Come compilare il modulo di richiesta delle detrazioni d'imposta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le detrazioni rappresentano le somme di denaro che è possibile sottrarre dall’imposta da pagare: queste diminuiscono l’imposta lorda e consentono di determinare l’imposta netta. Ogni anno e ad ogni variazione della propria situazione rispetto ai familiari a carico, è necessario presentare una nuova dichiarazione con l’indicazione della data di decorrenza della nuova situazione familiare (riportata con il formato gg/mm/aa). A gennaio di ogni anno l’erogazione delle detrazioni d’imposta per i familiari a carico, sarà sospesa: in attesa della produzione della nuova dichiarazione, viene comunque garantita alla consegna della dichiarazione l’erogazione della detrazione anche per i mesi arretrati, in fase di conguaglio fiscale (busta paga di dicembre) o in occasione della risoluzione del rapporto di lavoro. Se si intende fare richiesta di detrazioni d'imposta bisogna compilare un apposito modulo. Non è un'operazione particolarmente complicata quindi possiamo farlo da soli ed evitare di rivolgerci ad un esperto. Tale modulo si compone di cinque sezioni che vanno lette attentamente e riempite in ogni parte. In questa guida vi daremo delle indicazioni utili su come compilare il modulo di richiesta delle detrazioni d'imposta.

26

Occorrente

  • penna
  • Modulo
36

La prima sezione riporta prestampati i dati anagrafici del lavoratore che risultano in azienda per cui, basta semplicemente controllarne l'esattezza. Se sono presenti errori basta comunicarli alla gestione del personale affinché vengano prontamente corretti. Nella seconda parte bisogna indicare la data e barrare la casella con il SI per il diritto alle detrazioni da lavoro dipendente e NO se, per lo stesso periodo di lavoro, si percepiscono detrazioni da altro reddito (ad esempio pensioni).

46

Nella terza sezione vanno indicati i familiari a carico. Si considerano a carico tutti i familiari che nel corso dell'anno abbiano percepito un reddito complessivo inferiore a 2.840,51 euro. Indicare i dati anagrafici e il codice fiscale di ciascun familiare.

Continua la lettura
56

La quarta parte riguarda i nuclei familiari con quattro o più figli a carico. In questi casi può essere richiesta un'ulteriore agevolazione fiscale non legata ad alcun limite di reddito e spettante per l'intero importo. L'ultima parte è, invece, dedicata esclusivamente ai rapporti di lavoro, sia per quanto riguarda quelli a tempo determinato che per quelli a tempo indeterminato, inferiori all'anno. Qualunque variazione delle condizioni dichiarate deve essere tempestivamente comunicata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • leggere attentamente il modulo e compilarlo in ogni sua parte.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare la detrazione per il coniuge

Ai fini di garantire la progressività dell'imposta, sono previste delle detrazioni dalla dichiarazione dei redditi di quei soggetti i quali hanno a carico persone il cui reddito è zero o inferiore a 2840.51 € annui. La detrazione è progressiva, di...
Finanza Personale

Come calcolare le detrazioni per figli a carico

In questo articolo vedremo come calcolare le detrazioni per figlio a carico. Prima di iniziare a spiegarvi come avviene questo calcolo, per ciascuna famiglia a carico, vedremo nello specifico che cosa sono e di che cosa si tratta. Si intende per detrazioni,...
Lavoro e Carriera

Detrazioni per familiari a carico

I contribuenti con familiari a carico godono di alcuni benefici di natura fiscale al momento dell'annuale dichiarazione dei redditi. Chiunque abbia un reddito inferiore ai 2.840,51 euro è considerato a carico dei familiari. Generalmente, le persone a...
Finanza Personale

Come usufruire delle detrazioni per i contratti d'affitto

L'affitto è un particolarissimo contratto che permette ad una persona di usufruire del bene di un'altra, per un determinato periodo di tempo, pagando la cifra indicata sul contratto.Se ci troviamo a dover prendere in affitto per la prima volta un immobile...
Finanza Personale

Come calcolare le detrazioni per carichi di famiglia

All'interno di questa guida andremo a parlare di detrazioni. Nello specifico caso che tratteremo, come avrete già potuto comprendere dal titolo che accompagna questa guida, ora andremo a spiegarvi Come calcolare le detrazioni per carichi famiglia.In...
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Andorra

Il sistema fiscale vigente in Andorra è il frutto di recenti modifiche e riforme compiute al fine di modernizzarsi come gli altri paesi europei per stipulare accordi internazionali. Infatti, il sistema veniva basato su un'imposizione diretta e una indiretta...
Case e Mutui

Guida alle detrazioni sui mutui nel 730

Il 730 è un modello molto utilizzato per la dichiarazione dei redditi. Questo modello viene utilizzato dall'Agenzia delle Entrate per comprendere il reddito del lavoratore dipendente e del pensionato e per addebitare o accreditare denaro. Le operazioni...
Finanza Personale

Come determinare l'imposta sul reddito delle persone fisiche

L' IRPEF è l'imposta più importante del sistema tributario italiano.È un' imposta progressiva che aumenta in proporzione al reddito stesso. Allo stato attuale di cose, ci si trova dinanzi a sei categorie di reddito, di seguito riportate:- redditi fondiari;-...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.