Come calcolare la superficie catastale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se siete in difficoltà nel fare il calcolo della superficie catastale, tale tutorial vi potrà aiutare a risolvere questo grande problema che preoccupa sempre un po' tutti noi, specialmente se pensiamo di vendere oppure affittare casa o l'appartamento. Vi riporteremo, man a mano, tutti i punti che sono fondamentali dove andrete a conoscere come calcolare la superficie catastale di un appartamento qualunque. Vi potrà sembrare difficile, però realmente non lo è affatto! Vedrete che sarà più facile di quel che si pensa. Buona lettura e buon lavoro!

24

Queste superfici catastali si distinguono in vari tipologie e vengono classificate con le lettere dell'alfabeto. Vediamo in seguito quali sono e cosa comprendono. A) vani principali ed accessori diretti. B) sono le pertinenze esclusive di ornamento dell'unità immobiliare. C) pertinenze esclusive accessorie a servizio dell'unità immobiliare. Il punto B) comprende le terrazze, i balconi, i patii, i cortili, i portici, i giardini e le tettoie aperte, (D. G. Catasto: circ. 40 del 20/04/1939).

34

Le pertinenze esclusive di ornamento dall’unità immobiliare, dovranno essere misurate fino al bordo esterno, se ci sono la presenza di terrazze e/o balconi, fino al confine della proprietà, se avete giardini e delle zone che sono scoperte. Esse, se c'è la presenza di muri di confine, andranno calcolate fino alla mezzeria. La superficie scoperta è uguale al 10% fino alla superficie dell'unità immobiliare, mentre al 2% per superfici oltre questo limite. Terrazzi e balconi, se sono comunicanti con accessori e vani principali, andranno considerati al 30% fino ai 25 metri quadri, ed al 10% per la quota che eccede i 25 metri quadri. Se non dovessero essere comunicanti, andranno considerati nella misura del 15% della superficie, fino al limite massimo di 25 metri quadri e del 5% per la quota eccedente. Per quanto concerne soffitte, cantine, e locali uso deposito, la superficie andrà misurata al lordo dei muri perimetrali esterni, fino alla mezzeria dei muri di divisione con zone di comune utilizzo.

Continua la lettura
44

Come prevede il D. P. R. 138/98, il calcolo dei metri quadrati verrà arrotondato per difetto, oppure per eccesso. La misurazione dei vani principali si determina con la misurazione della superficie al loro delle murature esterne ed interne del perimetro. Esse, dovranno essere prese in considerazione fino alla mezzeria nei tratti di confine con le parti di comune utilizzo oppure con un'altra proprietà immobiliare.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Guida alle nuove imposte catastali

Le imposte catastali sono un tipo di tributo che è dovuto allo Stato in caso di compravendita, sia a titolo oneroso che gratuito (successione o donazione), di un immobile acquistato con o senza agevolazioni e non soggetto a IVA, salvo alcune eccezioni....
Case e Mutui

Come variare l'intestazione della visura catastale

In caso di trasferimento di proprietà, di donazioni, di compravendite, di successioni, ecc., è necessario eseguire un aggiornamento di intestazione degli immobili censiti presso il catasto per avere sempre l'esatta corrispondenza tra quanto presente...
Finanza Personale

Come si calcola la rendita catastale degli immobili

Il Catasto stabilisce la rendita degli immobili che possiede un proprietario. Per sapere a quanto ammonta la rendita catastale, basterà ottenere i documenti necessari e consegnarli agli uffici del Catasto. Ciò è utile per calcolare l'IMU di un immobile,...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale di un immobile

Il valore catastale (o meglio base imponibile) è una cifra ottenuta moltiplicando la rendita catastale dell'immobile, quale risulta da una normale visura catastale, per un coefficiente, determinato per legge e differente per ogni categoria catastale...
Case e Mutui

Come calcolare il valore catastale

Il valore catastale di un immobile viene preso come riferimento per per determinare la consistenza di specifiche imposte sulla casa. In caso di successioni, donazioni, iscrizioni di ipoteche o imposte di registro e catastali, questo è il dato di riferimento...
Case e Mutui

Requisiti per abbassare la rendita catastale di un'abitazione

Chi ha una casa di proprietà, ha certamente dovuto fare i conti con la tanto temuta tassa dell'IMU. Molte persone, dopo aver calcolato l'imponibile dovuto per la tassazione attraverso gli strumenti delle nuove procedure moltiplicative, hanno potuto osservare...
Case e Mutui

Come Effettuare Una Voltura Catastale

Hai appena comprato una casa? Hai appena ricevuto in eredità un appartamento? È in ballo una donazione su di un immobile? Ti consiglio allora di leggere attentamente questa guida. Seguendola otterrai utili informazioni su come ottemperare ad un adempimento...
Finanza Personale

Come verificare la rendita catastale di un immobile per il pagamento ICI

La rendita catastale è il valore che si attribuisce ai fini fiscali a tutte le unità immobiliari capaci di produrre un proprio reddito. Lo si individua moltiplicando la grandezza dell'immobile espressa in metri quadri od in metri cubi per il valore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.