. In riferimento a ciò, ecco una lista...
Aziende e Imprese

Come preparare un piano di marketing

Il piano di marketing è il documento che un’azienda prepara per immettere sul mercato il proprio prodotto, per acquisire una clientela mirata ed ottimizzarne i guadagni. In questa guida ci sono tutte le indicazioni utili, su come preparare un piano...
Aziende e Imprese

5 strategie per promuovere una piccola azienda

La promozione della propria attività imprenditoriale è fondamentale se si vogliono generare utili dalla propria attività di business. In questi anni di crisi economica sono diminuite moltissimo le commesse alle piccole imprese. Attenzione però, la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.