Come chiedere la ricostituzione della pensione

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questo tutorial vedremo come chiedere la ricostituzione della pensione. Il fatto di arrivare all'età della pensione con gli anni esatti di contributi, è un traguardo che tantissime persone sperano di arrivare, però una volta che si è tagliato, esistono ancora diversi passaggi che dovranno essere fatti. Una volta che si è ottenuta la pensione, sarà fondamentale controllare i redditi ed i contributi propri, in modo da poter ricevere dall'Inps il ricalcolo della pensione propria. Tutte le persone che hanno continuato a fare la propria attività di lavoro, anche una volta terminata la pensione, avranno diritto ad un supplemento, chiedendolo all'associazione chiamata Coldiretti. Per tal motivo, in seguito, potrete leggere consigli molto utili su tale argomento. Buona lettura!

28

Occorrente

  • Documenti anagrafici
  • Estremi pensionistici
  • Dichiarazione dei redditi
  • Modulo SS3
38

Cominciamo subito una spiegazione molto semplice su cosa è questa ricostituzione della vostra pensione. Essa è il riconoscimento semplicemente di quei contributi vari, che sono stati versati prima della data della liquidazione della pensione originaria. In base alla loro rivalutazione, il tale Ente nominato, potrà così provvedere al ricalcolo dell'importo totale della pensione integrale. Fino a questo punto tutto è molto facile, però dovrete prestare attenzione alle scadenze, nel senso che se avete messo questo procedimento in atto, sarà obbligatorio rispettare appunto la scadenza di tale domanda. Se avete avuto un cambiamento del reddito che ha determinato il raggiungimento del trattamento minimo, o prendete gli assegni famigliari supplementari, potrete fare comunque la vostra richiesta.

48

Esistono dei termini di presentazione di tale pratica ben definitivi. Questi termini sono questi: devono essere trascorsi più di cinque anni dalla data della pensione che è decorsa. Se ne sono passati soltanto due, sarà possibile comunque presentare il relativo modulo, anche se dovrete aver raggiunto gli anni giusti per la pensione. Invece ne hanno diritto tutte le persone che hanno i requisiti anagrafici vigenti, ed anche le persone che percepiscono la pensione di vecchiaia che è stata stabilita entro il 31 dicembre del 2011, come termine previsto.

Continua la lettura
58

A questo punto andiamo a vedere la modalità che dovrete eseguire per la richiesta della ricostituzione vera e propria. Per quella più consigliata ed anche semplice occorrerà andare presso una sede del Patronato INAS della città dove risiedete. Tutta la burocrazia è totalmente gratuita e non vi dovrete assolutamente preoccupare.
Vi diamo il suggerimento di prendere un appuntamento al telefono ed una volta che l'avrete fissato, vi dovrete presentare all'ufficio a cui si fa riferimento. Vi dovrete ricordare di portare anche il modello CUD, o altri modelli di dichiarazione dei redditi. Inoltre dovrete portare con voi tutta la documentazione relativa al patrimonio immobiliare a cui fa riferimento agli ultimi due anni, il Codice Fiscale e la carta d'identità. Se è attivo, ricordatevi di fornire anche l'assegno di vedovanza. Oltre ai documenti che abbiamo elencati ora, occorrerà anche il modulo chiamato "SS3". Quest'ultimo lo potrete chiedere direttamente al vostro medico di famiglia. Inoltre vi occorrerà anche la certificazione di invalidità.

68

La seconda scelta è quella di andare direttamente nel sito dell'INPS, poi dovrete andare nella sezione dell'apposita modulistica, ed infine dovrete scaricare la vostra domanda mediante il formato su carta. Una volta che avrete compilato coi vostri dati anagrafici ed anche quelli previdenziali e pensionistici, insieme ai documenti indicati in precedenza, la potrete presentare all'ufficio del Patronato a voi più vicino. Tale modalità la consigliamo specialmente alle persone che non hanno problemi col computer e nemmeno con internet, mentre per chi non è troppo esperto la prima modalità spiegata è sempre la migliore. La richiesta della ricostituzione della pensione non è un lavoro molto difficile, per come avete potuto leggere in tale tutorial. Un'ultima raccomandazione che vi vogliamo fare è quella di prestare attenzione nel rispetto delle tempistiche di presentazione, oltre ad avere tutti i documenti che vi occorreranno.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Pagamento della pensione: come e dove richiederla

Abbiamo deciso di proporre questo articolo, semplice e veloce, per capire qualcosa di più sul pagamento della pensione e cioè come e dove richiederla! Iniziamo subito con il dire che se anche noi abbiamo dei dubbi e delle domande, per quanto riguarda...
Previdenza e Pensioni

Le tipologie di pensione previste dall'INPS

Districarsi tra le tipologie di pensione previste dall'INPS non è impresa facile.Se abbiamo bisogno di informazioni ci sono varie strade: telefonare ad un numero verde che è gratuito ma che richiede sempre tempi biblici prima di fornire una risposta...
Previdenza e Pensioni

Pensione anticipata: come fare domanda

APE, Acronimo di Anticipo Pensionistico, si regge in base ad una serie di valutazioni da effettuare prima della sua ricezione. Scopriamo insieme della pensione anticipata come fare domanda. In generale, il lavoratore e l'Inps devono rispettare diversi...
Previdenza e Pensioni

Come chiedere la pensione

La pensione consiste in una somma di denaro proporzionale ai contributi versati durante gli anni lavorativi, che vengono percepiti dal lavoratore quando ha finalmente raggiunto l'età pensionistica prevista dalla attuale legge vigente.Questo garantisce...
Previdenza e Pensioni

Regole per il calcolo della pensione minima

La pensione è una somma mensile corrisposta al lavoratore al raggiungimento dell'età pensionabile, quando cessa l'attività lavorativa e passa sotto il regime pensionistico erogato dall'INPS, l'ente nazionale previdenza sociale.ub">Sopratutto in passato...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di anzianità

Cerchiamo di capire come richiedere la pensione di anzianità: Dopo anni di lavoro ci spetta per legge la "cosi detta" pensione di vecchiaia dopo aver svolto mansioni lavorative non inferiori a 20 anni. La somma che ci spetterà sarà data con l'anzianità...
Previdenza e Pensioni

Dimissioni per la pensione: come fare la richiesta

Dopo tanti anni di lavoro, finalmente arriva il periodo del termine del proprio lavori e la possibilità di andare in pensione. Le dimissioni per la pensione, possono avvenire per vecchiaia o per anzianità, e possono anche essere richieste delle dimissioni...
Previdenza e Pensioni

Come si ottiene la pensione per le casalinghe

Molti pensano che la pensione sia un contributo che spetta soltanto a coloro che hanno lavorano una vita intera, accumulando una determinata somma di contributi. Tuttavia, a partire dal 1° gennaio 1997, grazie all'istituzione del fondo casalinghe, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.