Come comportarsi davanti a una cambiale insoluta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida, affronteremo, attraverso pochi e semplici passaggi, la problematica della cambiale insoluta che potrebbe verificarsi alcune volte, specialmente in tale periodo di crisi economica, dove esiste una bassa capacità di spesa da parte delle famiglie e delle società.
Quando vi trovate davanti una cambiale non pagata, avrete in mano un cosiddetto "titolo esecutivo", il quale ha la medesima efficacia di una sentenza emessa da un giudice: nello scritto che seguirà a breve, quindi, vi spiegherò come bisogna comportarsi qualora siate i beneficiari di una determinata cambiale, ma non avete ricevuto il pagamento da parte del vostro debitore. Daremo utili consigli su come comportarsi e come risolvere eventuali problemi che vi aiuteranno sicuramente a risolvere il problema in breve tempo e poter così incassare il premio della cambiale. Vediamo quindi cosa è necessario fare.

24

Eseguire un protesto

Le istruzioni che potrete conoscere andando a leggere attentamente i passaggi susseguenti sono valide non soltanto per i cosiddetti "pagherò", ma anche per le "cambiali tratte".
L'operazione iniziale che sarà necessario compiere è quella di "impugnare" la cambiale insoluta davanti ad un pubblico ufficiale, ovvero eseguire un protesto per il mancato pagamento del seguente titolo di credito. Questo atto poc'anzi descritto, però, dovrà obbligatoriamente essere effettuato entro e non oltre 48 ore lavorative successivi alla scadenza della cambiale non pagata.

34

Avviare un procedimento legale

Se questo tentativo fornisce un risultato finale negativo, bisognerà rivolgersi ad un legale e intraprendere delle azioni cambiarie, ovvero dei procedimenti legali che potrebbero essere fatti verso il debitore (emittente del "pagherò") e gli intermediari (eventuali avallanti della "cambiale tratta").
Nei seguenti casi, potrete vedere che esiste una specie di "solidarietà" fra il debitore (obbligato principale) e gli intermediari che favoriscono l'emissione del titolo di credito in oggetto a proprio favore (obbligati di regresso).

Continua la lettura
44

Procedere alla vendita dei beni

Le azioni cambiarie concluderanno il proprio effetto quando la vendita dei beni pignorati al debitore inadempiente raggiungeranno la somma di denaro necessaria a rimborsare il beneficiario della cambiale insoluta.
In ordine temporale, la seguente vendita è preceduta:
- dall'atto di precetto, ossia l'intimazione al debitore di provvedere al pagamento dovuto;
- dalla disposizione di un "inventario" dei beni che andranno venduti, da parte di un pubblico ufficiale;
- dal pignoramento fisico dei beni medesimi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'emissione di una ricevuta bancaria

È una valida alternativa di incasso, più snella e meno onerosa della classica cambiale. Si tratta di un documento, che accerta l'avvenuta riscossione di un debito, mediante la banca dove viene domiciliata. La ricevuta bancaria, nel linguaggio tecnico...
Richieste e Moduli

Come cancellare il protesto di una cambiale

I protesti cambiari sono gestiti dalle Camere del Commercio, che tra le sue funzioni principali ha la promozione e pubblicizzazione dei pagamenti non eseguiti. Le Camere del Commercio aggiornano costantemente il Registro informatico dei protesti. Il registro...
Finanza Personale

Come chiedere riabilitazione e cancellazione dei protesti

Purtroppo può capitare che per un qualsiasi motivo non si riesca ad ottemperare al pagamento di una cambiale o di un assegno emesso e andato in pagamento e che si subiscano dei protesti. Se non si riesce a bloccare il pagamento prima che vada in scadenza,...
Finanza Personale

Come ottenere un prestito cambializzato

Il prestito cambializzato è un finanziamento personale a tasso fisso a rata costante. Viene concesso dalle banche sia ai privati che alle aziende di piccola e media grandezza, dietro sottoscrizione di cambiali, che rappresentano la garanzia del rimborso...
Finanza Personale

Come sapere se sei protestato

Il protesto può avvenire a causa del mancato pagamento di un effetto, di una cambiale oppure di un assegno. Se il titolo è regolare e viene presentato nei termini previsti per il pagamento, in mancanza del pagamento ne verrà elevato il protesto. I...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'incasso di un credito mediante effetti

Un diffuso metodo per regolare certe transazioni commerciali è l'utilizzo degli effetti cambiari, che hanno un valore nominale che il debitore verserà successivamente, così da contabilizzare la transazione con denaro reale. Qua si descrivono le diverse...
Richieste e Moduli

5 cose da sapere se ricevi un decreto ingiuntivo

È meglio che nessuno nella vita riceva un decreto ingiuntivo. Per chi non lo sapesse infatti è un ordine dato da un giudice su base di un creditore. Questo consiste nell'obbligare il debitore ad adempiere all'obbligazione assunta entro 40 giorni solitamente....
Previdenza e Pensioni

Pignoramento della pensione

Quando la pensione si pignora, si avvia un procedimento di pignoramento presso terzi. Il creditore il quale vanta dei crediti nei confronti di un soggetto debitore, può avvalersi di strumenti per il recupero dei propri crediti. Le somme di denaro in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.