Come calcolare gli interessi sul prestito per l'acquisto di un'automobile

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando intendiamo acquistare un'auto nuova o usata chiedendo un prestito, bisogna valutare attentamente a quanto ammontano gli interessi, per evitare che l'acquisto possa risultare particolarmente eccessivo per il budget disponibile. In questa guida a tale proposito, forniamo le indicazioni necessarie come calcolare gli interessi da pagare per l'acquisto di un'automobile, con la formula del prestito.

25

Per calcolare gli interessi sulla cifra che ci viene erogata da una banca o da una società di prestiti, bisogna ovviamente chiedere un preventivo in base alla cifra che ci occorre. Supponendo quindi di aver bisogno di un importo di dodicimila euro, gli enti eroganti per calcolare gli interessi sugli anni in cui il capitale viene restituito, si regoleranno in base alla cifra da noi richiesta.

35

Per poter tuttavia limitare gli interessi su un prestito erogato da banche o istituti preposti, conviene utilizzare quelli finalizzati o revolving. I primi, vengono incontro alla clientela proponendo tariffe agevolate in riferimento agli indici Tan e Taeg, mentre i secondi risultano molto convenienti in quanto gli interessi vengono calcolati anno per anno in base al credito residuo. Questo significa che avendo la possibilità di aumentare dopo il primo anno la rata, portandola dalle 230 euro iniziali a 350 euro circa, il capitale erogato può essere rimborsato molto prima del previsto, riducendo quindi la somma degli interessi da restituire.

Continua la lettura
45

In questo caso, se decidiamo ad esempio di pagare massimo 230 euro al mese, significa che per restituire l'importo erogato comprensivo di interessi occorrono giusto cinque anni pagando ovvero sessanta mesi. In questo caso, facendo i debiti calcoli, la somma da restituire è di 13.800 euro ovvero con interessi di 1.800 euro. Questi dati sono tuttavia indicativi in quanto il tasso di interessi potrebbe variare, e spesso ci sono delle offerte vantaggiose soprattutto sull'acquisto di auto nuove. Molte aziende produttrici infatti, propongono interessi Tan e Taeg pari a zero, e ciò significa non pagarne alcuno, salvo le spese iniziali dell'istruttoria pratica.

55

Il consiglio è tuttavia quello di ridurre al minimo la somma del prestito, e con la possibilità di farlo anche con l'importo mensile della rata. In questo caso infatti, se abbiamo disponibile la metà dell'importo necessario, il restante 50% possiamo restituirlo con interessi dimezzati, ed ovviamente nella metà dei mesi, con una logica e proporzionale diminuzione degli interessi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come calcolare il TAEG

Il TAEG o più precisamente il Tasso Annuale Effettivo Globale rappresenta il costo esatto di un finanziamento, che può essere quello di un fido, di un prestito o di un mutuo. L'importanza del TAEG risiede nella possibilità di poter scegliere un prestito...
Finanza Personale

Come identificare un Prestito A Tasso Zero

Devi stipulare un prestito e non vuoi rimetterci somme di denaro? Desideri saperne di più per quanto riguarda il tasso zero? Ecco tutte le informazioni che devi assolutamente conoscere prima di impegnarti in un prestito! Oggi, grazie alle nuove leggi,...
Richieste e Moduli

Prestito vitalizio ipotecario: cos'è e come funziona

Il mondo della finanza permette tantissime forme di prestito diverso ed uno davvero insolito è il prestito vitalizio ipotecario. Questi tipo di prestito, sebbene sia stato introdotto i Italia nel 2005, è tutt'oggi ancora poco conosciuto e sfruttato....
Finanza Personale

Criteri di approvazione di un prestito

Quando si presenta una richiesta di prestito ad una banca o un altro istituto di credito, vengono eseguite una serie di valutazioni sui dati economici, finanziari e patrimoniali relativi al cliente che ha presentato la domanda stessa. A seconda della...
Finanza Personale

Come chiedere un prestito personale senza busta paga

Con l'attuale crisi economica che sta affliggendo praticamente tutto il mondo, chiedere un prestito personale per realizzare i propri sogni nel cassetto, come ad esempio comprare una casa o una bella automobile, studiare all'estero, aprire un'attività,...
Finanza Personale

Come ottenere un prestito personale

Parliamo di sistemi finanziari che faciliterebbero la nostra vita. Come ogni cosa, bisogna saperli usare per usufruire dei pregi che essi porterebbero nella nostra vita. Se siamo oculati, questi sistemi finanziari ci aiutano concretamente moltissimo....
Richieste e Moduli

Prestito spese mediche: come richiederlo

Molte persone che non hanno la possibilità di affrontare delle spese mediche, cercano di trovare una soluzione chiedendo il cosiddetto prestito finalizzato, con la possibilità quindi di ottenere sia liquidità sul proprio conto bancario, che l’accredito...
Richieste e Moduli

Come farsi restituire un prestito

Oggi ormai le banche e gli istituti di credito difficilmente erogano un prestito, soprattutto ai precari oppure ai soggetti privi di reddito. I soldi quindi vengono spesso a mancare nelle tasche dei cittadini e anche le Poste ormai finanziano con il contagocce....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.