Come calcolare i contributi con contratto subordinato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo tutorial vedremo come calcolare i contributi con contratto subordinato. Per tale calcolo dei contributi di un lavoratore, che è assunto con questo contratto, occorrerà sapere che cosa è, e cosa prevede questo contratto in tutte le sue forme. Il contratto subordinato quindi, chiamato anche con il nome di "lavoro subordinato", sta a significare, quando un lavoratore assunto da un datore di lavoro, svolge le proprie energie in un lavoro per il suo titolare, impiegando il proprio tempo. Egli sarà retribuito in base alla mansione, oppure a seconda delle normative vigenti su quel tipo di lavoro specificato. Tale tipo di contratto, potrà essere chiaramente sia a tempo determinato, oppure a tempo indeterminato. Continuate la lettura che sarà veramente semplice, e potrete capire finalmente questo calcolo. Buona lettura e buon lavoro!

26

Quale è il compito dell'INPS

L'INPS, che è da tutti conosciuto e cioè l'Istituto Nazionale di Previdenza, deve riscuotere i contributi previdenziali dei lavoratori dipendenti privati e, da quando l'INPDAP è confluito nell'Ente, anche di quelli dell'amministrazione pubblica. I contributi sono relativi alla pensione, alla cassa Integrazione straordinaria, alla disoccupazione, alla mobilità, alla malattia ed alla maternità. Essi vengono calcolati sulla retribuzione lorda in percentuali diverse, in base al settore, oppure alla mansione che svolge il lavoratore.

36

Come calcola l'ammontare dei contributi mensilmente il datore di lavoro

Il datore di lavoro è tenuto a calcolare l'ammontare dei contributi mensilmente. I contributi a carico del lavoratore vengono trattenuti sulla busta paga direttamente e sono nella misura media del 9.19%. Al tempo stesso, sempre il datore di lavoro dovrà anche calcolare la quota a carico suo, diversa per i settori vari lavorativi, che in media ammonta al 32,7%.

Continua la lettura
46

Che cosa si prende in considerazione per calcolare l'importo da versare all'INPS

Per calcolare l'importo da versare all'INPS dovrete prendere in considerazione la retribuzione lorda, cioè quella stabilita da contratti nazionali diversi, e ad essa dovranno essere però aggiunti altri redditi dove il lavoratore usufruisce sotto forma di "benefit". L'uso dell'automobile aziendale o dell'abitazione, per esempio, entrano nell'ammontare imponibile ai fini contributivi. Questo è un caso molto frequente per quanto concerne i lavoratori agricoli, i portinai e i custodi.

56

Vi spieghiamo come funziona per i lavoratori part time e giornaliero

I datori di lavori di persone che sono assunte con contratto part time, sono tenuti a versare sempre i contributi previdenziali e assistenziali, però in tal caso, sarà stabilito un tetto minimo che si dovrà versare e che potrà essere deciso nel contratto stesso collettivo di lavoro oppure per Legge.
Gli importi minimi che vedrete indicati sono quelli relativi alle settimane. Nel caso dove il rapporto di lavoro subordinato invece sia giornaliero è prevista una minima cifra per ciascuna giornata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • sul sito dell'INPS si trovano le istruzioni dettagliate per il calcolo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come regolarizzare una colf

Regolarizzare una colf non è così difficile. È però importante conoscere bene quali sono i diritti e i doveri che hanno sia il datore che il collaboratore. Vediamo dunque i passi fondamentali per andare incontro a una assunzione senza rischi. Vedremo...
Aziende e Imprese

Come annotare le retribuzioni in partita doppia

Se ti trovi in questa pagina significa che sei alle prese con un libro giornale ed una partita doppia, e sia che tu sia uno studente in cerca di aiuto e suggerimenti per capire il procedimento e prendere un bel voto a scuola, sia che tu sia alle prese...
Lavoro e Carriera

Tutto sulla busta paga

Ai nostri giorni, pultroppo il tasso di disoccupazione è veramente molto alto e questo grava sulle condizioni economiche dei singoli cittadini. Inoltre, il lavoro in nero è sempre in continuo aumento questo agevola sicuramente i datori di lavoro che...
Lavoro e Carriera

Contratto di lavoro intermittente o a chiamata: come funziona

Alcune aziende ed enti privati si avvalgono di lavoratori con contratto di lavoro intermittente o a chiamata in occasione di eventi speciali. A volte, in determinate occasioni e orari, quando l'attività ha bisogno di personale in più, si rivolge ad...
Lavoro e Carriera

Lavoro in cooperativa: come funziona

Sulla base dei dati presentati dal ministero delle attività produttive, nel nostro Paese esistono circa 8.000 compagnie per il lavoro. La maggior parte di queste eroga servizi di assistenza socio-sanitari ed educativi. Altre, inseriscono o reinseriscono...
Richieste e Moduli

Come calcolare i contributi INPS delle colf

La vita frenetica dei nostri giorni toglie alle famiglie molto tempo. Ci sono enormi difficoltà nella gestione della casa. È frequente, quindi, il ricorso all'aiuto di una colf. Negli ultimi tempi, questo mestiere è sempre più qualificato. La legge...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare i contributi da versare alla domestica

In questo tutorial vi spieghiamo come calcolare i contributi da versare alla domestica. L'assunzione di una collaboratrice domestica, oppure una colf, da parte della famiglia implica la sottoscrizione di un contratto regolare di lavoro, dove dovranno...
Lavoro e Carriera

I principali diritti del lavoratore subordinato

La legislazione prevede la tutela dei lavoratori dipendenti per garantire loro un corretto rapporto con il datore di lavoro. Il lavoratore ha una posizione di inferiorità rispetto a lui ed è fondamentale quindi che le leggi regolamentano il rapporto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.