Come cambiare la residenza in tempo reale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con l’entrata in vigore del Decreto Legge n° 5 del 2012 trasformatosi poi in Legge, sono state previste le nuove modalità per presentare la dichiarazione anagrafica di trasferimento: i cittadini che devono cambiare la propria residenza e quella dei familiari, dall'estero, da un altro Comune oppure semplicemente cambio di abitazione con indirizzo diverso, possono sbrigare la pratica in tempo reale, ovvero, attenendosi ad uno schema che prevede l’inoltro della dichiarazione per via diretta o telematica. È molto importante fare le cose con criterio e serietà per un esito positivo, vediamo insieme a questo punto come fare.

25

Occorrente

  • Modulo da compilare
  • Carta di identità
  • Codice fiscale
  • In caso di cittadini non italiani l'ocorrente sarà spiegato lungo la guida
35

Compilazione del modulo

Per prima cosa la dichiarazione deve essere presentata al Comune nel quale si vuole portare la residenza, depositandola presso l’ufficio dei servizi anagrafici o inviandola tramite gli indirizzi elettronici indicati nel sito istituzionale. Nota: bisogna utilizzare esclusivamente i moduli scaricabili dal sito web del Ministero dell’Interno reperibili online o presso gli sportelli comunali aperti al pubblico. Nel primo campo del modulo va indicata la provenienza, ovvero la città in cui abitate attualmente, nel secondo le generalità di chi sottoscrive la dichiarazione che di solito troviamo nella carta di identità e nella tessera sanitaria.

45

L’inoltro del modulo

L’inoltro del modulo può essere effettuato attraverso lo sportello, per via fax, per raccomandata, per via telematica tramite posta elettronica certificata o con la posta elettronica semplice. In caso di invio telematico, il cittadino deve sottoscrivere la dichiarazione con firma digitale, deve possedere la carta d’identità elettronica oppure in alternativa la carta nazionale dei servizi o qualsiasi altro strumento elettronico riconosciuto. Se, invece, si vuole usare la posta elettronica semplice basterà riempire il modello, firmarlo e scansionarlo insieme ad un documento di identità.

Continua la lettura
55

I cittadini provenienti da uno Stato dell’unione Europea,

Se si è cittadini provenienti da uno Stato dell’unione Europea, dovranno allegare insieme alla dichiarazione i seguenti elementi: la carta d’identità valida per l’espatrio, un documento che attesta la qualifica di lavoratore subordinato o autonomo, la copia legalizzata degli atti provanti lo stato civile e la dichiarazione familiare. Inoltre se il cittadino non è lavoratore dovrà allegare una auto-dichiarazione che attesti il possesso delle risorse economiche necessarie e la copia dell’assicurazione sanitaria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

come richiedere la dichiarazione di conformità dei requisiti igienico sanitari

Un cittadino extracomunitario che ha deciso di far trasferire tutta la sua famiglia dal suo paese d'origine in Italia, deve necessariamente e per obbligo di legge, richiedere un attestato che indichi che la sua dimora sia conforme alle vigenti regole...
Finanza Personale

Come rettificare o integrare il Modello Unico

Il Modello Unico è un modello unificato di dichiarazione dei redditi mediante il quale è fattibile fare più dichiarazioni fiscali. Se dopo aver presentato quest'ultimo ci si accorge di aver commesso degli errori o di aver dimenticato di indicare alcuni...
Richieste e Moduli

Dichiarazione sostitutiva del Cud, facile da compilare

All'interno della presente guida, andremo a parlare di Dichiarazione sostitutiva. Nello specifico, come avrete già potuto notare tramite la lettura del titolo della guida stessa, ora andremo a parlarvi della Dichiarazione sostitutiva del Cud, facile...
Finanza Personale

Come redigere una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà

La dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà è un documento con il quale un cittadino in un rapporto con la pubblica amministrazione o con i gestori di pubblici servizi può certificare diverse situazioni che lo riguardano. Egli infatti in questo...
Finanza Personale

Come compilare la dichiarazione IVA

Tra gli argomenti più ostici e meno facili da capire ed interpretare c'è sicuramente quello che riguardo il sistema tributario, in merito a ciò infatti abbiamo pensato di realizzare questa guida per spiegare come compilare la dichiarazione Iva. Essa...
Finanza Personale

Dichiarazione dei redditi: differenze tra 730 e Unico

In una realtà, come quella del nostro Paese, in cui da ormai svariati anni si cerca in tutti i modi di contrastare la troppo diffusa evasione fiscale, è di particolare inportanza essere a conoscenza di alcuni concetti di base relativi all'ambito fiscale....
Richieste e Moduli

Come fare la dichiarazione sostitutiva di atto notorio

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio è un modulo con cui si avrà l'opportunità di affermare molteplici situazioni (relative al dichiarante o ad ulteriori persone), per le quali non si ha la possibilità di far ricorso all'autocertificazione...
Finanza Personale

Come correggere il modello 730

Almeno una volta all'anno è necessario compilare il modello 730 per la dichiarazione dei redditi, in modo da comunicare allo Stato quanti beni abbiamo e così sapere la quantità di tasse da pagare. Però non sempre è così semplice, e non tutti capiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.