Come compilare un bollettino editabile

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nel novembre 2012, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha provveduto ad emanare un apposito bollettino postale per poter effettuare pagamenti dell'imposta IMU sui beni immobili, ed il suo utilizzo ha avuto inizio a partire dal 1 dicembre 2012, oltre all'uso del normale versamento per mezzo del modello F24.
I bollettini per il pagamento dell'IMU sono distribuiti presso tutti gli uffici postali italiani gratuitamente.
Capita spesso però di aspettare gli ultimi giorni prima di recarsi a ritirali, con il rischio di sentirsi dire dagli impiegati che purtroppo sono finiti, oppure, se si dispone di una connessione ad internet e di una stampante, si può semplicemente scegliere di non muoversi affatto: infatti, per risparmiare tempo, è possibile effettuarne una copia online di tipo editabile, da compilare comodamente al computer per poi stamparlo; Naturalmente ogni utente sarà poi responsabile di eventuali errori commessi per mano sua, durante la compilazione. Nella mia guida vi seguirò passo per passo e vi spiegherò come compilare un bollettino editabile.

25

Compliazione di un bollettino editabile

È necessario procedere alla compilazione di tale bollettino, andando a riempire i quadretti vuoti soltanto nella sezione di sinistra. Ogni valore inserito, verrà riportato in maniera automatica anche nella parte destra. Per rendere più chiara la spiegazione riguardo le varie caselle (il testo risulta riportato in caratteri piccolissimi anche nella versione 'originale'), qui a lato potete visionare un ingrandimento del lato sinistro: vi basterà cliccare sull'immagine per poterla ingrandire. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero due, procedura da seguire per compilare un bollettino editabile.

35

Procedura da seguire per compilare un bollettino editabile

Ma vediamo come dovrete procedere per la compilazione: innanzitutto, se nello stesso Comune il contribuente è proprietario di uno, due o più immobili passibile di imposizione, il versamento deve comprenderli tutti. L'importo di ogni singola riga, corrispondente alle varie tipologie di immobili posseduti, vanno arrotondate all'euro 'per difetto', nel caso in cui frazione sia inferiore a 0,49 (per intenderci: l'importo di 30,49 si arrotonda a 30,00), oppure 'per eccesso', se supera questo importo (30,50 si arrotonda a 40,00). Ricordate di fare sempre molta attenzione quande compilate questi bollettini, basta un minimo di distrazione per fare degli errori. Ora che siamo arrivati a questo punto non ci resta che passare al passo numero tre, conclusione del procedimento per compilare un bollettino editabile.

Continua la lettura
45

Conclusione del procedimento per compilare un bollettino editabile

La cifra che si riferisce all'abitazione principale, deve essere inserita nell'apposito spazio, al netto della detrazione, che va riportata, senza fare nessun arrotondamento, ma eventualmente riportando gli eventuali decimali. È però necessario che il contribuente provveda inoltre ad inserire con particolare attenzione in ogni casella, anche i propri dati anagrafici. Bene la mia guida su come compilare un bollettino editabile finisce qui, spero di esservi stato utile! Ricordati di visionare anche i link video in fondo alla guida, che sono molto utili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come Compilare Un Bollettino

Un bollettino è un documento, il quale ci permette di effettuare, in un ufficio postale, un pagamento. I bollettini, però, non sono molto facili da compilare e trattandosi di strumenti per effettuare pagamenti, errori non sono ammessi. È quindi importante...
Finanza Personale

Come compilare e stampare on line un bollettino postale

Almeno una volta la mese dobbiamo pagare le bollette, recandoci negli uffici postali. Il più delle volte siamo gia' provvisti dei relativi bollettini, altre volte invece dobbiamo stamparli prelevandoli dal sito dell'ente in questione. Vedremo in questo...
Finanza Personale

Come Pagare L'Ici Online

La Tassa Comunale sugli Immobili, meglio nota come ICI, si paga due volte all'anno. A giugno si versa l'acconto e a dicembre si salda l'importo globale. In occasione di queste scadenze gli sportelli degli uffici postali sono affollatissimi. Spesso capita...
Richieste e Moduli

Come compilare un bollettino Siae

La SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) è un ente costituito da associati (autori ed editori di componimenti musicali), che si occupa della mediazione di diritti d'autore. Tuttavia gli individui autorizzati che possiedono i diritti economici...
Richieste e Moduli

Come compilare F35 per Equitalia

Tutti i cittadini che intendono aderire alla sanatoria sulle cartelle di Equitalia, prevista dalla Legge di Stabilità devono utilizzare il bollettino F35. Vediamo in questa guida come bisogna fare per compilare questo modulo da mandare all' ufficio che...
Finanza Personale

Come pagare i bollettini postali online

Se ci si dimentica di pagare determinati bollettini (della luce, del gas, del canone RAI, della Tares, ecc.) e gli Uffici postali sono chiusi, non bisogna agitarsi, perché avendo una carta prepagata "Postepay" o un "Conto BancoPosta" (di qualunque tipologia)...
Lavoro e Carriera

Come compilare il modello F24 semplificato

Il modello F24 semplificato, introdotto il 1 Giugno 2012, è uno strumento volto ad agevolare i contribuenti per il pagamento delle imposte regionali e degli Enti Locali, compreso il pagamento dell' Imu. Si tratta di un modello semplice. Composto da una...
Finanza Personale

Come Fare In Caso Di Versamento Su Un Numero Di Conto Corrente Sbagliato

Tutti i giorni, in tutte le poste d'Italia, avvengono migliaia di transazioni bancarie da un conto corrente all'altro. Ci sarà capitato, almeno una volta nella vita, di dover effettuare un versamento su uno specifico conto corrente del quale avevamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.