Come cominciare un nuovo lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cominciare un nuovo lavoro è una fase che comporta un certo impegno. Bisogna adattarsi alle richieste della nuova azienda, cercando di capirne procedure e finalità. E’ necessario fin da subito impostare rapporti collaborativi con i nuovi colleghi. Nei passi che seguono, vi forniremo alcuni consigli a riguardo. Vi indicheremo come comportarvi, così da vivere il momento con armonia ed entusiasmo. Mediante una serie di espedienti, cominciare un nuovo lavoro sarà un procedimento semplice. Prima di proseguire, vi suggeriamo di assumere fin dai primi giorni un atteggiamento modesto e riservato. Evitate di ostentare le vostre capacità ed attitudini. In questo modo, conquisterete più facilmente la simpatia dei vostri collaboratori.

27

Occorrente

  • Precisione, meticolosità e riservatezza
  • Un pizzico di intraprendenza
  • Dimostrarsi modesti e riservati
37

PUNTARE ALLA PRECISIONE.
Precisione e diligenza sono tra gli elementi più importanti per cominciare bene un nuovo lavoro. Dovete assolutamente arrivare in orario e mostrarvi puntuali e precisi. Se il lavoro vi obbliga ad indossare una divisa, fate in modo che sia sempre pulita ed ordinata. Anche la disponibilità è una dote molto apprezzata. Se vi chiedono un cambio turno, cercate di accondiscendere. Stessa cosa in caso di richieste di straordinari. Con questo atteggiamento, eviterete di creare sgradevoli problemi e malumori.

47

CURARE I RAPPORTI UMANI.
Un buon rapporto con i colleghi è essenziale per cominciare al meglio un nuovo lavoro. Cercate di mantenere un profilo basso, ascoltando con attenzione i vari suggerimenti. Non controbattete, per evitare inutili tensioni. Arroganza e presunzione sono fattori poco apprezzati nell'ambito del lavoro. Di fronte ad un errore commesso, assumetevi le vostre responsabilità. In questo modo, mostrerete un atteggiamento maturo e coerente. Riuscirete a conquistare i vostri colleghi, creando un rapporto armonioso e piacevole.

Continua la lettura
57

DEFINIRE GLI OBIETTIVI.
Stabilire dettagliatamente gli obiettivi del vostro nuovo lavoro vi aiuterà nello svolgimento delle mansioni. Accordate i vari incarichi con il vostro responsabile. Organizzate accuratamente i compiti, così da portarli a compimento nel più breve tempo possibile. Se avete dubbi, chiedete senza vergogna a chi vi sta vicino. Ascoltate con attenzione eventuali consigli ed istruzioni e procedete in maniera diligente. Eviterete di commettere errori ed imprecisioni.
Un ultimo consiglio. Ricordatevi che, per iniziare con armonia un lavoro, dovete dare subito una buona impressione di voi stessi. Mettete da parte ansia e paure e mostratevi determinati. Con un comportamento corretto e modesto, riuscirete a superare tutto con facilità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un comportamento riservato e meticoloso vi agevolerà molto all’inizio di un lavoro. Dimostratevi fin da subito affabili e ben disposti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 consigli per vivere serenamente un cambiamento lavorativo

Spesso, quando qualcosa fa parte della nostra vita da tempo, un cambiamento improvviso di quello a cui siamo abituati, che può avvenire per una ragione o per un'altra, può generare ansia e preoccupazione. Certamente, questo avviene se sappiamo che siamo...
Lavoro e Carriera

Come adattarsi a un nuovo lavoro

Come ormai risaputo, la crisi economica che attanaglia molti settori lavorativi, rende sempre più difficile riuscire a trovare facilmente una occupazione e spesso poter lavorare rende necessario adattarsi ai lavori più disparati. Sapersi adattare ad...
Lavoro e Carriera

Come difendersi in caso di mobbing

Al giorno d'oggi si sente parlare sempre più spesso di mobbing. Con questo termine si indica un atteggiamento molesto nei confronti di una persona sul luogo di lavoro. Questo atteggiamento si può verificare sia da parti dei colleghi che da parte del...
Lavoro e Carriera

Come respingere le avances del proprio capo

Talvolta la bellezza e il fascino rappresentano una vera e propria condanna per le donne. Un esempio di ciò è quello in cui a rivolgerci attenzioni non desiderate sono persone che in virtù del loro rapporto di potere nei nostri confronti, sarebbe meglio...
Aziende e Imprese

Come prepararsi per un discorso in pubblico

Parlare davanti ad un pubblico rappresenta la paura di molte persone: prepararsi un determinato argomento accattivante, mantenere l'attenzione della gente e restare fresco durante il discorso potrebbe sembrare quasi impossibile. Tuttavia, sarà possibile...
Lavoro e Carriera

Lavoro: come andare d'accordo col capo

Lavorare in un ambiente sereno ed essere in sintonia con il capo e i colleghi è fondamentale per assicurare prestazioni efficienti e raggiungere gli obiettivi prefissati. La persona con cui si deve costruire un rapporto di stima e amichevole è soprattutto...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi il primo giorno di lavoro

Dopo aver inviato decine di curriculum sia cartacei che on line, a volte capita di affrontare dei colloqui e magari di superare dei test. In seguito, dopo aver atteso qualche giorno il telefono squilla per presentarsi nuovamente in azienda e firmare il...
Lavoro e Carriera

10 regole per sopravvivere ad un lavoro che non piace

Può succedere che tu debba svolgere un lavoro che non ti piace affatto, oppure che non sia attinente con quello che hai studiato. Sappi comunque che puoi andare avanti per la tua strada, sopportando i disagi della vita lavorativa quotidiana. In questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.