Come Calcolare La Superficie Utile Di Un Appartamento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le azioni che vengono eseguite durante il progetto di un'abitazione sono numerose ed una di queste riguarda il calcolo della superficie utile. Ciò indica quanto risulta grande l'appartamento e quanto spazio abbiamo disponibile. In alcune situazioni, è possibile calcolare la superficie interna di un qualsiasi tipo di bene immobile rivolgendosi ad un professionista. Questo bisogna farlo soprattutto quando ci serve una certificazione scritta da un esperto. In alternativa, possiamo determinare la superficie utile di un appartamento con un metro o misuratore a laser. Nel seguente tutorial vedremo dunque come bisogna procedere correttamente in autonomia.

26

Occorrente

  • Foglio di carta o personal computer
  • Calcolatrice
  • Squadrette
  • Matita
36

Misurare il perimetro totale ed indicare i dati rilevati su carta

La superficie utile di un appartamento viene fornita sommando le misure di ciascun ambiente domestico (eccetto il balcone, l'eventuale spazio verde e gli ingombri di costruzioni in muratura). Innanzitutto dobbiamo posizionarci a circa "50 cm" dal pavimento e misurare il perimetro totale dell'intero piano. Disegnare una piantina sopra un foglio di carta ed indicare il dato appena rilevato. La figura dovrà evidenziare le aperture (esterne ed interne) e le pareti divisorie fra i vani. Possiamo creare una tabella di varie colonne (una per ogni dato rilevato) e tante righe quanti sono gli ambienti casalinghi da misurare. Le presenti tabelle si possono stampare anche dai programmi accessori di qualsiasi personal computer.

46

Scrivere i dati (vano, lunghezza e larghezza) nelle colonne

La prima colonna dovrà riportare l'identificativo del vano (ad esempio camera 1). Nelle colonne restanti, bisogna segnare lunghezza e larghezza del singolo ambiente domestico. L'ultima colonna riporterà invece l'area della stanza espressa in metri quadrati. Alla prima colonna dobbiamo scrivere "Vano" (ad esempio la camera da letto). Alla seconda colonna va scritta la lunghezza della stanza (facciamo "6 m"). Alla terza colonna indichiamo la larghezza (supponiamo "5 m"). Alla quarta colonna va riportato il prodotto fra lunghezza e larghezza, dunque si hanno 30 metri quadri.

Continua la lettura
56

Sommane i dati ottenuti, considerando anche le porte interne

Alla fine basterà sommare i dati ottenuti dei svariati ambienti casalinghi ed avremo la superficie utile dell'intero appartamento. Dobbiamo soltanto ricordarci di considerare anche l'ingombro delle porte interne, il quale fa parte della superficie interna utile. Per ciascuna porta, andiamo a moltiplicare la sua larghezza (solitamente "90 cm") con il proprio spessore (generalmente "8 cm"). In presenza di porte a libro o soffietto, dobbiamo misurare la larghezza dell'apertura del vano porta e lo spessore del telaio. Ecco dunque come calcolare la superficie utile di un appartamento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se necessario, rivolgersi ad un professionista in materia edilizia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come denunciare una strada dissestata

A chi non è mai capitato di avventurarsi su strade impervie il cui passo era interdetto dalle buche? Ciò farebbe pensare a strade periferiche, la cui manutenzione non è ordinaria; talvolta, però, le strade in questione sono anche quelle del centro...
Aziende e Imprese

Come organizzare il cassetto di registratore di cassa

Quante volte vi è capitato di non capire nulla nel cassetto del registratore di cassa? Il cassetto del registratore di cassa crea molta confusione nella nostra testa. Questo rende difficile il lavoro e la produttività diminuisce. Aumenta lo stress....
Case e Mutui

Come stimare il costo di costruzione di un'opera

Il computo metrico, legato alla stima dei lavori, è uno strumento fondamentale quando ci si trova a realizzare un'opera edilizia, sia essa un intero edificio, una copertura o un muro di contenimento. Nella realizzazione di un'opera, molto spesso, ci...
Aziende e Imprese

Come compilare la prima nota

Nello svolgimento della nostra attività' lavorativa, può capitare di non avere un quadro chiaro della situazione finanziaria della nostra azienda. In questa guida spiegheremo come compilare un valido documento, per avere ben presente le entrate e le...
Lavoro e Carriera

Come fare un planning settimanale

Un planning settimanale rappresenta l'insieme dei propri impegni, organizzati giorno per giorno e divisi in settimane; è davvero un metodo molto comodo, che aiuta a ricordare tutto ciò che bisogna fare nell'arco di una settimana. Realizzare un planning...
Aziende e Imprese

Capire la partita doppia

I sistemi da adottare per la contabilità sono tanti, così come i metodi ai quali ricorrere. La partita doppia, ad esempio, viene impiegata per la registrazione dei movimenti aziendali. Potrai controllare simultaneamente il reddito periodico della tua...
Lavoro e Carriera

Come calcolare lo stipendio netto del contratto a progetto

Uno dei contratti più diffusi nell'ambito del lavoro è sicuramente quella "a progetto": si tratta di un tipo di contratto firmato dal lavoratore che accetta di realizzare un determinato progetto dietro il corrispettivo di un prezzo. In questa guida,...
Case e Mutui

Come calcolare il valore del mutuo

Il calcolo del valore di un mutuo aiuta a determinare il pagamento mensile totale del prestito, comprensivo del capitale, degli interessi, delle tasse e di un eventuale assicurazione. L'importo del pagamento si basa sul valore della casa, sui valori di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.