Come Calcolare I Termini Legali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sicuramente è capitato a tanti di ricevere una diffida, o forse un atto giudiziario nel quale si invitava il destinatario a fare un'attività, o a pagare una somma di denaro entro un certo tempo. In questa guida troverete il metodo esatto per calcolare la scadenza dei termini legali. Tramite determinati servizi, infatti, risulta essere possibile calcolare l'esatto giorno di scadenza di un determinato termine, a partire da una data che conoscete con certezza. Inoltre, risulta essere possibile calcolare i termini legati oltre che in avanti, anche a ritroso. Continuate, quindi, a leggere questa interessante ed utile guida per apprendere in modo piuttosto semplice e veloce come calcolare i termini legali.

27

Occorrente

  • Un calendario
37

La prima operazione che dovrete effettuare, risulta essere quella di distinguere se il termine è a giorni, mesi, oppure anni. Dovrete quindi leggere con estrema attenzione, il documento che contiene il termine, per vedere di che natura questo sia. Non vi fate scoraggiare da parole difficili, oppure da caratteri minuscoli, e cercate inoltre di capire se vi è stato dato un termine entro il quale fare, per esempio, un ricorso, o depositare un atto, oppure pagare qualcosa, per evitare così di incorrere in sanzioni.

47

Se il termine risulta essere conteggiato in giorni, allora per sapere quando lo stesso scadrà, bisogna calcolarlo non dal giorno del ricevimento della lettera o dell'atto, o della multa, ma precisamente da quello successivo. Per cui se, per esempio, ricevete il 10 Gennaio una diffida a pagare entro sette giorni, il termine scadrà il 17 Gennaio perché il giorno iniziale, il 10, non si calcola.

Continua la lettura
57

Se, invece il termine è in mesi oppure anni, il calcolo è più semplice. In questi casi il termine scadrà nello stesso giorno del mese successivo a quello in cui è iniziato, ricordando che il giorno d'inizio non è lo stesso del ricevimento del documento, ma quello successivo. Per esempio, il termine di un mese contenuto in un atto ricevuto per raccomandata il 31 gennaio, che quindi, inizia il giorno 1 febbraio, scade il primo marzo, anche se febbraio non raggiunge i trenta giorni.

67

Allo stesso modo, il termine di un anno, se è iniziato esattamente il primo Gennaio 2011, scadrà il primo Gennaio 2012. Dovrete ricordare, però, che se l'ultimo giorno in cui il termine fissato scade è festivo, lo stesso si sposterà al primo giorno successivo feriale. Ovviamente questo avvertimento, vale per tutti i tipi di termine trattati in questa specifica guida.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si può vedere l'art. 155 del Codice di Procedura Civile

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come redigere una lettera di diffida per diffamazione

Quando si presenta un caso di diffamazione tale da creare problemi a chi la subisce, è possibile agire per le vie legali e quindi dare mandato ad un avvocato affinché provveda a redigere una lettera di diffida per l’argomento in oggetto. A tale proposito...
Previdenza e Pensioni

Come stipulare un'assicurazione per la tutela giudiziaria

L'assicurazione per la tutela giudiziaria può aiutare a fare un reclamo, se si viene coinvolti in un incidente o una disputa di lavoro. Si tratta di un tipo specializzato di assicurazione stipulata per coprire il costo delle spese legali, comprese le...
Richieste e Moduli

Come far valere i propri diritti quando si recede un contratto adsl e luce

La liberalizzazione del settore delle telecomunicazioni ha favorito la concorrenza tra gli operatori consentendo all’utente di scegliere tra un vasto paniere di provider e relative offerte. Spesso si è restii nel rivolgersi ad un altro operatore ed...
Richieste e Moduli

Come richiedere il pagamento interessi moratori causa ritardato pagamento

Il creditore, nell'ambito di una transazione, può riportare dei danni susseguenti al mancato pagamento da parte del debitore. Proprio allo scopo di tutelare il creditore, è previsto in favore dello stesso un risarcimento sotto forma di interessi moratori....
Aziende e Imprese

Come Recuperare Un Credito Su Fattura

Per chi ha un'attività in proprio è necessario tutelarsi e riscuotere i propri crediti. A volte infatti capita che, dopo aver emesso una fattura di vendita ad un cliente, e purtroppo quest'ultimo sia diventato un cattivo pagatore, ed il credito rimanga...
Case e Mutui

Come estinguere parzialmente un mutuo

L'acquisto di una casa è sicuramente un passo molto importante e gratificante. Tale decisione però non è priva di impegni e responsabilità economiche, infatti il continuo aumento della crisi, porta spesso le famiglie ad avvalersi di un mutuo che gli...
Finanza Personale

come impugnare per vie legali un testamento olografo

Il testamento olografo è l'insieme delle volontà scritte di una persona, che non sia stata dichiarata incapace di intendere e di volere, senza bisogno di un notaio o di testimoni quindi di sua spontanea volontà. Per essere considerato valido, il testamento,...
Richieste e Moduli

Come diffidare il costruttore per vizi dell'immobile

In questa guida cercheremo di capire come può fare un acquirente di un immobile a tutelarsi da danni riscontrati nell'abitazione appena acquistata. Partiamo col dire che eventuali "vizi" (è questo il termine specifico utilizzato per indicare i danni)...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.