Come calcolare il valore attuale dei flussi di cassa con dati economici mediante l'utilizzo del metodo proporzionale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il flusso di cassa (o cash flow, come viene chiamato nella terminologia anglosassone) è la ricostruzione dei flussi monetari cioè la differenza tra tutte le entrate e le uscite monetarie di una azienda, nell'arco del periodo di analisi. Il Discounted cash flow è uno dei metodi più utilizzati per la valutazione aziendale, basato sulla valutazione dei flussi di cassa. Esso rappresenta una misura dell'autofinanziamento aziendale e può essere calcolato partendo dal conto economico dell'impresa. L'obiettivo di questo calcolo è definire la generazione di cassa di una società e di conseguenza, anche l'attribuzione di tali flussi di cassa ai soci. L'insieme dei flussi di cassa generati dalla gestione tipica (che è indice della liquidità aziendale) è di primaria importanza per stabilire in che misura e in che maniera possono essere remunerati i centri di costo. Il valore attuale di un Cash Flow, o present value, corrisponde al valore che oggi ha un ricavo futuro. Il calcolo può essere effettuato partendo da quello che verrà inserito in conto economico come reddito e attualizzando tale importo ad un determinato tasso. Il metodo proporzionale ci aiuta nell'operazione suggerendoci quale tasso impiegare. In questa guida vediamo come calcolare il valore attuale dei flussi di cassa con dati economici mediante l'utilizzo del metodo proporzionale.

24

Per prima cosa si deve ipotizzare che il tasso di crescita (g) dell'impresa resti costante nel tempo e che l'orizzonte temporale sia illimitato. Partendo da questi presupposti si ipotizza che anche il rapporto (d) tra Cash flow (F) e redditi (R) resti costante nell'orizzonte temporale considerato. Inoltre per l'appuramento del Valore Attuale si utilizzerà il Modello di Gordon, che serve appunto per il calcolo nel caso di orizzonte temporale infinito.

34

Viste le premesse si può affermare che il costo del capitale Economico (K econ) è pari a quello finanziario (K fin) diviso d. Stesso rapporto vale per i tassi di crescita. G economico (g econ) sarà pari a g finanziario (g fin) fratto d. In formule si avrà che K econ = K fin / d e g econ = g fin /d. Pertanto si può ricavare facilmente dal modello di Gordon che VA F = R*d / [(K Econ- gEcon)*d]. Nella sostanza si tratta di una semplice trasformazione nel numeratore del Reddito in Cash Flow e di una successiva attualizzazione con parametri Economici.

Continua la lettura
44

Partendo quindi dal reddito e conoscendo il K econ e il g econ è possibile sapere il valore attuale dei flussi di cassa; vediamo un esempio pratico.
Un 'impresa prevede di avere Rdditi pari a 200%u20AC, il K econ è pari al 10%, il g è pari all'1%, d è invece pari a 0,9. VA F sarà pari a 200*0,9 /[(10% -1%)*0,9] ovvero VA F = 2.222%u20AC. I Redditi attualizzati dell'impresa saranno quindi pari ad %u20AC 2.222. L'operazione è stata fatta usando il Gordon Model.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come creare un cash flow partendo da un bilancio

Il cash flow, chiamato anche flusso di cassa, è un rendiconto che può variare in un determinato periodo e viene generato dalle attività finanziarie, operative e di investimento. Tuttavia possono influire anche altre attività, come donazioni o regali...
Aziende e Imprese

Come calcolare il valore attuale netto di un investimento annuale

Ciascuna persona che decide di investire il proprio denaro dovrebbe conoscere bene alcuni valori davvero rilevanti da tenere in considerazione, tra cui il "Valore Attuale Netto" (VAN). Quest'ultimo si ottiene facendo la sottrazione tra il valore attuale...
Aziende e Imprese

Come Determinare Il Ccno

Come facilmente intuibile dal titolo della guida, ora ci dedicheremo a spiegarvi Come determinare il CCNO. Partiamo dal definire questo acronimo: per CCNO, intendiamo il Capitale Circolante Netto. In sostanza, esso è utilissimo per analizzare il bilancio...
Banche e Conti Correnti

Come calcolare il cash flow operativo

Al giorno d'oggi è molto importante riuscire a comprendere le varie informazioni di tipo economico che ogni giorno compaiono su riviste e giornali. Tuttavia questo non è molto semplice poiché all'interno di questi articoli sono presenti termini tipici...
Banche e Conti Correnti

Come Calcolare Il Valore Di Una Rendita Perpetua

Spesso ci vengono proposti attività o investimenti di cui non sappiamo il reale guadagno. Per questo è importante capire che una rendita è il guadagno che viene generato periodicamente e che nasce da beni senza che vi sia un’attività legata ad...
Aziende e Imprese

Come Calcolare il DSCR

Ogni società e impresa che si rispetti purtroppo deve far fronte a delle spese gestionali che comportano alcune volte dei rischi, ai quali è importante far fronte e soprattutto capire se si è in grado. Esistono degli strumenti appositi per calcolarli....
Aziende e Imprese

Come compilare la prima nota

Nello svolgimento della nostra attività' lavorativa, può capitare di non avere un quadro chiaro della situazione finanziaria della nostra azienda. In questa guida spiegheremo come compilare un valido documento, per avere ben presente le entrate e le...
Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Multiplo Price To Cash Flow

I Multipli di Mercato sono grandezze che ci forniscono importanti informazioni sulle imprese. Tali indicatori sono utilizzati, per questo motivo, sia ai fini della valutazione del valore delle aziende che nei confronti che tra queste vengono fatti. Uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.