Come calcolare il peso del fisco sull'acquisto di un immobile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La compravendita di un’immobile è un’operazione da valutare con attenzione dal punto di vista anche economico. La complessità sta nella ricerca, nelle negoziazione vera e propria, nelle fasi del rogito e registrazione notarile arricchite magari dal mutuo: il rischio di fare delle cattive valutazioni finanziarie è reale. Il peso del fisco sull'acquisto di una casa è talvolta rilevante e variabile a seconda della tipologia dell'immobile. Se è la prima volta che eseguiamo questo tipo di operazioni, sarebbe opportuno, per prima cosa, ricercare tutte le informazioni che ci possano aiutare a comprendere nel miglior modo possibile queste tematiche e per farlo basterà consultare le varie guide presenti su internet. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a calcolare il peso del fisco sull'acquisto di un immobile.

26

Occorrente

  • carta e penna
36

Visto l’importanza della spesa che si va ad affrontare, sarà bene effettuare uno screening precauzionale richiedendo un'ispezione ipotecaria che metta chiarezza sul legittimo proprietario dell'immobile e chiarisca pendenze, servitù o ipoteche gravanti sulla struttura, in modo da evitare sorprese spiacevoli in seguito.

46

Il secondo passo è la stesura del preliminare, comunemente chiamato anche compromesso di vendita che in ordine temporale previene il rogito. Ha valore se registrato entro 20 giorni dalla sottoscrizione di ambo le parti con relativo versamento dell'imposta di registro pari a 200 euro e di bollo. In caso di versamento di una caparra o pagamento anticipato al compromesso, si deve aggiungere l'imposta proporzionale di registro che assume aliquote diverse per la caparra (0,5%) o per l'acconto (3%).

Continua la lettura
56

Se si acquista da un privato o un'impresa esente da IVA è richiesta l’imposta di registro (9%), ipotecaria (50 euro) e catastale (50 euro). Se invece si acquista dal costruttore soggetto a IVA l'aliquota sale al 10% e le imposte di registro diventano di 200 euro, come l’imposta ipotecaria catastale.

66

Una discriminante importante sulle agevolazioni IVA è la “prima casa”. Tale agevolazione consente di alleggerire notevolmente il peso del fisco. L’IVA dal 10% si riduce al 4% per il compratore a patto che ci siano tutte le indicazioni di legge rispettate. Deve trattarsi di immobile non di lusso sul quale il compratore deve prendere residenza. Non deve trattarsi di abitazioni di pregio quali ville, castelli e palazzi dallo stimabile valore storico-artistico nominati al catasto nella categoria A1, A8 e A9.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Guida alle spese notarili per l'acquisto della prima casa

L'acquisto della prima casa è indubbiamente un momento profondo che indica la volontà di indipendenza e maturazione. Per effettuare un passo così importante, bisogna infatti possedere un lavoro e aver messo da parte un bel po' di soldi. Le spese da...
Finanza Personale

Come si calcolano le tasse di successione

Sino ad un decennio fa, a seguito della ricezione di beni mobili ed immobili da parte di un defunto, gli eredi erano tenuti a pagare delle imposte di successione. La legge, prima abolita e poi ripristinata parzialmente nell'anno 2006, attualmente prevede...
Case e Mutui

Come e quando calcolare l'imposta di successione agevolata prima casa

Siete i diretti beneficiari di un immobile? Un vostro caro si è spento lasciandovi in eredità un bene? Allora sappiate che la denuncia di successione va fatta entro un anno dalla data di apertura della successione, presso l'Ufficio del Registro del...
Case e Mutui

Come applicare la regola del prezzo-valore con il fisco

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire come poter applicare la regola del prezzo-valore, con il fisco. In genere dobbiamo sapere che quando si avvia un atto di compravendita, bisogna cercare di applicare tutte le regole che sono esistenti, se non...
Finanza Personale

Come funziona il fisco online

Fisconline è un utilissimo servizio dell'Agenzia delle Entrate. Esso permette a tutti i contribuenti di qualunque età di evitare le code negli uffici eseguendo molto comodamente tantissime operazioni diverse dal proprio domicilio, senza dover compiere...
Case e Mutui

Come calcolare le imposte sull'acquisto della casa

Quando decidiamo di acquistare una nuova abitazione, dobbiamo prendere in considerazione una serie di spese oltre al costo dell'immobile, relative a varie imposte e alle procedure necessarie per eseguire il passaggio della proprietà da un soggetto ad...
Case e Mutui

Come ottenere le agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa

La legge di stabilità del 2016 ha introdotto una serie di novità attinenti la prima casa, cercando di alleviare in un certo qual modo il peso fiscale. Le agevolazioni riguardano diversi tipi di tassazione e hanno ad oggetto non solo l'immobile già...
Richieste e Moduli

Come comunicare la risoluzione del contratto di locazione

Il contratto di locazione è il documentario mediante il quale il locatore (ovvero il proprietario dell'immobile) e l'affittuario (colui che prende in affitto l'immobile) si impegnano a rispettare tutte le clausole trascritte al suo interno. Il contratto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.