Come calcolare l'indice di dipendenza finanziaria in un'azienda

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Coloro che si occupano di analisi di bilancio, l’investitore che necessiti di conoscere la solidità finanziaria dell’impresa dal punto di vista patrimoniale, l’azienda che debba finanziare le proprie attività chiedendo dei prestiti a qualche Istituto di credito, si sono già posti il problema di dover calcolare l’indice di dipendenza finanziaria. Esso viene esaminato con particolare interesse da chi, come le banche, deve valutare il rischio del capitale prestato o investito ed il grado indebitamento del soggetto fiscale. Vediamo in questa guida come calcolare l'indice in questione.

25

L'indice di dipendenza finanziaria è rappresentato da una percentuale che sostanzialmente mette in evidenza la solidità del soggetto giuridico contemplato, sul piano patrimoniale. In altre parole esprime in sintesi quanta parte dei capitali investiti nell’impresa sono stati finanziati dal patrimonio netto appartenente allo stesso soggetto. Se, mettendo in relazione questi due dati, ne consegue una percentuale bassa è indice di notevole indebitamento che sta a significare una sorta di “dipendenza” da mezzi esterni e conseguenti andamenti.

35

Per calcolare questo indice si mettono in relazione il “Patrimonio Netto” e il “Totale Passivo, ovvero il primo dato, fratto il secondo. E’ piuttosto evidente che lo stato di salute patrimoniale di un’impresa può avere rilevanza nelle considerazioni fatte principalmente dagli investitori e dagli istituti di credito che sono i maggiori interessati dal rischio di investimento. Basti considerare infatti che più un’impresa è indebitata verso enti esterni, minore è la sua indipendenza decisionale, con il conseguente calo di autonomia deliberativa. Il riferimento da considerare in questo rapporto è pari a 1: valori prossimi ad 1 indicano una buon grado di patrimonialità e autofinanziamento con capitali propri, mentre valori tendenti allo zero indicano uno stato patrimoniale fortemente condizionato dai debiti.

Continua la lettura
45

A questo dato gli analisti affiancano anche un altro indicatore: l’Indice di Indipendenza Finanziaria con Patrimonio Netto Tangibile: quest’ultimo rileva in Euro le disponibilità patrimoniali utilizzabili per finanziare gli investimenti tangibili. In altre parole, dopo avere destinato una parte del PN alla copertura delle attività più a rischio dell’azienda, quanto rimane a disposizione? Il consiglio è di considerare anche questo indicatore il cui calcolo è piuttosto semplice ed è determinato secondo questa formula: PN Tangibile = Totale PASSIVO – Immobilizzazioni Immateriali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Determinare La Posizione Finanziaria Netta

Il concetto di debito netto è particolarmente importante negli investimenti ed è uno dei parametri più comunemente utilizzati in analisi tecnica. Azioni che ottengono buoni risultati nel tempo, tendono ad essere emessi da aziende che sono finanziariamente...
Aziende e Imprese

Come Interpretare La Relazione Finanziaria Fondamentale Tra Roe E Roi

L'oggetto di un controllo contabile, cioè la valutazione dello stato di salute della società, potrà essere apprezzata in modo migliore usando tecniche di analisi di bilancio che sono basate sul calcolo di indicatori di redditività, ed altri indicatori...
Aziende e Imprese

Come redigere l'analisi di bilancio

Il bilancio d'esercizio, dal punto di vista sostanziale, è un metodo tecnico e contabile finalizzato a conteggiare, in un periodo amministrativo, i risultati gestionali. Dal punto di vista formale può essere considerato un documento che rivela il capitale...
Aziende e Imprese

Come calcolare gli indici di elasticità dello stato patrimoniale

Per chi possiede un'attività, grande o piccola che sia, sa che è importante conoscere lo stato patrimoniale del proprio esercizio, ovvero avere una valutazione in termini economici sull'attivo e il passivo. Questi sono parametri che devono essere continuamente...
Aziende e Imprese

Come Determinare Il Ccno

Come facilmente intuibile dal titolo della guida, ora ci dedicheremo a spiegarvi Come determinare il CCNO. Partiamo dal definire questo acronimo: per CCNO, intendiamo il Capitale Circolante Netto. In sostanza, esso è utilissimo per analizzare il bilancio...
Aziende e Imprese

Come condurre un'analisi di bilancio per indici

L'analisi di bilancio per indici offre una sintesi sulla situazione economica, patrimoniale e finanziaria dell'azienda, per monitorarne l'andamento. Questo tipo di bilancio è rivolto ai soci, ai creditori, agli azionisti, allo stato, ecc, ed è utile...
Aziende e Imprese

I più importanti indicatori patrimoniali di un'azienda

In Italia per aprire delle aziende esistono aspetti sia burocratici che pratici, ci sono delle normative che si trovano all'interno di un circuito, in cui è possibile gestire sia virtualmente che praticamente le aziende. Esistono diversi modi per poter...
Aziende e Imprese

Come analizzare un bilancio bancario

È ben precisa la tecnica che ci descrive come analizzare un bilancio bancario. La comprensione dello stesso risulta di vitale importanza per diversi soggetti che, per motivi di prassi lavorativa quotidiana, sono costretti ad averne a che fare. Stiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.