Come cercare lavoro in Inghilterra

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La maggior parte delle persone sognano di trasferirsi per lavoro in un altro paese. In questa guida focalizzeremo il discorso sugli step da eseguire ed, in modo particolare, su come cercare lavoro in Inghilterra. Potremmo scegliere di partire all'avventura prima con una breve, ma intensa vacanza per poter conoscere meglio il territorio oppure potremmo pianificare le nostre possibili azioni cercando, con attenzione, informazioni utili prima della partenza.

25

Agenzie di lavoro


Esistono delle apposite agenzie, che facilitano l'ardua impresa mettendoci in contatto con probabili datori di lavoro e fornendovi, per di più, un elenco delle possibili strutture in cui vivere. In ogni caso possiamo chiedere tutte le informazioni, direttamente all'Informa-giovani della nostra città, che potrà darci indicazioni utili. L'agenzia corrispettiva, può darci degli ottimi servizi. Per esempio, potrebbe cercare al posto nostro un alloggio idoneo alle nostre esigenze, per poterci alloggiare senza alcun problema, farci un test di lingua per consigliarci i lavori più adatti, indirizzandoci verso imprese che cercano personale, fornendoci ogni informazione per adempiere alle pratiche amministrative.

35

Auto-organizzazione.

Se pensiamo di essere in grado di cercare da soli la soluzione perfetta, per la nostra esperienza in Inghilterra, allora ricordiamoci che ci sono parecchie possibilità anche sul web per organizzare il nostro trasferimento. La formula più conveniente risulta la condivisione di un appartamento con altre persone (come, per esempio, studenti o lavoratori).
Tra le altre cose, in alcuni giornali economici (come, per esempio, The Loot) risulta possibile cercare stanze in affitto o addirittura appartamenti. Potremmo avere tutte le informazioni necessarie anche attraverso l'utilizzo del web.

Continua la lettura
45

Ricerca del lavoro.

I giornali economici e il passaparola sono preziosi alleati, ma non dimentichiamoci che l'Inghilterra è un paese dinamico, quindi abbiamo un po' di sfrontatezza e chiediamo direttamente e senza alcun timore nei locali (ristoranti, pub, bar, centri commerciali, negozi vari e market) un colloquio di lavoro offrendo la vostra più completa disponibilità.

55

Apertura conto bancario.

Una volta in possesso di una dimora dimostrabile, possiamo passare in banca per chiedere l'apertura di un conto. Qualche filiale chiede anche l'esibizione di un contratto di lavoro, ma fortunatamente non tutte. Alcune banche famose sono l'HSBC e la Barclays. Una volta giunti in Inghilterra dovremmo anche acquistare una Sim (scheda telefonica) britannica per facilitare i contatti ed, in modo particolare, potrebbe esserci d'aiuto quando siamo ancora alla ricerca di un lavoro e di un alloggio stabile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Inghilterra

Se si risiede nel Regno Unito per meno di 6 mesi, è consigliabile continuare ad usare il proprio conto corrente nel proprio paese d'origine. Se invece, si intende risiedere nel Regno Unito per un tempo superiore ai 6 mesi è opportuno aprire un conto...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività in Inghilterra

Il Regno Unito si configura come una delle economie più floride del continente europeo e nella cerchia di quelle meglio strutturate a livello globale. Il segreto del suo successo è dovuto ad un sistema burocratico snello ed efficiente ed a una legislazione...
Richieste e Moduli

Come richiedere la cittadinanza inglese

Il Regno Unito ed in particolare l'Inghilterra costituiscono delle mete molto ambite per vari motivi: culturali, lavorativi e socio-economici. In tanti, soprattutto tra i giovani, si spostano per cercare fortuna nella capitale o in altre città inglesi...
Case e Mutui

Come affittare un appartamento a Londra

Londra è una città che incuriosisce da sempre gli italiani. La sua anima multiculturale, le abitudini così diverse che si fondono e si confondono in un mix unico, i ritmi accellerati, l'ambiente ordinato. Questi sono solo alcuni dei fattori che portano...
Case e Mutui

I vantaggi del mutuo offset

Il mutuo Offset è molto utilizzato in Inghilterra e poco diffuso in Italia. In poche parole si tratta di un mutuo che in un certo senso compensa il debito residuo con i soldi tenuti in deposito sui conti correnti; in pratica più soldi avrete sui vostri...
Lavoro e Carriera

Come tradurre il CV in inglese

L'inglese è una lingua che bisogna conoscere, se si ha voglia di andare in giro per il mondo. Una persona che sa parlare bene l'inglese è molto più avvantaggiata, poiché può lavorare in qualsiasi altro Paese. Sia che si faccia un lavoro d’ufficio,...
Lavoro e Carriera

Come diventare avvocato a Londra

Volete sapere come diventare avvocato a Londra? Siete nel posto giusto! Questa guida risponderà a tutti i vostri dubbi e domande. Partiamo col dire che nel Regno Unito sono presenti tre sistemi legali. Uno per ogni regione: Inghilterra e Galles, Scozia...
Case e Mutui

Come affittare case all'estero

A volte nel nostro percorso di vita si affacciano determinate circostanze nelle quali si programma di effettuare delle vacanze all’estero o di trasferirci per un periodo in un altro Stato per ragioni di studio o lavorative ed in questi casi avremo certamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.