Come chiedere un risarcimento danni per il ritardo nella consegna di arredi acquistati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Hai comprato degli arredi utili per la tua nuova (o vecchia) casa e non ti sono ancora stati consegnati nonstante siano trascorsi i giorni di margine prestabiliti con l'azienda stessa? Di certo questo ti avrà causato non solo nervosismo, ma anche dei danni, di cui puoi richiedere il risarcimento mediante comunicazione scritta, per il ritardo dei mobili acquistati. Diamo ora inizio a questa guida su come chiedere un risarcimento danni per il ritardo nella consegna di arredi acquistati.

26

Occorrente

  • Pc con stampante
  • Modulo da compilare per l'invio della raccomandata
36

La comunicazione necessaria va scritta al computer. Per questo motivo accendi il tuo ed effettua l'accesso al tuo programma word prerferito. Inizia la compilazione, riempiendo sia lo spazio a destra che quello a sinistra, rispettivamente con l'indirizzo del destinatario (ente dove hai effettuato l'acquisto) e con il tuo. Lascia un rigo, vai a capo, e specifica la modalità di invio, ovvero "Raccomandata A/R".

46

Nel rigo successivo dai spazio all'oggetto, "Ritardo nella consegna dei mobili da me acquistati".
Lascia 5 o 6 righe ed inizia andando direttamente al sodo del tuo problema.
"La presente per comunicarvi il mio totale disappunto per la mancata consegna degli arredi da me acquistati in data... Presso la vostra azienda. In particolare la consegna era prevista per il..., ma ad oggi... Non è ancora avvenuta, nonstante i miei numerosi solleciti telefonici".

Continua la lettura
56

Termina la lettera con le tue richieste conclusive.
"Richiedo la consegna entro il termine massimo di 7 giorni dal ricevimento della presente, oltre che il risarcimento per il danno arrecatomi. In attesa di un vostro riscontro porgo cordiali saluti."
Inserisci luogo e data di compilazione, e stampa il documento firmandolo dove necessario. Invialo a chi di dovere ed attendi riscontro.

66

In alternativa potrai inviare la stessa lettera tramite fax, la ricevuta infatti le fa acquistare valore legale. Spiega il disagio che ti ha comportato il ritardo della consegna e chiedi, sempre per iscritto un risarcimento dei danni. Mi raccomando prima di ogni cosa leggi con attenzione il contratto. Se dopo i reclami il venditore non ha accolto le tue pretese, recati da un giudice di pace che stabilirà in che proporzione e se avverrà il risarcimento. Così con buona probabilità, salvo previsioni contrarie del contratto, potrai vedere riconosciuta la tua domanda di risarcimento per adempimento parziale del contratto. Certamente la cosa più auspicabile è che il mobilificio, in qualità di parte inadempiente, sia collaborativo e vi offra uno sconto, evitando la chiamata davanti ad un giudice di pace.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come chiedere il rimborso per un pacco arrivato in ritardo

Se spedite dei pacchi alle poste, dovrete sapere che a seconda del servizio che scegliete, esistono delle garanzie sugli stessi servizi. Un servizio tra questi è quello che chiede il rimborso relativo ad un pacco che è giunto a destinazione con ritardo,...
Finanza Personale

Come Chiedere All'Enel Un Risarcimento Per Ritardo

Fare una richiesta di rimborso non è un'impresa ardua. Puoi semplicemente chiedere all'Enel il rimborso per spese inutilmente effettuate. Non tutti sanno che l'Enel è tenuta a risarcire gli utenti che hanno subito un qualche tipo di ritardo nella fornitura...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi quando lo stipendio viene pagato in ritardo

Un lavoratore per legge deve essere retribuito con un regolare stipendio in una data ben precisa, ma un eventuale ritardo può creargli problemi di diversa natura; infatti, il denaro oltre che per comprare il cibo, gli serve anche per pagare le utenze,...
Richieste e Moduli

Bagaglio smarrito o danneggiato: come chiedere il risarcimento

Organizziamo un viaggio nei mini dettagli, per sfortuna si smarrisce il proprio bagaglio. Questa evenienza non è rara, ma ci lascia disorientati. Siccome è una cosa che può succedere conviene mettere nel bagaglio a mano (un borsone o un piccolo trolley)...
Richieste e Moduli

Come richiedere il rimborso dei buoni lavoro inutilizzati

Il D. L. 92/2012 ha sancito la riforma del mercato del lavoro disciplinando le prestazioni lavorative di tipo accessorio ed istituendo come mezzo di pagamento di alcune funzioni i cosiddetti buoni lavoro. Con questa riforma viene conferito all'INPS la...
Richieste e Moduli

Come scrivere un sollecito di pagamento fattura con riserva applicazione interessi moratori

Per tutelare il creditore durante una transizione, che può vedere il ritardo di un pagamento da parte di un creditore, è stato stabilito una sorta di risarcimento (interessi moratori) con il Decreto Legislativo 9 ottobre 2002, n. 231. Si consiglia,...
Richieste e Moduli

Come chiedere il rimborso del biglietto ferroviario

Oggi esistono diverse compagnie ferroviarie: Trenitalia che è a livello statale, l'Eurostar che è privato e l'Intercity che è privato. Per quanto riguarda il rimborso del biglietto, le procedure sono simili per tutti i tre treni, a parte se si tratta...
Richieste e Moduli

Come chiedere il rimborso a Trenord

Chi viaggia perennemente è solito cadere, specialmente nei periodi di alta stagione, si trovi a dover incorrere in spiacevoli inconvenienti dovuti a ritardi o alla soppressione dei treni. Queste situazioni creano notevoli disagi causando perdite di tempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.