Come correggere un modello F24 errato già pagato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il modello F24 è un particolare documento che viene utilizzato per il pagamento delle imposte, dei contributi e delle tasse, su tutto il territorio italiano. Tuttavia, se abbiamo commesso un errore, e ci accorgiamo di questo solo dopo aver effettuato il pagamento, non dovremo assolutamente preoccuparci. In questa guida vedremmo come correggere un modello F24 errato già pagato.

26

Uno dei primi passi da fare sarà quello di scrivere un'istanza alle agenzie delle entrate, presentata in carta semplice e sottoscritta da noi personalmente in formato originale. Dovremmo fare in modo che tutto questo sia indirizzato all'ufficio delle entrate della propria città affinché l'obbiettivo sia chiaro e attendibile conformemente al tipo di errore da correggere.

36

Per prima cosa, bisogna indicare specificamente un oggetto, vale a dire, la motivazione per la quale ci stiamo rivolgendo all'ufficio di competenza. Non dimentichiamo che nell'oggetto del documento bisogna specificare che si tratta di un'istanza per la correzione di dati errati inerenti al modello F24, questa chiara spiegazione ci darà modo di correggere il determinato documento.

Continua la lettura
46

Si procede, poi, a redigere una sorta di autocertificazione in cui devono essere inseriti tutti i dati del richiedente, quindi, nome, cognome, residenza, domicilio, cittadinanza, codice fiscale e partita IVA. Si continua, in ultime fasi, con la presentazione del nostro problema.

56

Dopo aver fatto questo, vorremmo affermare di aver effettuato un versamento sbagliato, oppure, aver riportato sopra il documento alcuni dati sbagliati. Dopo aver notato le varie analogie dovremmo specificare i nostri dati anagrafici, l'importo del pagamento e in quale data, esso, è stato effettuato assieme al codice tributo relativo. Di fondamentale importanza è segnalare a quale tipo di anno ci stiamo riferendo.

66

Si richiede, allora, la correzione dei dati riportati. Dovremmo concludere con l'allegare a tale documento anche una copia del modello F24 (precedentemente compilato) che contiene gli errori ai quali si vuole rimediare. Firmiamo, infine, l'istanza. Dopo aver attuato questo processi, consegniamo il tutto all'ufficio dell'agenzia delle entrate della nostra città, che procederà a risolvere la questione correggendo tutti i dati sbagliati e restituendo, infine, la somma erroneamente versata. A questo punto, saremo finalmente in grado di correggere il nostro modello F24 errato e già pagato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come fare il ravvedimento per errata indicazione importo su Modello F24

Il modello F24 è un modulo, ovvero un documento in parte già compilato con il quale si possono pagare diverse tasse. Tempo fa infatti, per ogni tassa c'era un modello specifico, ora esiste un modello unico che è appunto il modello F24. Quindi, da questo...
Finanza Personale

Come correggere il modello 730

Almeno una volta all'anno è necessario compilare il modello 730 per la dichiarazione dei redditi, in modo da comunicare allo Stato quanti beni abbiamo e così sapere la quantità di tasse da pagare. Però non sempre è così semplice, e non tutti capiscono...
Aziende e Imprese

Come comunicare la correzione di un dato di fatturazione

Durante l'emissione delle fatture potrebbe accadere, che per un errore di stampa o di distrazione venga immesso un dato errato. Questo può riguardare la data, l'IVA, l'importo imponibile, i dati del cliente. Ma come rimediare a tale errore? Innanzitutto,...
Richieste e Moduli

Come correggere dati catastali errati

I beni immobili, fabbricati e terreni sono soggetti ad iscrizione al Catasto. Quest’ultimo è una banca telematica gestita dall’Agenzia delle Entrate, che fornisce le cosiddette visure catastali, ovvero i dati relativi agli immobili e ai loro proprietari....
Aziende e Imprese

Come annullare uno scontrino fiscale

Quando un commerciante effettua una vendita, deve essere rilasciato un documento che attesti l'avvenuta transazione: lo scontrino (questo viene stampato dal registratore di cassa). Il cassiere, dato che arriva a farne anche centinaia al giorno può succedere...
Richieste e Moduli

Come rimediare un errore nella dichiarazione dei redditi

Quando si compila la dichiarazione dei redditi può capitare di commettere degli errori causati da dimenticanze o errori di calcolo. Succede più spesso di quanto possiate pensare, per questo oramai è diventato molto semplice risolvere questo piccolo...
Richieste e Moduli

Multe: come proporre il ricorso in autotutela

Ognuno di noi prima o poi si ritrova a confrontarsi con il pagamento di una multa, magari inaspettata. E poiché l'utente spesso non sa come muoversi per gestire i propri rapporti con la Legge (anche perché tali rapporti spesso si rivelano complessi...
Finanza Personale

Come richiedere il rimborso del canone rai pagato erroneamente

In questo tutorial vedremo come richiedere il rimborso del canone RAI pagato erroneamente. Trattasi di una tassa statale che tutti quanti, oppure la maggior parte della popolazione paga una cifra determinata per il canone RAI. Se per un motivo qualsiasi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.