Come calcolare una percentuale di sconto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per determinare il prezzo della merce scontata è necessario sapere come si deve calcolare la percentuale di sconto. Se nel momento dell'acquisto non è indicato nel cartellino il prezzo finale e non abbiamo con noi una calcolatrice che ci permetta di eseguire facilmente il calcolo, dobbiamo per forza farlo mentalmente. Qualora alla merce fosse applicato uno sconto del 10% sul prezzo originale, è molto facile determinare quello che sarà il prezzo finale, mentre per le percentuali con altri valori diventa un po' più complesso eseguire velocemente il calcolo. Attraverso i passaggi seguenti andremo a vedere alcuni metodi per eseguire velocemente i calcoli a mente e ottenere così la percentuale di sconto che ci interessa determinare.

27

Occorrente

  • Calcolatrice
  • Conoscenza dell'aritmetica
37

Se l'articolo che desideriamo acquistare costa 12 euro ed è scontato del 10%, in questo caso è molto facile calcolare lo sconto, in quanto basta sottrarre di 1.20 € al prezzo di costo: il prezzo finale sarà di 10.80 €. Ora, però, facciamo un esempio un po' più complicato: se dobbiamo acquistare un oggetto che costa 50 € e la sua percentuale di sconto è il 17 %, per ottenere il prezzo finale dobbiamo dividere 50 al numero 100 e il risultato deve essere moltiplicato per 17: il risultato che ne conseguirà dovrà essere sottratto a 50. Quindi, in sostanza. Si può dire che anche questo calcolo è piuttosto semplice da eseguire, in quanto bisognerà dividere il prezzo originario per 100, moltiplicarlo per il numero della percentuale e sottrarre il risultato al prezzo intero.

47

Facciamo ora un altro esempio per comprendere meglio: dobbiamo acquistare un cappotto, il cui costo è di 130 euro, al quale è stato applicato uno sconto del 35%. Per eseguire il calcolo dobbiamo dividere 130 per 100 e otteniamo 1,3; moltiplichiamo adesso 1,3 per 35 e otteniamo 45.5: questo sarà lo sconto effettivo che verrà applicato al prezzo originale di 130 €. Pertanto, per determinare quello che sarà il prezzo scontato del cappotto dobbiamo fare semplicemente una sottrazione, ovvero 130 - 45.5: il cappotto costerà quindi 84.5.

Continua la lettura
57

Spesso, però, i prezzi degli articoli non sono indicati con dei numeri interi, ma includono anche i decimali: come si può eseguire facilmente un calcolo di questo tipo? Facciamo subito un esempio anche per una situazione di questo tipo: se dobbiamo comprare un paio di pantaloni che hanno un costo di 35.49 €, ai quali è stato applicato uno sconto del 20 %, è quasi impossibile calcolare lo sconto in maniera precisa senza dover ricorrere all'uso di una calcolatrice. Per determinare più facilmente lo sconto, in questo caso dobbiamo semplicemente aggiungere uno zero al prezzo di costo e dividerlo per mille: quindi dividiamo 354.90 / 1000 e il risultato è 0.3549. Successivamente moltiplichiamo questo risultato per 20, quindi facendo il calcolo e il risultato sarà 7.09; sottraiamo questo a 35.49 e risulterà 28.40. Il pantalone, quindi, ci costerà precisamente 28.40 €.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non ricordiamo le tabelline ,è meglio non dimenticare la calcolatrice
  • Esercitatevi per riuscire a fare i calcoli in maniera sempre più veloce e precisa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come ottenere lo sconto di cambiali

La cambiale è un titolo di credito o di debito. Da tempo viene impiegata per finanziamenti su garanzia ed evitare così le ipoteche. Il pagamento in contanti per molti rappresenta un lusso. Non tutti possono sottrarre una certa somma dal capitale personale...
Richieste e Moduli

Multe: come usufruire dello sconto del 30%

Novità in Italia. Negli ultimi anni lo Stato sta cercando di agevolare i bravi cittadini. La politica italiana ha deciso di introdurre una legge che finalmente può agevolare i cittadini. Le multe emesse all'anno, sono moltissime. Bisogna però considerare...
Finanza Personale

Come calcolare il valore attuale commerciale

Innanzitutto è bene chiarire il concetto di valore attuale commerciale e, possiamo dire che, per valore attuale commerciale si intende la differenza tra il valore nominale che, non è altro che il capitale che il presunto debitore dovrà pagare alla...
Finanza Personale

Come farsi fare uno sconto

Sapere negoziare per ottenere il giusto prezzo è una vera è propria arte. Bisogna conoscere il prodotto che si intende acquistare per capirne il prezzo reale e fin dove è possibile spingersi per ottenere uno sconto, il più vantaggioso possibile! Bisogna...
Aziende e Imprese

Come calcolare il tasso di sconto WACC

Il mercato finanziario permette d'investire in svariate tipologie di azioni e titoli azionari: ciascuno di essi possiede un determinato costo iniziale, che viene remunerato successivamente con un rendimento fisso o variabile. Tra le numerose opzioni ed...
Richieste e Moduli

Come richiedere lo sconto telepass

In questi ultimi anni la vita dei pendolari è diventata estremamente più difficile, da un punto di vista prettamente economico. Visti i continui rincari della benzina, gli aumenti dei pedaggi autostradali all'ordine del giorno, oltre al traffico sempre...
Case e Mutui

Come avere lo sconto per l'acquisto della prima casa

L' acquisto di una nuova casa, soprattutto per le giovani coppie, è uno tra gli ostacoli più grandi alla realizzazione di una vera e propria vita familiare. Di certo avere agevolazioni e sconti consistenti rappresenta un grandissimo aiuto. Tra gli sconti...
Aziende e Imprese

Come contabilizzare l'incasso di un credito mediante effetti

Un diffuso metodo per regolare certe transazioni commerciali è l'utilizzo degli effetti cambiari, che hanno un valore nominale che il debitore verserà successivamente, così da contabilizzare la transazione con denaro reale. Qua si descrivono le diverse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.