Come compilare una ricevuta fiscale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Chi possiede un'attività commerciale sa bene quanto sia importante pagare le tasse e i tributi. Un'operazione fondamentale, quando si vende un prodotto o un servizio, è la compilazione della ricevuta fiscale in sostituzione dello scontrino.
In effetti lo scontrino fiscale che riporti tutti i dati della ditta emittente previsti dalle vigenti normative tributarie, funge da ricevuta fiscale.
Lo scopo di questa guida verte proprio su questo aspetto.
Vedremo infatti, come compilare una ricevuta fiscale in maniera chiara e corretta, attraverso pochi e semplici passaggi.

28

Occorrente

  • blocco ricevute fiscali
  • timbro
38

I blocchi di ricevute fiscali si acquistano da rivenditori autorizzati o si possono acquistare su internet.
Al momento dell'acquisto delle ricevute, bisogna presentare al venditore la partita IVA e la visura camerale aggiornata; che ha valenza tre mesi.
Questi documenti serviranno al venditore per registrare l'acquisto, e in particolar modo per l'intestazione delle ricevute.

48

Una volta acquistato il blocco più adatto al tipo di attività bisogna compilare tutti i fogli contenuti nel blocco con numerazione progressiva.
Ogni ricevuta ha una copia che viene automaticamente compilata con la carta copiativa.
Sotto la copia, va messo il cartoncino che viene fornito insieme al blocco.
Per ogni ricevuta, ovviamente, si deve spostare il cartoncino per consentirne la copia.

Continua la lettura
58

Ogni ricevuta deve essere datata, intestata o timbrata con le generalità della ditta emittente. Si può far stampare i dati previsti dalla normativa sul blocco delle ricevute.
Prestare attenzione che compaia sempre la dicitura " ricevuta fiscale" sul suo lato sinistro.

68

Su ogni ricevuta dovrà essere ben leggibile il nome dell'attività che l'ha rilasciata, l'indirizzo fiscale e la partita IVA. Deve essere timbrata sia la ricevuta che la sua copia. Quando si paga un oggetto, oppure un servizio, deve essere rilasciata la ricevuta compilata in ogni sua parte.

78

Quando si fa una ricevuta fiscale, va inserito: il tipo di prestazione effettuata, la quantità di prestazioni e l'importo unitario di ogni prestazione. Nella parte bassa della ricevuta, va inserito l'importo pagato, e il totale della ricevuta.
Può essere inserito anche l'importo ancora da saldare ma va indicato "Importo non pagato".
È possibile eseguire una fattura in sostituzione della ricevuta fiscale, sempre sugli stessi blocchi predisposti per le ricevute fiscali.
Non mi rimane altro da fare che augurarvi buon lavoro.

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come apporre una marca da bollo

Molto spesso capita di apporre una o più marche da bollo su ricevute e documenti vari.È un'abitudine talmente radicata che neanche sappiamo a cosa serve e cos'è realmente una marca da bollo. Quest'ultima è stata introdotta alla fine del'800, inizialmente...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'incasso delle ricevute bancarie

Con la presente guida ti presento gli aspetti contabili connessi all'operazione di incasso crediti mediante l'utilizzo delle ricevute bancarie, uno strumento molto utilizzato nella prassi commerciale. In particolare, ti spiego come contabilizzare in ciascuna...
Lavoro e Carriera

Come compilare la ricevuta per prestazione di lavoro occasionale

La prestazione di lavoro occasionale è una tipologia che si differenzia dal lavoro autonomo e da quello dipendente per una serie di caratteristiche definite dalla legge. Altre peculiarità del lavoro occasionale si rinvengono nel periodo di tempo impiegato...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'emissione di una ricevuta bancaria

È una valida alternativa di incasso, più snella e meno onerosa della classica cambiale. Si tratta di un documento, che accerta l'avvenuta riscossione di un debito, mediante la banca dove viene domiciliata. La ricevuta bancaria, nel linguaggio tecnico...
Finanza Personale

Come scrivere una raccomandata con ricevuta di ritorno

La raccomandata rappresenta ancora oggi uno degli strumenti più sicuri per certificare l'invio e la ricezione di una notifica o di un bene. Sebbene si siano fatto passi da gigante nel campo della posta certificata digitale, la raccomandata non perde...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare le fatture da ricevere

Nel corso dell'esercizio le rilevazioni contabili afferenti gli acquisti dei beni o dei servizi vengono registrate all'atto del ricevimento della relativa fattura. Alla fine dell'esercizio, nel momento della chiusura dei conti, si possono presentare delle...
Lavoro e Carriera

Come compilare la ricevuta per una Prestazione Lavorativa Occasionale

In questa guida, semplice e veloce, che vogliamo proporvi, abbiamo deciso di insegnarvi come poter compilare la ricevuta per una prestazione lavorativa del tutto occasionale, in modo da poter essere al sicuro ed anche in ordine con la legge e con lo Stato.Iniziamo...
Finanza Personale

Come ottenere il rimborso della tassa automobilistica

La tassa automobilistica, comunemente chiamata anche "bollo auto" è un'imposta che viene applicata annualmente a tutti i possessori di veicoli a motore. L'importo da corrispondere può variare a seconda che si tratti di un'auto o di una moto, oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.