Come calcolare il TAEG

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il TAEG o più precisamente il Tasso Annuale Effettivo Globale rappresenta il costo esatto di un finanziamento, che può essere quello di un fido, di un prestito o di un mutuo. L'importanza del TAEG risiede nella possibilità di poter scegliere un prestito più vantaggioso. All'interno del calcolo di questo indice vi sono numerose voci, che vanno ad elevare il costo finale degli interessi. Alcune di queste voci sono le spese per l'apertura della pratica, della perizia, i costi di ogni singola rata e persino le commissioni bancarie. Calcolare il TAEG non è difficile, ma è necessario conoscere determinati dati. Quindi ci si può avvalere di diversi strumenti per arrivare a questo calcolo, vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Foglio di calcolo TAEG online
  • calcolatrice
  • dati relativi al prestito o mutuo
36

Una rapida ricerca online

Le operazioni da compiere per calcolarlo non sono delle più semplici, bisogna applicare un po' di matematica finanziaria. Ma la tecnologia ci viene in aiuto, così anche chi non ama perdersi tra cifre e calcoli, che magari potrebbero portare a compiere degli errori, può avvalersi di uno dei tanti strumenti offerti in linea. Infatti, se non amate molto la matematica e volete un metodo semplice, veloce e funzionale per calcolare il TAEG, la cosa migliore e connettersi e fare una rapida ricerca online. Sono diversi i siti che offrono la possibilità di calcolare online il TAEG, in tutti i casi si tratta sempre di interfacce semplici, nella quali è sufficiente inserire i dati richiesti e dare l'invio di calcolo.

46

Dati da inserire

Per calcolarlo dovrete inserire, nella maggior parte dei casi, i dati relativi al valore del capitale richiesto, all'importo della rata, al tipo di rata (ad esempio mensile, trimestrale, annuale), alla durata del mutuo e le spese iniziali. Per un calcolo preciso, in molti calcolatori, vi verranno richieste anche gli importi di una serie di spese che influenzano in maniera determinante il valore finale del TAEG, è il caso delle spese di istruttoria della pratica, delle spese di intermediazione e quelle di bollo.

Continua la lettura
56

Calcolare la differenza tra le somme

Se invece volete fare da voi e calcolare il TAEG dovrete seguire la formula che vedete nell'immagine accanto. Dove C si riferisce al capitale del prestito; i si riferisce agli interessi. Mentre n sta per il periodo del prestito, e si eleva a potenza. Possiamo riportare questo esempio: un capitale di 1000 €, ad un tasso del 5% per 5 anni. Basta fare 1000/(1+0.05) elevato a 5. Il risultato sarà 783.53 €. Ciò vuol dire che 1000 € dovuti fra 5 anni, oggi hanno un valore di 783.53 €.
Calcolando dunque la differenza tra le somme si avrà un'idea più chiara di quale sia un prestito più vantaggioso in termini di interessi nel lungo periodo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come calcolare il tasso di interesse effettivo

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di leggere un articolo che tratta argomenti di economia ma di non riuscire a capire il significato perché vengono utilizzati termini tipici di questo settore. Se vogliamo iniziare a capire gli argomenti...
Case e Mutui

Mutuo: come sceglierlo

Pur essendo un periodo di crisi, sempre più italiani compiono il grande passo di "andare a vivere da soli". E sempre più persone optano per comprare una casa, piuttosto che affittarla. Comprare una casa però, richiede necessariamente il dover stipulare...
Finanza Personale

Come sapere quale tasso d'interesse si nasconde dietro le offerte a tasso zero

Negli ultimi anni le aziende e le finanziarie hanno aumentato le proposte di finanziamenti per l’acquisto di auto, di mobili, di case, e di tanti altri beni. Anche il numero delle proposte di prestiti in denaro a tassi molto convenienti è aumentato...
Case e Mutui

Come calcolare gli interessi sul prestito per l'acquisto di un'automobile

Quando intendiamo acquistare un'auto nuova o usata chiedendo un prestito, bisogna valutare attentamente a quanto ammontano gli interessi, per evitare che l'acquisto possa risultare particolarmente eccessivo per il budget disponibile. In questa guida...
Case e Mutui

Mutui: quale scegliere?

Molto spesso, soprattutto a causa della crisi economica, le persone fanno affidamento ai mutui. In poche parole quando non si hanno tante disponibilità economiche, il soggetto per far fronte ad una determinata spesa (acquisto di casa, ristrutturazione...
Case e Mutui

Consigli per ottenere un mutuo vantaggioso

Quando si scegli un mutuo per la casa è bene seguire dei consigli, delle regole per risparmiare qualsiasi cosa su un mutuo. In modo da poter così scegliere il finanziamento migliore in maniera semplice e veloce. Di seguito vi farò vedere le 5 regole...
Case e Mutui

Come calcolare il valore del mutuo

Il calcolo del valore di un mutuo aiuta a determinare il pagamento mensile totale del prestito, comprensivo del capitale, degli interessi, delle tasse e di un eventuale assicurazione. L'importo del pagamento si basa sul valore della casa, sui valori di...
Case e Mutui

5 regole per risparmiare sul mutuo

Per cercare un mutuo per la casa conveniente è bene seguire alcune semplici regole, in maniera tale da poter scegliere l'opzione più adeguata alle vostre esigenze, come la scelta dello Spread o la valutazione del TAEG, o le varie agevolazioni che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.