Come comportarsi in ufficio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ad alcune persone potrebbe succedere di dover cominciare una nuova attività professionale all'interno di un ufficio, magari come segretario o addetto all'assistenza clienti: soprattutto quando si lavora presso un ambiente del genere è abbastanza importante adottare dei comportamenti giusti per svolgere bene il proprio mestiere e non intralciare quello dei colleghi.
Nella presente dettagliata e completa guida che vi suggerisco di andare a leggere con molta attenzione nei passaggi successivi, quindi, vi spiego come bisogna comportarsi correttamente in ufficio.

26

Occorrente

  • Abbigliamento giusto
  • Igiene personale
36

La prima cosa estremamente importante è quella di avere molta cura nello scegliere l'abbigliamento: quando ci si trova in un ambiente formale, bisogna indossare un completo elegante, un paio di scarpe di pelle (nera o marrone), una cintura e specialmente una cravatta.
Anche l'igiene personale è molto rilevante ed è necessario:
- adoperare un valido deodorante e un buon profumo;
- lavarsi benissimo i denti e i capelli;
- fare la doccia ogni giorno, appena si ritorna a casa.
Bisogna poi cercare di cambiare i vestiti massimo ogni 2/3 giorni lavorativi (in modo che gli indumenti possano essere costantemente freschi e profumati) e arrivare in ufficio sempre con 5/10 minuti di anticipo (se possibile).

46

Se la strada da percorrere per giungere in ufficio è abbastanza trafficata, è meglio partire da casa con 10/15 minuti di anticipo rispetto al normale, allo scopo di riuscire ad arriveremo perfettamente in orario.
Qualora si debba utilizzare il computer per lavoro, bisogna evitare di adoperarlo per obiettivi personali (come controllare le proprie email, chattare sui Social Network o vedere filmati): quando ci si trova in ufficio, il PC deve essere impiegato soltanto per finalità lavorative.
Anche il telefono va usato esclusivamente per effettuare delle chiamate riguardanti le proprie mansioni: i famigliari si possono chiamare solamente in caso di emergenza o problemi di salute, purché ci sia l'autorizzazione da parte del datore di lavoro.

Continua la lettura
56

La scrivania deve essere tenuta il più ordinato possibile, evitando di formare mucchi di documenti e collocandoli ordinatamente nei diversi archivi.
Quando si vede un cliente, occorre non mostrarsi seccati ed accoglierlo con un sorriso (sempre) e una stretta di mano (talvolta).
Con gli altri colleghi di lavoro, bisogna mantenere un rapporto educato (rispondendo in modo garbato e cercando di essere parecchio empatici), non mostrarsi mai superbi o poco gentili e aiutarli in ogni caso (qualora fosse possibile).
Se il cestino delle carte è pieno, è possibile andarlo a svuotare autonomamente, affinché si riesca ad evitare che la spazzatura si rovesci sul pavimento e sporchi la postazione di lavoro in ufficio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Soprattutto quando si ha il mal di gola, è preferibile evitare di masticare le chewing gum e prediligere il consumo di caramelle.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come comportarsi il primo giorno di lavoro

Dopo aver inviato decine di curriculum sia cartacei che on line, a volte capita di affrontare dei colloqui e magari di superare dei test. In seguito, dopo aver atteso qualche giorno il telefono squilla per presentarsi nuovamente in azienda e firmare il...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi con una collega antipatica

A lavoro ci si trova spesso a dover trascorrere buona parte della giornata con molte persone, e può capitare che si finisca quindi per legare, volenti o nolenti, con molte di esse, anche per questini piuttosto sciocche e banali. Il problema di fondo...
Aziende e Imprese

Come comportarsi ad una festa aziendale

Quando a fine anno l'azienda in cui lavoriamo, organizza una festa, ci sono alcuni comportamenti essenziali a cui conviene attenersi, per evitare spiacevoli critiche future. In questa guida troviamo una serie di suggerimenti su come comportarsi ad una...
Lavoro e Carriera

Come Comportarsi Con Un Collega Con Cui Si è Avuta Una Discussione

Al giorno d'oggi è maggiore il tempo che passiamo sul lavoro rispetto a quello che trascorriamo in casa con i nostri familiari, o anche solo in relax. Ciò avviene al punto che i nostri colleghi diventano quasi persone di famiglia, e può capitare di...
Richieste e Moduli

Come comportarsi se si riceve un pacco danneggiato

Ricevere un pacco danneggiato è una cosa poco piacevole e tutti lo sappiamo. Ciò che invece non conosciamo bene è la procedura da adottare nel caso in cui capiti a noi. È un nostro diritto ricevere i nostri ordini integri e privi di usura. Come comportarsi...
Richieste e Moduli

Come comportarsi in caso di ritrovamento di oggetti smarriti

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nsotri lettori ad imparare come poter comportarsi in caso di ritrovamento di oggetti smarriti, senza rischiare che altere persone come noi, perdano la speranza. Capita un po' a tutti di ritrovare degli oggetti...
Finanza Personale

Come comportarsi davanti a una cambiale insoluta

In questa guida, affronteremo, attraverso pochi e semplici passaggi, la problematica della cambiale insoluta che potrebbe verificarsi alcune volte, specialmente in tale periodo di crisi economica, dove esiste una bassa capacità di spesa da parte delle...
Richieste e Moduli

Come comportarsi se ci si scorda di pagare una bolletta

Riuscire ad adempiere a tutti i propri impegni è l'obiettivo principe di molti. Purtroppo, soprattutto in periodi di crisi economica è difficile riuscire a fare tutto in tempo. Questo avviene, nella maggioranza dei casi, quando bisogna rispettare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.