Come chiedere alla banca la restituzione degli interessi presi indebitamente sullo scoperto del proprio conto corrente

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Qusta guida interesserà sicuramente a tutti coloro che hanno o hanno avuto un conto corrente con un fido, e che spesso avendo fatto ricorso al fido hanno finito con il pagare alla banca interessi esorbitanti non solo sulla somma oggetto del proprio fido ma anche sugli interessi maturati, quindi interessi su interessi cosiddetto "ANATOCISMO". Questa pratica è stata dichiarata illegittima dalla Corte di Cassazione. Quindi se vuoi sapere come chiedere alla banca la restituzione degli interessi presi indebitamente sullo scoperto del tuo conto corrente puoi benissimo farlo se vuoi sapere esattamente come fare leggi attentamente quanto segue.

26

Occorrente

  • conto corrente con fido, estratti conto di anni passati
36

Con questa guida appunto ti spiegherò come devi procedere per richiedere il rimborso di quanto ti è stato indebitamente preso dalle banche, ogni qualvolta sei andati in rosso con il conto e sei ricorso al fido per lo scoperto, che ti è stato concesso dalla banca stessa. Innanzitutto devi sapere che il periodo interessato al rimborso inizia a decorrere dalla data di apertura del tuo conto bancario fino ad oggi. Non avrai più diritto al rimborso se hai chiuso il tuo conto da oltre 10 anni. Se non sei tra questi e invece hai diritto al rimborso devi innanzitutto iscriverti subito al sito dei consumatori adusbef. It.

46

Nonostante hai pienamente ragione, la banca per fornirti gli estratti conto ti chiederà subito i soldi che si andranno a sommare, ma non ti preoccupare poiché ne varrà proprio la pena, se consideri l'entità del rimborso che ti spetta per legge. La banca è tenuta a fornirti la dovuta documentazione entro un termine di 90 giorni. Una volta che questa avrà fatto i dovuti conteggi e che l'associazione stessa avrà inviato alla alla banca la richiesta di rimborso, se la banca non risponderò o si rifiuterà di farlo, sarà possibile citarla in giudizio, dopo aver tentato una mediazione obbligatoria.

Continua la lettura
56

In questo sito troverai gli appositi moduli, una volta che sei entrato devi cliccare con il tuo mouse sulla voce "MODULI" che si trova esattamente, alla prima riga sotto il logo della pagina iniziale. Con questi moduli ti dovrai iscrivere all'associazione, versando una quota di 25 euro, e devi inviare alla banca la richiesta di tutta la documentazine necessaria, cioè tutti gli estratti conto necessari per calcolare quanto ti spetta di rimborso. Il calcolo ti sarà fatto dalla stessa associazione ad un costo di 20 Euro per ciascun anno di apertura del tuo conto corrente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Muoviti subito non far passare altro tempo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come ottenere il rimborso del canone d'affitto

La stipula di un contratto d’affitto, regolarmente sottoscritto e registrato, può dare origine a diverse agevolazioni. Una di queste viene concessa dall’Agenzia delle Entrate sotto forma di detrazioni d’imposta. Un'altra viene offerta dal proprio...
Richieste e Moduli

Come ottenere il rimborso del mutuo

La casa è un bene primario ed importante per tutte le famiglie, per tale motivo tante volte per poterne avere una si deve richiedere un mutuo. Questo significa che a lungo andare nel tempo dovrete restituire alla banca la somma intera che avrete preso...
Finanza Personale

Come annullare un investimento per perdita del capitale

Un investimento sbagliato è purtroppo una realtà all'interno della quale possiamo imbatterci tutti, nessuno escluso. Può capitare perché siamo stati consigliati male oppure perché eravamo disinformati totalmente sul tipo di investimento o anche per...
Finanza Personale

Cosa fare in caso di assegno scoperto

L'assegno rappresenta un mezzo di pagamento largamente utilizzato al giorno d'oggi. La legge italiana determina che per ingenti somme di denaro non si può effettuare un pagamento in contanti. Come ogni cosa, ovviamente, questo metodo di pagamento presenta...
Case e Mutui

Mutuo: pro e contro del tasso variabile

Quando ci troviamo a comprare casa, molte volte siamo costretti a ricorrere ad un prestito fornito in genere da una banca che prende il nome di mutuo. Il tasso che normalmente viene applicato ad un mutuo rappresenta un elemento molto importante da tenere...
Banche e Conti Correnti

Fido bancario: cos'è e come funziona

Il fido bancario rappresenta uno strumento di credito che gli istituti bancari concedono ai propri clienti, per consentirgli di possedere uno scoperto oppure del denaro disponibile, che successivamente dovranno rimborsare non appena avranno un rientro...
Finanza Personale

Come investire in strumenti finanziari a basso rischio

I risparmi non sono altro che una parte di denaro che con sacrificio riusciamo a mettere da parte dopo aver pagato le moltissime tasse e le spese varie. Comunque se siamo riusciti a mettere da parte qualcosa, potrebbe essere utile investirli, in modo...
Case e Mutui

Come funziona il mutuo con stato di avanzamento dei lavori

Il mutuo con stato di avanzamento dei lavoro è un prestito di media-lunga durata, pensata soprattutto per la persona privata e per le aziende e che serve a ricostruire o a ristrutturare un'abitazione, un condominio o un locale ad uso ufficio. Il prestito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.