Il Post

Come chiedere le ferie

di Giovanna Bobbio difficoltà: media

Come chiedere le ferie Normalmente le ferie maturano nel corso delle dodici mensilità. Al dipendente che abbia lavorato durante l'intera annata nella medesima azienda, spetteranno tutti i giorni di riposo retribuiti, stabiliti dal contratto nazionale applicato; se egli invece ha iniziato o terminato il rapporto di lavoro durante l'anno, potrà averne un numero proporzionato ai mesi di servizio effettuati. Come si devono chiedere questi meritati periodi di riposo? Come devono essere distribuiti e concessi in modo corretto ? Leggete questa guida e troverete le informazioni che cercate.

1 Come chiedere le ferie Nel momento in cui iniziano tali giorni, il periodo di servizio da considerare è quello decorrente tra il 1 gennaio ed il 31 dicembre.
Secondo quanto prevede il codice civile, è generalmente il proprio datore lavorativo a scegliere le giornate feriali, nel rispetto delle esigenze aziendali e a quelle del lavoratore, e questa decisione viene stabilita tramite un accordo tra le due parti.

2 In ogni caso, esiste un preciso decreto legislativo del luglio 2004, in cui si prevede che il lavoratore dipendente possa chiedere un ciclo di ferie comprese di retribuzione di quattro settimane annuali. Due di esse, anche svolte in maniera consecutiva, devono essere godute nello svolgersi dell'anno in cui sono maturate, le rimanenti nei diciotto mesi che seguono l'anno di maturazione. Se le esigenze di produzione dell’ azienda lo ritengono necessario, possono però essere concordati più cicli separati di momenti di riposo.

Continua la lettura

3 Come chiedere le ferie Ogni giornata feriale non sfruttata, non può assolutamente essere monetizzata.  Questo è imposto dal 2003 da un preciso decreto legislativo, il quale ha messo in pratica determinate direttive europee perciò che è inerente alle attività lavorative.  Approfondimento Come trattare in contabilità gli oneri per ferie maturate (clicca qui) Per ciò che si riferisce al periodo di vacanza dovuto al lavoratore, quest'ultimo non può quindi pretenderne o accettarne in cambio un indennizzo; va però precisato che se nel momento in cui l'attività lavorativa venga cessata, il dipendente ha per legge pieno diritto a percepire una somma di denaro relativa alle giornate di ferie non sfruttate.. 

4 Nelle ditte con rappresentanze sindacali aziendali, (Rsa), i periodi feriali vengono fissati dalla direzione in seguito ad un esame, all'interno di riunioni aziendali, in cui si discute sia delle esigenze dei dipendenti, sia di quelle dei datori. Quando queste rappresentanze mancano, resta ovviamente valido il potere del principale che naturalmente è tenuto a considerare le necessità del personale.

Malattia insorta durante le ferie: normativa e prassi di riferimento Come richiedere un permesso retribuito sul lavoro Come interrompere le ferie per malattia Come calcolare contributi, tredicesima e ferie

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili