Come calcolare i dividendi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In particolare, quando le variazioni di una azienda sono orientate verso una crescita veloce nel tempo, i dividendi pagati agli azionisti possono essere decisamente bassi, oppure non sussistere affatto, in quanto l'obiettivo è quello di reinvestire quanto guadagnato. Altre società, che godono già di una solida posizione sul mercato, possono corrispondere una remunerazione in dividendi piuttosto alta, soprattutto quando questi riguardano azioni preferenziali. Nella presente guida, in merito a tale argomento, verrà indicato come calcolare i dividendi.

24

Società per azioni

I dividendi vengono rilasciati dalle società per azioni con cadenza annuale oppure trimestrale. Chi desidera calcolare i propri dividendi dovrà moltiplicare il numero di azioni possedute per il dividendo stabilito per quel determinato periodo. Facendo un esempio pratico, se un azionista possiede un numero di azioni pari a 1.500 e il dividendo che la società ha deciso di corrispondere è di 1,5 euro per azione, l'importo sarà pari a 2.250 euro. Per avere la quota trimestrale, invece, è sufficiente dividere tale cifra per 4; nel caso precedente, pertanto, il dividendo sarà pari a 562,50 euro.

34

Il valore essenziale

Altro valore che assume un valore essenziale è il rapporto del pagamento di dividendi, ossia la proporzione di dividendi ottenuta dalle entrate nette della stessa società. Quando quest'ultima riesce a registrare dei guadagni, una volta pagate le imposte, pari a 25 milioni di euro, con un pagamento di 10 milioni di dividendi il rapporto di pagamento risulta essere pari a 2,5 (ottenuto da 25 milioni diviso 10). Spesso, sono le imprese a crescita orientata a far registrare delle alte tasse di pagamento, in quanto hanno deliberatamente scelto di mantenere gran parte dei guadagni netti all'interno della stessa azienda per investirli.

Continua la lettura
44

Il rendimento

Ovviamente, chi percepisce un rendimento desidera stabilire quale sia stato il rendimento delle azioni possedute, ossia la percentuale annuale sotto forma di dividendi pagati. Sempre esemplificando, chi ha comprato delle azioni per 20 euro e ha ricevuto un dividendo pari a 1,5 euro, per calcolare il rendimento dovrà semplicemente dividere 1,5 per i 20 euro, quindi moltiplicare il valore ottenuto per 100, in modo da avere un risultato in termini percentuali. Nel caso in oggetto, il rendimento risulta essere del 7,5%. Qualora, invece, ogni azione abbia avuto un prezzo iniziale di 150 euro, il rendimento scenderà ad un ben più modesto 1%. Calcolare il rendimento è molto importante, in quanto permettere di avere un'indicazione precisa della bontà dell'investimento effettuato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come Calcolare Il Tasso Di Crescita Atteso Dei Dividendi

I dividendi sono la forma di retribuzione mediante la quale un'impresa distribuisce i propri utili agli azionisti. Questi sono quindi legati, ovviamente, ai risultati positivi conseguiti dall'azienda nel periodo. In finanza si ritiene possibile calcolare...
Aziende e Imprese

Come calcolare il valore attuale di un'azione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri ed appassionati dei nostri articoli, a capire come poter calcolare il valore attuale di un'azione. Iniziamo subito con il dire che il valore delle azioni è davvero difficilissimo...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento delle azioni

Molti di voi ricorderanno la storia del leggendario investitore delle azioni, il famoso Warren Buffett, il quale fu in grado di guadagnare miliardi e miliardi di dollari grazie al suo capitale investito, con la "semplice" capacità di distillare i fondamenti...
Finanza Personale

Come calcolare il dividendo delle azioni

Nei periodi di crisi economica si tenta sempre di racimolare qualche soldo extra. Alcuni tentano di fare più lavori oppure cercano la fortuna al lotto, altri preferiscono investire in borsa e di conseguenza comprano delle azioni. Queste ultime sono dei...
Finanza Personale

Come calcolare il rendimento di un portafoglio

Un portafoglio è, solitamente, composto da più titoli finanziari caratterizzati da diverse caratteristiche, una di queste è il rendimento. Ovviamente il rendimento di un portafoglio non è dato dalla somma dei rendimenti dei singoli titoli che lo compongono....
Finanza Personale

Come funziona il sistema fiscale in Estonia

Uno dei migliori sistemi fiscali dell'Europa, per quanto concerne l'equità, in base alle differenti fasce di reddito, è in Estonia; l'ammontare della tassa di imposta e il suo successivo pagamento vengono stabiliti in maniera rigorosa, con il fine di...
Finanza Personale

Come calcolare il Capital Gain

Si definisce Capital Gain un titolo che viene acquisito da un investitore. Tale titolo è molto rinomato e pertanto la corsa all'acquisto è combattuta da diversi investitori, in particolare da quelli che si occupano della compravendita di azioni. Quello...
Finanza Personale

Azioni correlate: 5 cose da sapere

Il mondo della finanza è un mondo pieno di nozioni da sapere, trucchi e tecniche per poter avere successo e far crescere il proprio denaro o quello delle aziende per cui lavorate, cercando di farlo nella maniera più corretta possibile. Per riuscire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.