come calcolare le quote degli eredi in una voltura

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In caso di successione per causa di morte, si rende necessario effettuare una voltura, cioè la variazione dei dati che riguardano una proprietà, un'attività o un servizio, in base ai nuovi intestatari. È dunque necessario dividere il capitale in proporzione agli eredi.
Se è presente un testamento, non c'è problema, è sufficiente attenersi alle ultime volontà del precedente proprietario. Se invece il defunto non ha lasciato testamento, le cose si fanno più complesse. In questa guida viene spiegato come, in quest'ultimo caso, calcolare le quote ereditarie.

25

In assenza di testamento ci si rifà alle leggi sulla successione legittima. Secondo tali leggi, l'eredità può essere divisa tra: coniuge, ascendenti, discendenti, collaterali, parenti entro il sesto grado, e, infine, Stato. Le modalità di divisione sono diverse a seconda degli eredi che sopravvivono al defunto. Di seguito elenchiamo i casi più comuni:1) Sopravvivono i figli, ma non il coniuge: in tal caso l'eredità va divisa in parti uguali tra i discendenti. Se uno dei figli è premorto, ma aveva dei figli a sua volta, la sua parte va divisa equamente tra i suoi figli.

35

2) Sopravvivono figli e coniuge: al coniuge va metà dell'eredità, ai figli la restante parte divisa in parti uguali.3) Se sopravvive solo il coniuge, a questi va l'intera eredità.4) Sopravvivono coniuge e ascendenti: al coniuge vanno due terzi dell'eredità, agli ascendenti la parte restante, divisa in parti uguali.5) Sopravvivono ascendenti e collaterali: generalmente, ai genitori va metà dell'eredità, anche se ce ne fosse solo uno, mentre ai fratelli, o, se sono premorti, ai loro figli, va l'altra metà divisa in parti uguali.

Continua la lettura
45

6) Sopravvivono parenti fino al sesto grado: in presenza di così tanti possibili eredi vale la regola secondo gli eredi con un grado più basso di parentela escludono quelli di grado più alto. Ad esempio, gli zii escludono i nipoti e i nipoti i pronipoti.7) Nel remoto caso in cui non esista un erede vivente, o in cui esistano prove che minino la legittimità degli eredi (figli illegittimi), il patrimoni viene devoluto allo Stato. È importante notare come in qualunque caso gli affini (suocero, cognato, genero) siano sempre esclusi dalle leggi sull'eredità.

55

Nell'eventualità che il vostro sia un caso complesso o controverso, e non riusciate a venirne a capo, ma non volete comunque rivolgervi ad un legale, potete aiutarvi con Autali, un software gratuito in grado di calcolare automaticamente le quote ereditarie in base agli eredi. Potete scaricare gratuitamente Autali da qui: http://www.autali.net/.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come lasciare un'eredità a chi si desidera

L'eredità è un patrimonio che, al momento della morte di chi lo possiede, passa giuridicamente ad un altro soggetto. Le questioni ereditarie sono sempre delle situazioni molto spinose che spesso finiscono con il creare conflitti all'interno delle famiglie...
Case e Mutui

Come comprare casa senza rischi

L'acquisto di un appartamento presenta sempre dei rischi, dunque bisogna riflettere abbastanza prima di assumere la decisione finale. Per comprare una nuova abitazione senza avere problemi di varia tipologia, occorre considerare diversi parametri. Bisogna...
Case e Mutui

Come presentare la dichiarazione di successione

All'interno di questa specifica guida, andremo a occuparci di successione. Come avrete potuto scoprire leggendo il titolo della guida stessa, andremo a spiegarvi Come presentare la dichiarazione di successione. L'imposta di successione è dovuta per il...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere i ratei maturati e non riscossi

Molte volte possiamo ritrovarci ad affrontare la perdita di una persona cara.Dopo di ciò dovremmo anche pensare alla necessità di aprire le pratiche per la successione e quindi per riscuotere l'eredità. Nel caso in cui ci troviamo ad essere eredi unici...
Richieste e Moduli

Come Evitare Di Pagare I Debiti Del Defunto

L'argomento sulla successione ereditaria ha da sempre generato parecchi interrogativi, soprattutto, inerenti la tutela degli eredi. Può succedere che gli eredi ricevono in successione, dal proprio caro defunto, onerosi debiti da dover pagare, ritrovandosi...
Finanza Personale

Guida delle successioni e delle donazioni

Con questa breve e schematica guida cercheremo di rendere più intellegibili alcuni concetti del diritto delle successioni e delle donazioni, individuando quegli aspetti nei quali più di sovente ci imbattiamo nella vita di tutti i giorni, senza tralasciare...
Case e Mutui

Come calcolare l’imposta di successione

In questo articolo vi vorrei parlare di come calcolare l'imposta di successione. L'imposta di successione è un tributo il cui pagamento spetta a chi ha ricevuto l'eredità di un defunto. L'imposta di successione va saldata dagli eredi entro 60 giorni...
Previdenza e Pensioni

Come compilare il modulo AP23 per i ratei pensione non riscossi

Nel nostro Paese, a causa del calo delle nascite si sta assistendo a una rapida crescita del numero dei pensionati. In questo articolo, nello specifico, vedremo compilare il modulo AP23 per i ratei pensione non riscossi. Cercheremo, quindi, di capre cosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.