Come chiedere l'accredito dello stipendio sul conto Bancoposta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La società Poste Italiane, come tanti altri istituti di credito, offre la possibilità ai suoi clienti di chiedere gratuitamente l'accredito del proprio stipendio (ma anche la propria pensione) comodamente sul Conto BancoPosta di proprietà: nella seguente semplice guida, vi spiegherò brevemente come è possibile usufruire di tale servizio che semplifica la vita e permette di ritirare, di volta in volta, la somme di denaro di cui si ha bisogno, presso gli uffici postali o gli sportelli automatici (ATM); utilizzare direttamente la carta Postamat personale per il pagamento di qualsiasi transazione commerciale avvenuta sia nel territorio italiano sia all'estero.

27

Occorrente

  • "Conto BancoPosta" di proprietà
  • Reddito da lavoro (o pensione)
37

Inizialmente, per richiedere l'accredito diretto del vostro stipendio mensile (o della/e vostra/e pensione/i), è necessario comunicare le coordinate Iban del Conto BancoPosta che intendete impiegare (ossia il codice alfanumerico formato da 27 caratteri che identificano un'utenza bancaria) al proprio datore di lavoro (o all'ente pensionistico).

47

Per risalire al codice IBAN, dovete semplicemente controllare la lettera con il vostro estratto conto ricevuta periodicamente dall'ufficio postale in cui avete aperto il Conto BancoPosta oppure potete rintracciarlo direttamente sulla vostra sezione presente partendo dall'indirizzo Internet http://www. Poste. It/bancoposta/: dopo averlo reperito, bisogna scrivere una lettera in cui dovete manifestare la volontà di richiedere l'accreditamento dello stipendio (o della pensione), di qualunque importo esso sia.

Continua la lettura
57

Cominciate inserendo i dati del destinatario e fate seguire l'oggetto (come, ad esempio, Richiesta accreditamento stipendio su Conto BancoPosta); adesso, scrivete tutte le vostre informazioni personali e manifestate chiaramente la volontà di ricevere lo stipendio (o la pensione) sulla carta Postamat indicata, riportando uno specchietto di questo tipo: coordinate bancarie ai fini dell'accredito delle competenze, codice Iban, Istituto di credito, numero agenzia, indirizzo.

67

Per terminare correttamente la compilazione della lettera, fate seguire una frase simile a "Il sottoscritto si impegna a comunicare tempestivamente le eventuali variazioni e autorizza il trattamento dei dati forniti ai sensi del Decreto Legislativo 30/06/2003, n°196", indicate il luogo e la data di sottoscrizione, e apponete la vostra firma: ora, sarà finalmente possibile consegnare la lettera appena scritta al proprio datore di lavoro (oppure all'ente pensionistico).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come aprire un conto corrente BancoPosta

Aprire un conto corrente BancoPosta è un'operazione abbastanza semplice e comoda, in quanto ci agevola l'operazione che andremo ad effettuare, evitando di fare la coda allo sportello. Tuttavia, come si dovrebbe fare ogni volta che stipuliamo un contratto,...
Richieste e Moduli

Come richiedere la carta BancoPosta Più

Poste Italiane è la società che gestisce in Italia le nostre lettere che spediamo ai nostri cari o per affari. In questi decenni Poste Italiane hanno attivato numerosi servizi per stare al passo con il mercato sempre più aggressivo quando si tratta...
Banche e Conti Correnti

5 regole per scegliere il conto corrente migliore

Il conto corrente è uno strumento finanziario utilizzato per gestire il proprio denaro. Può essere usato per l'accredito dello stipendio, versamenti, spostamento di bonifici, la domiciliazione delle utenze della propria abitazione o il deposito dei...
Finanza Personale

Come ricaricare la PostePay con BancoPosta online

Dopo l'avvento di Internet, gli acquisti e le vendite online sono decollati al punto tale da costituire una fetta importante del mercato in tutti i settori. I metodi di pagamento sono molto diversi tra loro. Si va dal Paypal al Western Union, dall'accredito...
Finanza Personale

Come aprire il conto online Bancoposta click

Tutti gli utenti sognano un conto che non preveda alcun costo fisso o spese e, inoltre, che possa essere gestito direttamente da casa attraverso un personal computer evitando le lunghe file agli sportelli della posta o della propria banca. Adesso Poste...
Case e Mutui

Come richiedere il mutuo BancoPosta

Quando si sta per cambiare casa o per ristrutturare la propria, emerge la necessità di fondi economici. I risparmi non sono sempre a disposizione di ogni cliente. Di conseguenza, bisogna richiedere un mutuo. Esistono mutui di diversi generi e dalle molteplici...
Finanza Personale

Come ricaricare la postepay tramite il bancoposta click

La posta consente di aprire dei conto correnti a costi praticamente irrisori, come il bancoposta click. Si tratta di un conto corrente che ha un costo di 12 euro annuali e che consente di controllare i propri movimenti, sia in entrata che in uscita, ovunque...
Finanza Personale

Come generare un codice risposta con il lettore bancoposta

Il lettore Bancoposta è stato distribuito da Poste Italiane ai clienti bancoposta da qualche tempo a questa parte. La sua principale funzione è quella di rendere più sicure le operazioni online sul proprio conto corrente. Tramite il lettore è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.