Come capire se hai scelto il lavoro giusto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Chi non si è, almeno per una volta, posto questa domanda: "Ma sarà questo il lavoro giusto per me"? Andiamo a lavoro sempre più stanchi e svogliati oppure torniamo dopo una giornata in ufficio tesi, nervosi e irascibili? Forse dovremmo allora domandarci se quello che stiamo facendo va veramente bene per noi stessi. E poi, ci sono dei disturbi fisici con cui si convive ormai da qualche tempo? Emicranie, ulcere, panico, ansia possono diventare una costante della nostra vita. Per gli uomini lo stress si lega maggiormente all'ansia di far carriera, per le donne invece i problemi più comuni sono legati al rapporto con i colleghi, a quello difficile con un capo autoritario e despota, al rientro al lavoro dopo la pausa della maternità, alla gestione dell'organizzazione della casa e della famiglia ed infine all'accettazione, spesso per necessità economiche, di un impiego che mortifica noi e i nostri tanti anni passati sui libri di scuola. Ma questa guida su come capire se hai scelto il lavoro giusto ti verrà in aiuto.

24

Se al mattino sei sempre stanca, di pessimo umore e fai fatica ad alzarti, forse non hai l'influenza ma è solo colpa di quello che dovrai vivere di lì a poco. Si sa che dover andare a lavorare in un luogo spesso ostile e spietatamente concorrenziale, è spesso percepito come luogo claustrofobico, come una prigione. La domanda da porsi allora è: È l'ufficio che non va oppure c'è qualcos'altro?

34

Ti senti sempre ansiosa? Fai fatica ad addormentarti la sera e prima ancora di alzarti al mattino mentalmente rielabori le cose che dovrai andare a fare durante la giornata? Tutti siamo un po' ansiosi, ma quando quest'ansia valica il limite della normalità e incomincia a trasformarsi in mal di pancia, emicrania, panico, problemi gastrici, allora è arrivato il momento di fermarsi, rilassarsi e ripianificare la propria vita, lavorativa e familiare. Se arrivano questi problemi è perché il nostro corpo vuole dirci qualcosa: è il lavoro giusto? Il lavoro giusto, è bene ribadirlo, è quello che ti fa sentire leggera e felice, soddisfatta, quello che non toglie il respiro ma anzi lo dà. Occorre quindi fare dei cambiamenti come iniziare un percorso psicoterapico, ridurre l'orario di lavoro o, in ultima istanza, cambiare lavoro.

Continua la lettura
44

Le aspettative sono le nostre peggiori nemiche. Spesso siamo inconsapevolmente pressati dalle aspettative che genitori, coniuge, amici ripongono in noi. Accettiamo lavori prestigiosi, ma che ci rendono infelici, perché spesso fanno uscire il peggio del nostro carattere. Per le donne poi, c'è sempre il grande dilemma: lavoro o famiglia? Le tantissime mamme italiane lo sanno bene, schiacciate dall'ansia e dal peso del dover far bene tutto per il bene di tutti. Il mondo del lavoro discrimina fortemente le mamme lavoratrici, costrette a dover dimostrare di essere all'altezza. Ma le donne riescono spesso a combinare le due cose, a scapito però della pressione psicologica, dello stress e dell'ansia con cui purtroppo hanno imparato a convivere. La storia ce lo insegna, anni di lotta per avere garantito il diritto al lavoro, ma la serenità e la felicità non dovrebbero essere anche loro degne di tutela? Ma si vive per lavorare o si lavora per vivere?

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Iniziare un nuovo lavoro: 10 errori da non commettere

Iniziare un nuovo lavoro è sempre difficile. In primis il problema è che la ricerca del lavoro non porta sempre ad ottimi risultati e spesso si è costretti a iniziare un percorso che si discosta molto dalle aspettative di vita. Non bisogna arrendersi...
Previdenza e Pensioni

Maternità e lavoro: linee guida

In questa guida trattiamo un tema di grande importanza, fonte purtroppo di molti problemi per molte donne, quello della maternità nell'ambito del lavoro. Cominciamo dal presupposto che trattandosi di una circostanza estremamente delicata, l'ordinamento...
Richieste e Moduli

Voucher asilo nido: come restituire i buoni non utilizzati

Oggigiorno tante sono le donne che si devono dividere tra la cura della propria famiglia e l'impegno nel proprio lavoro. Ecco che per questo motivo da un paio di anni a questa parte sono stati stanziati dei fondi per aiutare le neo mamme a poter tornare...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio di usato per bambini

Tra cappottini, tutine, pigiamini, magliette, vestitini e tanto altro, gli indumenti necessari per un bimbo sono davvero tanti. Ma che farne quando diventano piccoli e stretti? Tutti i pargoletti crescono in fretta e montagne di indumenti ancora praticamente...
Lavoro e Carriera

10 idee per lavorare da casa come mamma

Diventare mamma è un momento estremamente gratificante per la vita di una donna; spesso, tuttavia, la gioia di una nuova nascita e la crescita del proprio piccolo si conciliano a fatica con la propria attività lavorativa. Grazie anche ai supporti tecnologici...
Finanza Personale

Come richiedere l'assegno statale o comunale di maternità

La nascita di un figlio nonostante rappresenti un lieto evento per tutta la famiglia, per le donne lavoratrici invece comporta una momentanea perdita di reddito. Per fortuna lo stato prevede in questi casi un indennizzo rivolto proprio alle mamme, atto...
Lavoro e Carriera

Come scegliere un target di persone per un sondaggio

Come scegliere un "campione" di persone da sottoporre ad un sondaggio? Come differenziarsi tra più "target" differenti in modo da comparare le risposte e valutare le specificità per ogni categoria di persone intervistate? È il compito fondamentale...
Lavoro e Carriera

Come prepararsi al test di ammissione in Odontoiatria

Se vi state preparando al test di ammissione in odontoiatria, la lettura di questa breve guida potrà sicuramente tornarvi molto utile. Infatti nei prossimi passi, troverete dei validi suggerimenti su come affrontare tale prova! Prepararsi al test, non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.