Come chiudere una business partnership

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

I motivi che possono spingere alla decisione di chiudere definitivamente una partnership lavorativa possono essere svariati. Alla base di questa volontà può infatti esserci una bassa resa del business stesso, un deterioramento del rapporto con il proprio partner di lavoro o problemi economici. Questi possono essere alcuni aspetti che possono determinare la chiusura di una partnership. Esistono però degli step fondamentali da seguire per chiudere un rapporto di partnership. Andiamo allora a scoprire insieme come chiudere una business partnership.

26

Occorrente

  • Assistenza legale
  • Trasparenza nei pagamenti
36

Con la chiusura di una business partnership entrano in campo molti aspetti legali da risolvere. È bene quindi che entrambe le parti abbiano il proprio legale di riferimento. Ovviamente molto è dato anche dal clima emotivo nel quale si effettua la chiusura del sodalizio lavorativo. È poi necessario incaricare un professionista esterno della valutazione del valore complessivo del business.

46

La chiusura di una business partnership prevede inoltre una totale trasparenza. È bene quindi assicurarsi che vi siano le relative dichiarazioni dei regolari pagamenti inerenti alle tasse. È inoltre importante provvedere, se necessario, alla liquidazione presso l'ente fiscale. Altro step fondamentale è quello di dichiarare annullato qualsiasi tipo di licenza o permessi legati all'azienda interessata. È inoltre generalmente sconsigliato lasciare la gestione dell'azienda a qualcuno che continui a operare sotto il nome di uno dei partner.

Continua la lettura
56

Prima di dichiarare ufficialmente chiusa una business partnership, sono necessari ancora una paio di step importanti. Il primo consiste nel contattare tutti gli eventuali creditori, avvertendoli dell'imminente chiusura della business partnership. Inoltre è molto importante assicurarsi di avere provveduto al saldo di eventuali bollette e al saldo di qualsiasi debito. È bene infatti evitare di chiudere la partnership lasciando sospesi economici o pendenze. L'ultimo passaggio da affrontare in chiusura di una businnes partnership è quello di valutare attentamente tutti i contributi economici effetuati da entrambi i partner e nel caso fosse necessario provvedere al rimborso totale o parziale degli stessi. Inoltre è necessario quantificare e valutare la presenza di materiali acquistati per l'azienda. Anche in questo caso i suddetti materiali andranno equamente suddivisi tra i rispettivi partner.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una chiusura serena e rapida è bene evitare discussioni o litigi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Avviare un'impresa individuale

Quando decidiamo di aprire un'azienda, stiamo decidendo contemporaneamente di avviare un'impresa individuale. Significare farne, della propria passione e/o abilità, una professione autonoma. Quindi con determinazione si andrà ad individuare la propria...
Aziende e Imprese

Come comunicare il valore dell'impresa

Vitale, per un’impresa, è riuscire a comunicare il proprio valore a una varietà di interlocutori talmente ampia che è necessario pianificare una strategia integrata che unisca le risorse e le strategia più adeguate per ottimizzare gli sforzi ed...
Aziende e Imprese

Come aprire una società in Regno Unito

La forte crisi economica che ha colpito tutto il mondo ha portato negli ultimi anni alla chiusura di moltissime attività con la conseguente drastica riduzione dei posti di lavoro. In questi anni la disoccupazione è quindi cresciuta moltissimo e riuscire...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività in Inghilterra

Il Regno Unito si configura come una delle economie più floride del continente europeo e nella cerchia di quelle meglio strutturate a livello globale. Il segreto del suo successo è dovuto ad un sistema burocratico snello ed efficiente ed a una legislazione...
Lavoro e Carriera

Marketing tradizionale e web marketing

Il commercio internazionale non si accontenta di un'economia basilare. Per arrivare più lontano si serve della rete informatica. Per pubblicizzare un'attività commerciale ci si può affidare al web marketing oppure a quello tradizionale. Entrambe le...
Aziende e Imprese

Come promuovere la cultura italiana all'estero

Noi italiani lo sappiamo: la cultura italiana per molti secoli è stata il centro di tutta la cultura europea. Soprattutto durante il periodo del Rinascimento, abbiamo esportato all'estero arte, pittura e letteratura. Anche nei secoli successivi, la cultura...
Lavoro e Carriera

Come aprire un ristorante in Cina

Hai maturato l’idea di trasferirti all’estero e di intraprendervi un’attività commerciale? L’apertura dei mercati mondiali offre molte occasioni soprattutto quando le proposte sono innovative e hanno alte potenzialità di incontrare il favore...
Lavoro e Carriera

Crisi e opportunità: come inventarsi un lavoro

La congiuntura economica che stiamo vivendo non è delle più favorevoli: alla crisi finanziaria si aggiunge anche una rivoluzione nel mondo del lavoro, che ci mette di fronte a nuovi modi di interpretarlo e a una decadenza dei settori e degli impieghi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.